Interviste/News/Promo, trailer e foto

News | Tom Holland e Jake Gyllenhaal in una nuova foto dal set di Spiderman: Far From Home

A luglio, tutti i fan Marvel, reduci dai recenti traumi di Avengers: Endgame, saranno incollati alle poltrone delle sale per vedere finalmente un sorriso sul volto di Tom Holland alias Peter Parker.

In Spiderman: Far From Home il nostro bimbo ragno affronterà una normalissima vacanza con i suoi amici in giro per l’Europa. Ma niente è normale quando si parla dell’amichevole Spiderman di quartiere. Ancora a lutto (e voi sapete per chi e se non lo sapete COSA ASPETTATE A CORRERE AL CINEMA?!), il giovane non se la sente di riprendere i panni del supereroe e, nonostante i continui promemoria di un mondo in pericolo, decide di passare del tempo con MJ a Venezia.

Lo Spiderman di Tom Holland si evolve e diventa ancora più accessibile a un più vasto pubblico: se il ragazzino spaventato e sfacciato del primo film ha interessato i grandi per lo sviluppo psicologico e i piccini per i costumi colorati, ora è più plasmabile e adattabile a ogni universo relazionabile, in modo da non far sentire nessuno escluso.

Ma i nemici a quanto pare hanno il passaporto e raggiungono il ragazzo anche oltre oceano. Fury lo recluta infatti per combattere gli Elementali (Hydroman e compagnia per intenderci, ovvero uomini “mutati” geneticamente che hanno assunto i poteri di un elemento naturale) e lo affianca la new entry dell’universo Marvel: il signore che non ha più segreti a Brokeback Mountain, colui che ha un cognome talmente impronunciabile a causa delle sue origini svedesi, il Dio tra tutti i Jake esistenti… signori e signore… Jake Gylehaal aka Mysterio. Ora, il personaggio di Quentin Beck è sempre stato molto controverso nei fumetti. Non sappiamo con certezza quanto sarà fedele al suo nuovo compagno e quanto tutto quello che stanno facendo sia ‘onesto’, ma l’ha chiamato Fury, quindi, io redo in te Joseph.

“Se Tony Stark era una sorta di mentore nei film precedenti, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante interpretare Mysterio quasi come lo zio cool”, afferma John Watts, regista del film.

I due infatti sono anche molto amici fuori dal set: Tom ha spesso affermato di invidiare Jake nel suo lavoro e di volerlo affiancare in qualche pellicola, mai si sarebbe aspettato di incontrarlo così presto… sperando nasca un rapporto alla Jackman-Reynolds.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica e di fare un salto dalle affiliate: Serie Tv News | Because i love films and Tv series | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | I love telefilm & film ∞ | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv Concept | Serie TV: la mia droga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...