Dynasty/Telefilm

Recensione | Dynasty 3×16 “Is the next surgery in the house?”

A questo giro, amici pelati, il “bentornati a villa Carrington!” è rivolto sia a voi che a Fallon e Liam, che lasciano l’hotel di Sam per tornarsene a casa (e vedendo che razza di buffet hanno tutte le mattine per colazione, fossi stata in loro sarei tornata molto prima.)

Ma chi se la mangia tutta questa roba?!

La scorsa puntata si è conclusa con Fallon e Liam convinti di voler tenere Connor, e in questa vediamo Fallon più agguerrita che mai. Talmente tanto da chiedere addirittura aiuto a Blake. Insieme, sono vogliono trovare gli scheletri nell’armadio di Heidi per poterle togliere Connor, ma a quanto pare la ragazza non ne ha. Così, da bravi Carrington, la attirano in una trappola fingendo un furto d’auto. Per quanto riguarda questo, non mi aspettavo che Liam fosse coinvolto, ma che si sarebbe arrabbiato con Fallon per i suoi metodi discutibili. A quanto pare però l’affetto per Connor supera i suoi limiti morali. Posso dire che sono disgustata ma non sorpresa dal risvolto che ha preso tutta la storia? Dopo essere riusciti a convincere Heidi a restare, infatti, la ragazza rivela che il padre di Connor è in realtà il padre di Liam. Ora, capisco la paura e la vergogna, ma mentire a Liam su una cosa del genere? Già Heidi non mi stava simpatica per l’aver mollato Connor così, ma far credere a un uomo che non ha mai voluto figli di essere il padre di un bambino che invece è suo fratello è proprio da iena. O da Laura, perché ovviamente c’è lei dietro. Con tutte le pessime madri che circolano in Dynasty io tendo (forse volontariamente) a dimenticarmi spesso della sua presenza, ma in effetti è proprio lei la peggiore di tutte. E, forse, questa volta se ne è accorto anche Liam. Laura-mamma-chioccia-Van Kirk a quanto pare ha a cuore suo figlio ma solo se resta con lei. Infatti per vendicarsi corre subito da Blake a chiedergli di separare la coppia in cambio della C.A. In questo episodio abbiamo visto padre e figlia riunirsi e fare qualcosa insieme, abbiamo assistito a uno scambio di “mi mancavi” e al ritorno a casa di Fallon. Io spero davvero che Blake anteponga la figlia alla Carrington Atlantic, visto che è riuscito a riconquistare almeno in parte il suo affetto, ma conoscendolo ho i miei dubbi.

In questo episodio tuttavia Blake mette al primo posto la figlia anziché la moglie, decisa a redimersi tornando a lavorare con i pazienti, e lasciandola da sola a cavarsela con un Prete che a me è sembrato alquanto viscido. Ha fatto una figura brutta, okay, ma Cristal aveva ragione e nonostante il ratto da palestra abbia detto di essere “incorruttibile” a quanto pare invece si lascia corrompere, sì, ma solo dalle belle donne. Pessimo sotto tutti i punti di vista.

Sull’altro fronte dei Carrington invece troviamo una Alexis pronta a tutto per salvare Jeff, al quale dice la verità sulle pillole e al quale, ne sono sempre più convinta, è davvero affezionata. Sembra che la neuro tossicità non sia l’unico problema di Jeff, perché Adam riconosce dei sintomi e scopre che, senza un trapianto di fegato, gli restano solo tre giorni. L’unico compatibile è tuttavia quello di Adam che, avendolo già donato alla madre adottiva una volta, potrebbe non sopravvivere all’intervento. Così, come Fallon e Blake architettano assurdi piani padre-figlia, Adam e Alexis ne architettano alcuni madre-figlio ancora più assurdi. Non voglio dilungarmi sulla questione del tipo moribondo che non può donare il fegato perché altrimenti mutilerebbe la sua anima (Voldemort scansati) per rispetto delle religioni altrui (dico solo che condivido lo scetticismo di Alexis e che mi sembra davvero ridicolo), quindi vado dritta al punto: Alexis e Adam decidono di improvvisarsi ladri di fegati. Pare che non siano molto bravi però, o almeno, forse lo sarebbero stati senza la comparsata di Cristal. Fatto sta che sono di nuovo senza un fegato e io avrei scommesso sul fatto che alla fine Adam si sarebbe offerto volontario. Forse si sta rendendo conto del male che ha fatto e questo è il suo modo di redimersi. Se è davvero così, allora il suo è uno dei migliori percorsi di redenzione che abbia visto ultimamente, specie nei confronti della madre a cui, non dimentichiamolo, ha bruciato la faccia e che ora è l’unica a sostenerlo davvero. Famiglia disfunzionale al massimo, ma da qualche parte c’è dell’affetto.

Storyline noiosa al solito per Sam, Culhane e Kirby che non si sa cosa stiano facendo e che si trovano protagonisti di screentime inutili. Se devono continuare così, preferisco che trovino una scusa per mandarli via. Darebbero più spazio agli altri e porrebbero fine alle loro sofferenze.

Grazie alle nostre affiliate Elizabeth Gillies Italia | Dynasty Italia | Serie Tv News | Film & Serie TV | Crazy Stupid Series | Quelli delle Serie TV | Serie tv Concept | I love telefilm & film ∞ | Quelli delle Serie TV e ad Amigdala per la grafica.

-V.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...