Riverdale/Telefilm

Recensione | Riverdale 4×14 “How to get away with murder”

Riverdale mi sta confondendo. Più il tempo passa e più mi sto convincendo che Jug sia davvero morto e che vogliano tenere Cole nel cast facendo subentrare il suo cugino cattivo Souphead (pare che ci siano delle foto di Cole con il look di Soup e spiegherebbe anche l’addio di Fp), ma allora come fa a narrare la vicenda? Forse è solo un espediente narrativo per confonderci, per darci motivo di credere che sia vivo. Se è così, funziona. Se non è così e semplicemente non vogliono cambiare narratore, serve comunque a incasinare la nostra testa insieme a quella di Betty.

A parte un paio di sottotrame legate ad Archie e Veronica, la storyline di questo episodio è molto lineare e finalmente li rivediamo tutti uniti. Ci voleva davvero la morte di Jug per farli tornare insieme?

L’unica cosa che mi ha davvero lasciata perplessa riguardo a ciò che successo nel bosco è la tranquillità di tutti. A parte un momento di panico di Betty, sono troppo lucidi. Capisco lo shock iniziale. Capisco la paura. Ma il dolore dov’è? Hanno appena perso il loro migliore amico e nessuno piange, nessuno ha un attacco di panico, niente. Potrei passare sopra al comportamento di Betty, vuole scoprire la verità ed è determinata a provare che non è stata lei, ma anche gli altri? Come fanno a essere così tranquilli? Sembra che abbiano perso l’amico conosciuto un mese prima, non quello d’infanzia. In ogni caso la loro calma non li aiuta a stabilire le versioni e quindi ognuno dà una spiegazione diversa al rientro in casa senza vestiti. Che poi, alle tre del mattino, cosa ci facevano tutti svegli? Io ce li vedo, Hiram ed Hermione, a dire “sediamoci qui in maniera inquietante e aspettiamo qualcuno a cui fare il terzo grado”. Ma fare altro? Tipo, boh, dormire? Ben presto scopriamo che i ragazzi hanno chiesto aiuto a Charles, e approvo perché ho già detto di amare lui e Betty, ma pare che gli autori si siano dimenticati di Chic. Va bene così però, perché era questa la trama interessante. Sotto consiglio del fratello, Betty, convinta di essere stata incastrata da Bret e Donna e che loro abbiano ucciso Jug perché aveva capito qualcosa su Chipping, chiama Fp dicendogli di non sentire Jug dalla sera prima. Subito dopo piazza una cimice in camera di Bret, che insieme a Donna cerca di manipolare i suoi ricordi, e manda Archie a litigare con lui per farlo parlare, ma ha già scovato la cimice.

Che soddisfazione…

Fp rintraccia il telefono di Jug nel giubbotto di Betty e trova la roccia con il sangue, che tuttavia Betty e Charles riescono a manomettere con un trucchetto. Giustamente, vedendo Betty in uno stato di lucidità troppo estrema e non capendo perché aveva la roccia incriminata, Archie e Veronica cominciano a pensare che possa davvero esser stata lei e, dopo che Betty confessa di non ricordare molto di quella sera, tramite una regressione effettuata da Charles scoprono che Donna l’ha drogata. Quindi, convinta di fare una mossa che Donna non si aspetta, Betty organizza una squadra di ricerca e fa in modo che Fp trovi il cadavere. L’unico momento di vero dolore l’ho visto quando Betty ha cacciato Donna e Bret dall’obitorio.

Ora, rimane valida la teoria secondo cui Jug e Betty siano complici e stiano fingendo, ma rimane valida anche l’ipotesi della reale morte di Jug. La mia testa è incasinata quanto quella di Betty. L’unica cosa di cui sono certa è che finalmente abbiamo un villain davvero interessante e inaspettato. Alzi la mano chi pensava che il cattivo fosse Bret. E invece…

Nel frattempo succedono anche cose a caso tipo : Archie pensa di andare all’Accademia Navale, Mary ha una ragazza, Veronica viene rivalutata all’università perché qualcuno ha avvisato la segreteria del fatto che vende alcolici al Maple Club, Hiram rifà il testamento e le chiede di fare pace con Hermosa. Tutte cose abbastanza irrilevanti, tranne per il fatto che Archie sembra convinto di voler rivelare il segreto alla madre.

Altra perplessità: visto che non sanno cos’è successo, non potevano dire la verità a Fp? Avrebbe potuto aiutarli, non penso che avrebbe attaccato Betty senza avere la certezza che sia davvero stata lei. Anche se, ad essere sincera, questo lato di Betty mi intriga tantissimo e sarebbe davvero un colpo di scena trasformarla finalmente nel villain della storia. La strada è segnata, perché non seguirla? Le hanno anche messo in bocca le parole di Hannibal Lecter, cosa vogliamo di più?

Come sempre vi invito a passare dalle nostre affiliate  Riverdale – Italia | Cole Sprouse Addicted. | Serie Tv News | Film & Serie TV | Because i love films and Tv series | I love telefilm & film ∞ | Crazy Stupid Series | Serie tv Concept | Quelli delle Serie TV e vi do appuntamento alla prossima settimana.

-V.

One thought on “Recensione | Riverdale 4×14 “How to get away with murder”

  1. Complimenti per il pezzo e concordo pienamente! Ciò che mi lascia basita è come gli amici di Jug, e soprattutto Betty, reagiscano alla sua morte. Sembrano apatici e solo calcolatori, non sono credibili!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...