Jane The Virgin/Telefilm

Recensione | Jane The Virgin 5×01 “Chapter Eighty-Two”

Ciao a tutti, pelati! L’ultima volta che abbiamo visto la nostra Jane (per citare il nostro amato Latin Lover Narrator) era in procinto di fidanzarsi con Rafael, ma come sempre la nostra telenovela preferita ci lascia con un cliffhanger: il ritorno in vita di…

…Michael! Ed è proprio da qui che ripartiamo, da Jane che dopo quattro anni si ritrova davanti al marito che, come vuole uno dei più diffusi trope delle telenovela, soffre di amnesia e non ricorda nulla di lei o della sua vita precedente, al punto da darsi il nome di Jason e da non considerarsi più nemmeno una cat-person, ma anzi una dog-person, tanto che ha un cane di nome “Bo”.

Da qui ha il via un episodio davvero commovente, in cui Jane si trova come sempre davanti ad un bivio, davanti all’ennesima fregatura che la vita le ha rifilato. Il tutto viene dispiegato nei dieci minuti in cui una frustratissima Jane tiene un monologo, di cui Xiomara, Alba e noi siamo spettatori silenti, increduli e preoccupati. Questo è decisamente il momento più alto dell’episodio e una delle scene migliori di tutta la serie, in cui Gina Rodriguez si dimostra come sempre un’attrice con i controcoglioni e la scena prende le forme di un monologo quasi teatrale, con lo stesso pathos e la stessa energia.

Jane però non è l’unica a soffrire delle conseguenze di questo inaspettato ritorno. Assieme a lei, anche Rogelio si trova spaesato, senza sapere come affrontare la cosa, sebbene alla fine provi a mettere da parte il suo solito egocentrismo, per aiutare il povero Rafael, il quale è terrorizzato all’idea di perdere Jane, per la quale ha lottato tanto e con cui credeva di star per costruire un rapporto. La scena tra i due è stata molto bella, sebbene (com’era prevedibile) sia stato Rafael a consolare Rogelio e non viceversa. è stato bello però vedere i due legare a quel modo, con Rogelio che confessa a Rafael di accettare, finalmente, lui e Jane come coppia.

Rafael ne esce come il personaggio migliore dell’episodio, lasciando a Jane il tempo di riflettere, evitando di chiedere a Luisa di sacrificarsi per scoprire come mai Rose abbia preso Micheal. Gesto che lei decide di sua spontanea volonta di compiere comunque, cosa che dimostra un enorme character development per il personaggio di Luisa, la quale è stata descritta spesso come una sbandata, ma che qui per la prima, vera volta, mette da parte se stessa per aiutare concretamente il fratello.

Per quanto riguarda Rose, questa volta non ho davvero idea di dove voglia andare a parare. Il gesto di inscenare la morte di Micheal non ha il benché minimo senso, visto e considerato che lui non faceva nemmeno più parte della polizia, ma stava studiando per diventare un’avvocato. Rose si riconferma però un personaggio complesso ed affascinante, con tanti assi nella manica. La scena finale dell’episodio, ci fa capire che sarà una final season davvero scoppiettante.

Personaggio chiave dell’episodio anche Petra, che riesce a dimostrare allo spettatore di essere davvero cambiata, denunciando Milos alla polizia anziché fare un accordo con lui per le quote dell’hotel. Ciò non basta però a J.R. che decide comunque di chiudere con lei, ricreando l’epica scena di Han Solo e Leia Organa, in Star Wars: L’Impero Colpisce Ancora

E su questo avrei da dire due parole, anzi quattro: questa ship non mi prende. Credo che sia perché all’infuori della chimica innegabile, J.R. mi sta abbastanza sulle balle. Per me è un personaggio abbastanza dimenticabile, infatti mi ero totalmente dimenticata di lei e della sua storyline con Petra, lol

Per quanto riguarda il fattore ship, devo dire che tutte le scene di Jane e Micheal/Jason, con anche i rimandi al passato, mi hanno fatto soffrire come un cane e davvero ho pianto dall’inizio alla fine. Sono comunque contenta che Jane abbia confermato a Rafael il suo amore, perché credo che sia giusto così. Anche se il vestito giallo e la ripresa della scena della proposta di Jane a Micheal del pilto si potevano evitare, infatti mi è piaciuto che Rafael l’abbia fermata e abbia preferito proseguire la conversazione fuori. Bravo Rafael, acquisti punti ogni minuto di più. Molto bella anche la scena del funerale di Micheal, che ha fatto male anche il triplo rispetto al solito

I have a lot of question, first of: HOW DARE YOU?

comunque, le teorie su l’intera faccenda Micheal-Jason sono infinite. C’è chi dice che non soffri davvero di amnesia, chi invece sostiene che non sia davvero Micheal o chi ancora che lo sia, ma che lavori per Rose. Sicuramente questo “Jason” è una figura misteriosa, così come io ho trovato sospetto che Matèo non sia apparso per tutto l’episodio. Dite quello che volete, ma se dovessero far tornare la memoria a Micheal vedendo Matèo, io quitto tutto. Detto questo, fatemi sapere cosa ne pensate con un bel commentino

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | I love telefilm & film ∞

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...