Telefilm

Recensione | Baby – Seconda stagione

Il cliffhanger della prima stagione di Baby poneva delle basi molto interessanti su cui sviluppare il racconto della seconda stagione, ancora una volta distribuita da Netflix e rilasciata il diciotto ottobre sulla piattaforma streaming. C’eravamo lasciati con un finale che metteva in possesso alle protagoniste Chiara e Ludovica il telefono di Saverio e con esso, tutta la rete di contatti. Da questa soluzione narrativa molto intelligente ne deriva un capovolgimento del loro ruolo, da essere sottomesse a un padrone che commissionava lui stesso i clienti, a scegliere loro in prima persona come gestire il proprio corpo in vendita. La correlazione tra pappone e prostituta non c’è più ed entrambe le protagoniste, dovranno difendersi da tutto un mondo maschile che le desidera morbosamente.

Il soggetto che aveva fatto ben sperare è tuttavia sostituito da uno sviluppo della vicenda che percorre la via opposta, ritornando a quelle opposizioni classiche che avevamo già visionato nella prima stagione. Saranno nuovamente gli amori, i tradimenti e tutti cliché da teen drama a imbastire il proseguo della storia che inserisce tantissime tematiche, dal bullismo all’omosessualità repressa, arrivando a toccare anche il revenge porn. Tutte giuste e ottime idee che non trovano mai il giusto approfondimento e si fermano in superficie, consegnando allo spettatore una mole di riflessioni poco stimolanti per la trattazione inconsistente che Baby continua a perseguire. È  davvero un peccato vedere tanto potenziale attoriale e di scrittura lasciato alla mercé di un intreccio così blando e senza mordente.

Pur essendo una serie corale che ha diverse storyline, il cuore della narrazione sono Chiara e Ludovica, interpretate rispettivamente da Benedetta Porcaroli e Alice Pagani. I diversi approcci alla vita e specialmente alla sessualità dei loro personaggi, si scontrano molto spesso dando vita a due opposti che si attraggono e respingono, ma continuano a restare unite perché l’esperienza di uno sbaglio condiviso è molto potente.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Ringraziamo: Serie Tv News | Because i love films and Tv series | Film & Serie TV | I love telefilm & film ∞ |  | Serie tv Concept | Crazy Stupid Series | Quelli delle Serie TV |

2 thoughts on “Recensione | Baby – Seconda stagione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...