Telefilm/The 100

Recensione | The 100 7×15 “The Dying of the Light”

Ho deciso di non arrabbiarmi più. Che senso ha? Tanto lo sport preferito di Jason è quello di prendere per i fondelli il suo pubblico, tanto vale accettarlo ora che siamo alla fine. No? Lo avevamo capito la scorsa puntata che Bellamy e Gabriel erano morti così, a caso, senza motivo.

Comunque, andiamo per punti.

Sono abbastanza convinta del fatto che Emori non arriverà alla fine. Il senso di ferirla e di tornare -di nuovo- su un altro pianeta a un episodio dal finale? Non c’è. Ma va bene così. Almeno questa storyline ci ha regalato una bellissima scena tra Raven e Emori e ha tirato di nuovo fuori la Raven Reyes che abbiamo imparato a conoscere nelle prime stagioni e che poi era andata perdendosi. Molto bello da parte di Emori dire a Raven di mettere al primo posto l’umanità e di salvare la razza umana al posto suo, ma sapevamo tutti che Raven avrebbe rifiutato.

Nel frattempo Jordan è sicurissimo della sua intuizione e che la guerra di Cadogan sia invece un test. Ma a questo punto cambia davvero qualcosa? La razza umana merita di sopravvivere? Secondo me no. E, lo ripeto, secondo me la serie finirà proprio così: l’estinzione dopo svariati tentativi di sopravvivere.

Non ho capito perché Jason abbia avvicinato Clarke e Gaia -che a me piacciono molto insieme- se poi la cosa deve finire in un nulla di fatto. Era buttata lì per dirci che non avremmo mai avuto la Bellarke?

Clarke e Octavia, grazie all’aiuto di Levitt (e di Sheidheda versione The Voice) riescono ad arrivare su Sanctum e a raggiungere Madi. Ormai però è troppo tardi. Cadogan ha scavato troppo profondamente nei suoi ricordi per trovare il codice, e il suo cervello è irrimediabilmente danneggiato. Bellissima la scena in cui Clarke si rende conto che Madi non è recettiva, Eliza meriterebbe premi su premi e lo dico dalla prima stagione. Spero davvero che al termine della serie si dia al grande schermo perché le sue potenzialità in questo modo sono davvero sprecate e lei è troppo sottovalutata. Molto bella anche l’offerta di Octavia di caricarsi di quel peso per risparmiarlo a Clarke. Alla fine, le protagoniste sono sempre state loro.

Quello che mi lascia perplessa è: se stavano per uccidere Madi per risparmiarle la sofferenza, cosa cambia il fatto che Cadogan abbia il codice? Lei è comunque un vegetale. Non ho capito perché si sono fermate. L’unica spiegazione che riesco a darmi è che, se Jordan ha ragione, Madi sia la persona a dover affrontare il test. Il corpo non funziona ma il cervello sì.

Nonostante l’altissima carica emozionale dell’episodio la puntata mi ha lasciata un po’ perplessa, forse per i troppi interrogativi irrisolti che ci separano dalla fine. A conti fatti non è che sia successo un granché. La recensione approfondita arriva con il finale, in modo da poter mettere insieme tutti i pezzi e da poter capire se Jason è riuscito a ragionare in maniera logica o se ha fatto le cose a caso.

Grazie alle affiliate The 100 – Bellarke Italia Page | The 100 Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv News | Because i love films and Tv series | I love telefilm & film ∞ | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv Concept | Crazy Stupid Series

-V.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...