Telefilm/This Is Us

Recensione | This Is Us 5×01 e 5×02 “Forty (parte 1 e 2)”

Esordiamo così, partendo dalla fine di questa doppia première. This Is Us ci ha sempre abituato a colpi di scena ben congeniati e calibrati, ma ammetto che l’ultima scena della 5×02 mi ha colpito particolarmente. Randall ha ammesso di aver bisogno di un anno tranquillo, senza troppi scossoni: beh mi sa che resterà un po’ deluso.

Da qui in poi seguiranno spoiler

Credo sia la prima volta in cui la serie esplora il passato della famiglia biologica di Randall concentrandosi su sua madre. Ci eravamo già abituati a voler bene a suo padre (e infatti la sua morte è stata parecchio triste anche per me spettatrice), ma ho apprezzato questo tipo di flashback sulla vita di Laurel e William prima e dopo la nascita del figlio, con tutti i problemi annessi. Sembra quasi Randall ormai non si senta più parte della famiglia Pearson e, guardando a ritroso, sembra che anche da ragazzo questa sensazione di non totale appartenenza fosse già nell’aria. Usare la questione delle proteste di Black Lives Matter come espediente per far uscire questo argomento è stata un’ottima scelta a mio parere. Non l’ha resa una cosa forzata, ma semplicemente la goccia che ha fatto traboccare il vaso e il discorso fatto a Kate in cui le ha fatto notare che in 40 anni nessuno in famiglia ha mai provato ad intavolare una conversazione sulla questione razziale negli USA era assolutamente sensato. Ciò non toglie che vedere questo distacco dalla famiglia fa un po’ male al cuore. Anche con Kevin infatti le cose non vanno tanto meglio. I due mantengono rapporti di non belligeranza, ma definirli di pace mi pare un po’ un azzardo. I messaggi che si sono scambiati alla notizia di Kevin presto padre sono stati solo un esempio di come ormai tra i due viga una passivo-aggressività di prim’ordine.

Ecco bene, in questo clima di incertezza generale, mi sento di dire che a Randall manca davvero solo scoprire che sua madre biologica è viva. Una trovata un po’ da telenovela, che temo porterà parecchi disagi in casa Pearson, senza contare che qualche sito americano sostiene che potrebbe incontrarla e sceglierla come nuova terapeuta, dopo aver salutato la dottoressa Leigh…

(meno male che c’è Beth)

Passando invece al resto della famiglia, abbiamo Rebecca e Miguel che stanno passando la quarantena nella casa in campagna e Kevin e Kate più consorti che decidono di raggiungerli per festeggiare il loro quarantesimo compleanno. Kate e Toby sembrano aver ritrovato un equilibrio, tanto da voler adottare un altro bambino, mentre Kevin e Madison hanno raggiunto una parvenza di serenità. Serenità che viene turbata per un attimo da una caduta di Madison e il timore che i due bambini che porta in grembo siano morti, ma alla fine tutto si risolve nel migliore dei modi. Quello che invece sappiamo già non risolversi è la malattia di Rebecca, che alterna momenti buoni a momenti decisamente meno buoni. Vere e proprie crisi che costringono i figli a far intervenire la polizia (oltre che ad interagire tra di loro, il che evidentemente li turba ancora un po’). Anche qui però fortunatamente c’è Miguel a mantenere abbastanza lucidità per entrambi.

Ultima cosa: oltre ai flashback sui genitori di Randall, abbiamo anche quelli del parto di Rebecca e rivedere Milo Ventimiglia nelle vesti di Jack, letteralmente un padre troppo perfetto per essere vero, è sempre un piacere. C’è anche da dire che scopriamo che Randall in realtà non è nato lo stesso giorno dei gemelli: lui aveva già iniziato a sospettarlo, ma vederlo sullo schermo è stata l’ennesima prova che questo distacco dalla famiglia in realtà sia funzionale.

Come si evolverà la storia però, lo scopriremo nelle prossime settimane. Prima di lasciarvi, però, vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Ringraziamo: This is Us – Italia | This is us – And then we said that’s three, big three. | Something resembling lemonade » This Is Us. | Because i love films and Tv series | Serie Tv News | Film & Serie TV | I love telefilm & film ∞ | Telefilm obsession: the planet of happiness

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...