Dynasty/Telefilm

Recensione | Dynasty 3×08 “A Used up Memory”

Se apriste il quaderno in cui scrivo gli appunti mentre guardo gli episodi, in alto trovereste questa annotazione: “Testimone segreto (Alexis???) LO SAPEVO!!!!!! –> sposata con Jeff?!” Vi metterei una foto, ma di solito scrivo in fretta e la mia calligrafia sembra quella di un dottore, quindi evito di farlo. Dal primo istante in cui è stato nominato un testimone segreto ero certa che si trattasse di lei. Quale momento migliore per tornare?

Questo finale di metà stagione si concentra sul processo di Blake, che comincia con tutti gli elementi a suo sfavore. Sono tre i testi chiamati in tribunale: Culhane, Fallon e Anders, più il fantomatico personaggio segreto. Non ho capito perchè non abbiano chiamato Cristal, anche perchè in sostanza Mac è morto per lei. La testimonianza di Culhane non serve a molto, ed era ovvio che avrebbe detto tutto quello che poteva per incriminare Blake. Per quanto riguarda Fallon, invece, la situazione si fa un po’ complicata: innanzitutto le viene la pessima idea di commissionare un articolo a Liam sul processo e di pubblicarlo nel primo numero della sua rivista dicendogli “non censurerò niente, scrivi quello che vuoi.” Poi, quando dice che Blake ha ordinato a Mac di coprire la morte di Trixie, scatenando la sua ira, e lui si vendica screditandola pubblicamente, Fallon reagisce scagliando cose da una parte all’altra del tribunale, e ovviamente Liam lo riporta, cosa che a Fallon non fa piacere ma che non può cambiare in virtù della sua promessa. E quindi cosa fa? Si mette un passamontagna e distrugge mezzo ufficio inscenando una rapina. Beati questi ricchi che possono permettersi di rompere computer così, a mazzate… Fallon è sempre al limite del legale, Blake ha ragione quando dice che si assomigliano, e mi dispiace ammettere che è una ragazza che non sa come affrontare le conseguenze delle sue azioni e non è in grado di prendersi le sue responsabilità. Fallon dovrebbe cominciare a essere davvero sincera con le persone che la circondano e soprattutto con Liam, perché altrimenti avrà solo altri problemi con lui. Riflettevo, in questa puntata, su una somiglianza indiscutibile tra i due fratelli Carrington (che Steven, non essendolo, non ha mai condiviso): sono due ragazzi intelligentissimi e dalle potenzialità illimitate. Potrebbero conquistare il mondo se solo si concentrassero di più sulla loro vita e non su quella degli altri.

La storyline che gira attorno alla testimonianza di Anders è quella più complicata e interessante. Un po’ come il buon caro vecchio Joseph ama e odia Blake, io amo e odio il loro rapporto. Blake è convinto di poter chiedere ad Anders qualunque cosa, ma il problema è che Anders la fa. Lui stesso ha ammesso più di una volta di considerarlo come un figlio, ma in questo caso si tratta di una progenie quasi sempre irriconoscente che pretende ed esige tutto. Dopo il gesto di Blake contro Kirby -era ovvio che lei stesse parlando con l’FBI per altri motivi- pensavo davvero che Anders avrebbe tradito Blake. Soprattutto perché è coinvolto nell’occultamento. Ci ho creduto fino all’ultimo, quindi mi è letteralmente caduta la mascella quando si è auto-accusato dell’omicidio, invocando la legittima difesa. Il tutto, tra l’altro, è stato gestito così bene da rendere impossibile per lo spettatore annusare l’inganno. In cambio, Blake gli permette di riportare Kirby a casa. Una volta scoperto che Kirby non è il testimone segreto, però, sorge in tutti una domanda: chi è il misterioso teste?

Alexis è la regina delle entrate in scena. E questa è ancora più magnifica perché nessuno sa com’è fatta la sua nuova faccia, quindi è proprio lei a rivelare a tutta la famiglia che è tornata. E, possono starne certi, ha una valigia piena di guai. A cominciare dal nuovo marito. Come se Jeff non avesse abbastanza problemi, con quella madre maniaca dell’attenzione che si ritrova a gestire da solo, visto che Monica parte per New York con Vanessa. Dominique è come una bambina: vuole qualcosa e trova tutti i modi più assurdi per ottenerla. Insomma, gli mancava solo Alexis. Quando è successo? Come è successo? E soprattutto: perché diavolo ha sposato SUA ZIA? Lei è bionda, lui un po’ noioso, a quanto pare per gli autori basta questo per confondere Dynasty con Game of Thrones. Per dovere di cronaca: se vi state chiedendo dove avete già visto la nuova faccia di Alexis vi rinfresco la memoria: era la simpaticissima fidanzata del padre di Linsday Lohan in Genitori in trappola, anche lì era simpatica come la sabbia nel letto e puntava solo a soldi e lusso. Le facce cambiano, le personalità no. Non potevano scegliere attrice più perfetta: ricorda l’originale e ci sa fare con questi ruoli da madre amorevole.

Quanto la odiavo…

In tutto questo disastro, l’unica storyline scollegata dal processo è quella di Prezzemolo, che scopre di riuscire a vedere di nuovo. E se all’inizio fa finta di essere ancora cieco per non perdere Nadia, alla fine Fallon gli fa perdere la testa. Stranamente, Adam è davvero innamorato, perché quando la sorella e Cristal complottano con Nadia per fargli credere che lei vada a letto con Blake, dà letteralmente fuoco alla vigna. La cosa fantastica è che Fallon per una volta si sentiva davvero in colpa, tanto da fare un passo indietro e chiedere scusa a Prezzemolo. Ma quando prova a farlo e si rende conto che lui riesce a vedere, le cose precipitano. Spero che non precipitino anche Liam e Adam, perché il primo ha bisogno di una gioia e anche se il secondo è psicopatico le gioie le dà a me quando è sullo schermo. Come minimo cadono insieme e perdono la memoria tutti e due. Di nuovo.

Un finale di metà stagione con il botto per Dynasty, che ci lascia sul filo del rasoio e con la curiosità a mille. La testimonianza di Alexis basterà a far colpevolizzare Blake e a condannarlo? Liam e Adam cadranno? Solo uno dei due si salverà? Mi dispiace comunicarvi che lo scopriremo tra esattamente 35 giorni amici miei… il tempo per aprire i regali di Natale, accumulare gioie e poi perderle con Dynasty.

Mentre attendiamo vi invito come al solito a passare delle nostre affiliate Elizabeth Gillies Italia | Dynasty Italia | Serie Tv News | Film & Serie TV | Crazy Stupid Series | Quelli delle Serie TV | Serie tv Concept | I love telefilm & film ∞ | Quelli delle Serie TV e ovviamente da Parole Pelate.

-V.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...