Batwoman/News/Telefilm

News | Batwoman non ucciderà Kate Kane nella seconda stagione

L’annuncio del reboot del personaggio di Batwoman nella seconda stagione dello show ha scatenato molto chiacchiericcio all’interno del fandom della serie e una delle questioni più dibattute è sicuramente il destino di Kate Kane. Molte persone hanno iniziato ad ipotizzare, complici alcuni rumor circolati online, che lo show avrebbe ucciso la sua ex-protagonista per agevolare l’introduzione della nuova Batwoman. Caroline Dries, la showrunner della serie, ci ha però tenuto a smentire categoricamente questa opzione con un accorato messaggio diffuso attraverso i suoi account social personali e quelli ufficiali dello show.

“Da lesbica che ha lavorato come sceneggiatrice negli ultimi quindici anni, sono ben consapevole della tendenza a “seppellire i tuoi [personaggi] gay” e non ho alcuna intenzione di alimentarla. Per questo è importante per me,. in qualità di showrunner, chiarire qualsiasi tipo di disinformazione riguardo Kate Kane. Come voi, amo Kate Kane – lei è la ragione per la quale ho voluto fare questo show. Non la cancelleremo mai. Infatti la sua scomparsa sarà uno dei misteri della seconda stagione. Non voglio svelare troppo, ma rivolgendomi ai nostri devoti fan voglio chiedere, per favore, di tenere bene a mente che la giustizia verso la comunità LGBTQ+ è il cuore di ciò che Batwoman è e non abbiamo alcuna intenzione di abbandonare questa strada”

Probabilmente queste dichiarazioni non metteranno a tacere tutto il polverone sollevatosi dopo l’annuncio del reboot, che nelle prime fasi sembrava dover essere solo un semplice recasting, ma sono comunque un necessario primo passo per mettere un punto fermo in questa situazione di totale incertezza.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate,

2 thoughts on “News | Batwoman non ucciderà Kate Kane nella seconda stagione

  1. Mi sembra che la pezza sia peggiore del buco magari è solo un’impressione, la mia è che sembrano allo sbando, hanno avuto pure la grana dell’attore di Flash che hanno risolto licenziandolo, l’attrice di Riverdale che pare farà il provino mentre parla ancora del vecchio show sembra la fiera del est di branduardiana memoria sento il ritornello mentre scrivo, e la showrunner che mi casca dal pero probabilmente immolandosi per salvare una baracca scossa dalla tempesta. D avevi ragione se facevano il recast risolvevano tanti problemi anche se faceva soap opera, era sicuramente più digeribile di tutti questi spifferi che fanno passare la voglia. Se insistono così altro che scoglio da superare l’uscita di Kate Kane sarà un naufragio scusa lo sfogo ma un po’ di onestà da parte di CW è ammettere che vivono un momento di difficoltà non sarebbe male.

    "Mi piace"

    • Questa pezza nello specifico si è resa necessaria perché la gente parla, spaccia bufale come se fossero verità e butta benzina sul fuoco. Già nessuno nel fandom è felice di questo reboot, figurati se qualcuno fa anche circolare la notizia che uccideranno Kate Kane nella seconda stagione. È un dato di fatto che Kate sia qualcosa di più del suo personaggio, è un simbolo, lo è nella serie così come lo è nella realtà. Significa moltissimo per chi non ha mai avuto questa rappresentazione in tv, ed è per questo che gli animo si scaldano.
      Quello di Vanessa Morgan è un altro rumor, circolato insieme a quello della morte di Kate, che non fa altro che aumentare la confusione. Provengono entrambi da un blog di fan, quindi hanno la stessa valenza delle ipotesi che potremmo fare io e te. Inoltre Vanessa sta facendo un casino assurdo e sacrosanto per avere un trattamento paritario in Riverdale quindi sarebbe folle per la CW lasciarla andare via da un loro show per finire in un altro della stessa rete. Sarebbe una totale ammissione di incompetenza. In pratica CW farebbe passare il messaggio che siccome gli sceneggiatori di Riverdale sono incapaci di trattare un personaggio nero, di dare dignità all’attrice e di pagarla come tutte le altre, la prendono e la mettono in un’altra serie. Sarebbe una pubblicità pessima per uno dei loro show di punta e in generale in questo momento in cui il Black Lives Matter sta portando alla luce molte discriminazioni anche nel mondo dello spettacolo come fece il Me Too.
      Sul fatto che CW in questo momento abbia parecchi problemi però sono assolutamente d’accordo. E ti dirò di più, per me la notizia del reboot del personaggio è stata fatta trapelare perché nessuno voleva metterci la faccia e darla in prima persona. Purtroppo anni e anni passati a seguire il mondo delle serie tv facendo attenzione anche al dietro le quinte mi hanno insegnato che molto poco, praticamente niente, succede per caso o per errore. I leak, le cose trapelate e le mezze voci messe in giro per me sono sempre pilotate, sono un modo per far acclimatare il pubblico alle scelte scomode senza che nessuno se ne prenda la responsabilità diretta. Tutta questa storia, se ci fai caso, è andata avanti in questo modo, segno che anche loro non sanno come e cosa fare.
      Io resto dell’idea che fosse meglio l’effetto soap opera piuttosto che tutto questo. Non preoccuparti per lo sfogo, comprendo perfettamente.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...