Telefilm

Recensione | The A List

The A List è una delle ultime serie approdate in casa Netflix, nonostante sia in realtà stata prodotta dalla BBC e abbia debuttato nel Regno Unito nel 2018. 

La trama ruota intorno alla protagonista Mia, interpretata da Lisa Ambalavanar, e al suo arrivo in un campo estivo situato in un’isola deserta carica di misteri. Sin da subito capiamo che Mia è la classica “ape regina”, spodestata però, già nel primo episodio, da Amber (Ellie Duckles), enigmatica ragazza che riesce a manipolare tutti per portarli dalla sua parte. La loro lotta per il potere e il dominio sul campo si inasprisce quando entrambe cercano l’attenzione di Dev, interpretato da Jacob Dudman, forse il membro del cast più conosciuto grazie al suo ruolo di Giulio de Medici.

È proprio Amber il personaggio più interessante della serie: pericolosa, ammaliante, piena di segreti e con apparenti poteri paranormali che esercita su chiunque la circondi. Nonostante questo, Mia decide che Amber non può prendere il controllo sul campo, gestito da educatori poco presenti e infantili, e separato dal resto del mondo da una serie di circostanze avverse.

I protagonisti si muovono in un’isola piena di insidie, in cui sugli alberi crescono denti e si aggirano fantasmi, mentre nel campo viene incoronata la Reginetta di Mezza Estate -in un episodio che ci riporta all’ultimo capolavoro di Ari Aster, Midsommar- e allo stesso tempo si allestiscono giochi in cui il premio è soltanto uno: la vita di Mia. L’esistenza di quest’ultima verrà messa letteralmente a soqquadro da Amber, che giocherà con la sua mente e i suoi sentimenti, sfruttando a suo favore il complicato rapporto di Mia con i genitori, i suoi sentimenti per Dev e qualunque legame di amicizia nato all’interno del campo.

Attorno a lei, insieme ad Amber e Dev, orbitano personaggi molto diversi tra loro, tra cui spiccano l’escluso ma geniale Harry, la dura e leale Alex, la dolce e divertente Petal che porta all’interno della serie anche la tematica LGBT e il misterioso Luka, un fuggitivo che vive sull’isola per scappare da qualcosa che non ci rivelerà mai. Ad accompagnarci lungo il percorso c’è invece la voce di Midge, ragazza morta nello stesso campo un anno prima.

La trama di The A List si snoda attraverso tredici episodi da circa venticinque minuti l’uno, rivelando dettagli sempre più inquietanti e psicologici, mettendo in campo il soprannaturale, l’omicidio, la ricerca scientifica, la sopravvivenza, l’isolamento, l’accettazione di se stessi e della propria sessualità.

Nonostante gli attori non brillino in quanto a capacità espressive la serie coinvolge al punto giusto, conclude gli episodi nei momenti di suspense invogliando lo spettatore ad andare avanti e mescola sapientemente temi adolescenziali e un’atmosfera thriller che ammalia con tanti dubbi e segreti. È una serie prevalentemente giovane, pensata per un pubblico adolescente, ma gli episodi brevi e la corretta dose di mistero possono catturare persone di tutte le età in cerca di una serie leggera, fresca e avvincente.

Al momento non ci è dato sapere se la serie verrà rinnovata per una seconda stagione ma, sicuramente, il fatto che adesso faccia parte della piattaforma di Netflix darà una bella spinta in avanti a questa interessante serie inglese.

Valeria

Come sempre, vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate, che ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv News | Because i love films and Tv series | I love telefilm & film ∞ | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv Concept | Serie TV: la mia droga | Crazy Stupid Series

Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...