Telefilm/The Top

The Top | Le 10 Canzoni Che Ci Ricorderanno Sempre Una Serie TV

Avete presente quelle giornate in cui continuate a cambiare le canzoni che la riproduzione casuale del telefono o di Spotify vi propone perché niente sembra adattarsi al vostro stato d’animo? Ecco, ieri per me è stata una di quelle giornate e mentre scorrevo quelle playlist come se non le avessi fatte io con tanta cura e pazienza, mi sono accorta di quanto le serie tv abbiano contaminato anche i miei gusti musicali. Ascolto decine e decine di canzoni che hanno fatto da sottofondo ad una particolare scena e che, da quel momento in poi, sono entrate a far parte della musica della mia quotidianità. Ho pensato, quindi, di fare un viaggio tra i ricordi e riproporvi un po’ di queste canzoni, sperando che anche a voi suscitino l’effetto nostalgia.

Prima di iniziare ci tengo però a fare una precisazione scontata ma doverosa: non stupitevi se in questa ista troverete quasi solo momenti tratti dai teen drama. In fondo è soprattutto lì che una canzone si lega indissolubilmente ad una scena. Se non ci credete, provate a pensare al momento più intenso della vostra coppia preferita e togliete la musica usata come sottofondo, la scena sarebbe ugualmente perfetta o perderebbe qualcosa?

Detto ciò, prendete le cuffie e cominciamo.

  • With Me – Sum 41 (Gossip Girl)

Questa è la canzone che più di tutte mi ha dato l’idea per questo articolo perché mi sono accorta che mi accompagna da ben dodici anni. Ho cambiato mp3, iPod, telefoni fino ad arrivare a Spotify eppure la colonna sonora del primo vero avvicinamento tra Chuck e Blair è diventata una costante. Bastano poche note e per me è inevitabile rivedere Chuck che per la prima volta mostra un po’ di gentilezza verso qualcuno e chiede a Blair se è sicura di voler fare quel passo con lui mentre lei si abbandona fra le sue braccia, non sapendo che quella decisione avrebbe sconvolto per sempre la sua vita.

  • Never Let Me Go – Florence + The Machine  (The Vampire Diaries)

Correva l’anno 2012 e Elena Gilbert, croce e delizia di ogni fan di The Vampire Diaries, Stelena o Delena che fosse, decideva finalmente di regalare una gioia al povero Damon che aspettava dalla prima stagione, più o meno pazientemente a seconda dai momenti, che lei vedesse in lui l’uomo il vampiro della sua vita. Ovviamente avrebbe cambiato idea di lì a pochi minuti ma il bacio che i due ci hanno regalato in quel momento è uno dei più belli della storia della tv e ripensandoci è inevitabile non sentire risuonare nella testa “never let me go, never let me go…”

  • Never Say Never – The Fray (The Vampire Diaries)

Sempre TVD ma questa volta parliamo di un gruppo che ha fatto da colonna sonora all’intero show. Non ho idea di quante canzone dei The Fray siano state usate da Julie Plec per accompagnare le scene più importanti della serie ma so che, fra tutte, questa si è ritagliata uno spazio particolare nelle mie playlist. Questa è la canzone che chiude il primo episodio ma è soprattutto la canzone che accompagna la morte di Stefan, nel momento in cui compie il sacrificio estremo e si dimostra l’eroe che è sempre stato. il suo gesto che salva tutti, l’ultimo discorso, le parole per suo fratello, l’abbraccio con Elena e poi le prime note della canzone, la luce bianca che lo avvolge, “I was feeling epic” e quel “Don’t let me go” ripetuto in sottofondo che accompagna l’abbraccio con Lexi mentre noi diciamo addio ad un personaggio che, in realtà, non lasceremo mai andare davvero. The Vampire Dairies non sarebbe stato lo stesso senza le canzoni dei The Fray, ma soprattutto questa scena non sarebbe stata la stessa senza il loro contributo.

  • I Hear The Bells – Mike Doughty (Veronica Mars)

Rimanendo in tema di “epic”, come non citare questo momento? Una delle più belle dichiarazioni che a sua volta ha reso indimenticabile la canzone che l’ha accompagnata. Diciamoci la verità, questo pezzo non ha nulla di particolare, è una canzone come un’altra e forse nessuno di noi la conoscerebbe se non fosse stata inserita in questa scena. Eppure ogni volta che la sento non riesco a non pensare a Logan e Veronica e alla loro storia epica che dura per anni, conquista continenti, vite rovinate, massacri…epica.

  • Hallelujah – Imogen Heap (The O.C.)

A dir la verità esistono mille versioni e mille cover di questa canzone e tutte, nessuna esclusa, mi ricordano il drammatico finale della terza stagione di The O.C. Mi capita molto spesso di sentirla in giro, essendo uno dei cavalli di battaglia dei cantanti di strada, e vi assicuro che mai, nemmeno una volta, dal lontano 18 Maggio 2006 (data italiana) sono riuscita a non pensare a Ryan che porta in braccio Marissa, ormai in fin di vita, mentre sullo sfondo i resti della sua auto esplodono e prendono fuoco. Quando sento le prime note dell’Hallelujah istintivamente rallento il passo, annullo i rumori esterni e in un secondo mi ritrovo davanti alla tv a guardare attonita quella scena. È un attimo, solo un momento, e poi torno alla realtà ma mi succede ogni volta. La solennità e la carica emotiva di quella scena rimangono addosso per sempre a chiunque l’abbia vissuta con un minimo di partecipazione e molto è sicuramente dovuto alla canzone scelta per accompagnare quel momento che, nel bene o nel male, ha segnato un punto di svolta per la serie e per la tv in generale.

  • Champagne Supernova – Oasis (The O.C.)

Rimaniamo a Newport ma parliamo di un moneto allegro. Seth è disperato perché Summer sta partendo per l’Italia con Zach ma, siccome loro due sono anticoncezionali, lui non corre all’aeroporto per fermarla, piuttosto si arrampica sul tetto di casa Cohen, indossando la maschera di Spiderman, per riparare l’antenna durante un temporale che così in California non si era mai visto. Per fortuna, però, Summer ha un’illuminazione divina e capisce che il suo posto è accanto a quell’impiastro di Seth, così prende un taxi, corre a casa sua, lo ritrova a penzoloni a testa in giù e lo bacia, regalandoci una straordinaria rivisitazione della classica scena tra Peter Parker e Mary Jane, che gli Oasis in sottofondo contribuiscono a rendere inevitabilmente magica.

  • Find My Way Back – Eric Arjes (Teen Wolf)

Lo so, questa è una scelta poco popolare ma vi assicuro che pochi momenti sono indelebili come questo per chi ha creduto negli Stydia. Stiles irrompe in slow motion nella stanza in cui Lydia è tenuta prigioniera, la libera e, quando lei protesta, lui pronuncia l’ormai celebre “Lydia, please shut up and let me save your life” seguito dalle parole della canzone che sembrano completare quella dichiarazione: “There’s nothing that I wouldn’t do. I’ll find my way back to you”. Perché è vero, non c’è niente che Stiles nona avrebbe fatto, avrebbe sempre trovato un modo per tornare da Lydia.

  • I Don’t Want To Be – Gavin DeGraw (One Tree Hill)

Il rumore sordo di un pallone da basket che rimbalza in sottofondo, un ponte su cui sta tramontando il sole, un ragazzo incappucciato che lo attraversa ed è subito “I don’t want to be anything other than what I’ve been trying to be lately”. Penso che non ci sia altro da aggiungere. Questa canzone è One Tree Hill e basta anche solo una nota a riportarci indietro a quando Lucas, Nathan, Peyton, Brooke, Hayley e tutti gli altri riempivano le nostre giornate, facendoci sognare di vivere una vita fatta di amori tornanti, partite di basket da cui sembra dipendere il destino dell’universo ma soprattutto di trovare degli amici così.

  • Chasing Cars – Snow Patrol (Grey’s Anatomy)

Poche serie hanno una canzone così ricorrente come lo è Chasing Cars in Grey’s Anatomy. A prescindere dalla versione scelta, è sempre lì a sottolineare i momenti più importanti e drammatici dello show. È stata usata per la prima volta durante la morte di Denny, poi nell’episodio musical in cui Callie era in pericolo di vita, durante la morte di Derek e nei momenti successivi per raccontare lo scorrere del tempo mentre Meredith cercava di tornare a vivere e ancora durante la quindicesima stagione, nella sua versione spagnola, quando sono stati ricordati tutti i personaggi morti nello show. Insomma, è impensabile ascoltare questa canzone, in qualunque versione voi vogliate, e non pensare anche solo un momento a Grey’s Anatomy e a tutti gli addi a cui ci ha costretto.

  • I Don’t Wanna Wait – Paula Cole (Dawson’s Creek)

Chiudiamo con un grande classico, ovvero quella che in Italia è passata alla storia come “Anouonauei” perché in pochi parlavano abbastanza bene l’inglese da capire quali fossero realmente le parole quando Dawson’s Creek è arrivato per la prima volta nelle nostre vite. Erano altri tempi, che ormai sono solo ricordi sbiaditi eppure basta una nota di questa canzone per ritrovarsi a Capeside e vedere Joey che, dopo aver lasciato la sua barca, si arrampica fino alla finestra di Dawson per guardare l’ennesimo film di Spielberg.

Siamo giunti al termine di questo breve ma intenso viaggio con cui spero di avervi tenuto compagnia e di avervi ricordato qualche iconico momento.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Serie Tv News | Because i love films and Tv series | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | I love telefilm & film ∞ | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv Concept | Serie TV: la mia droga

Dal 2019 c’è anche un nuovo gruppo Facebook in cui sarà possibile chiedere suggerimenti, aiuti per i link, discutere di libri e film e serie tv e tutto ciò che più vi aggrada.
Cosa aspettate ad iscrivervi?
IL CIRCOLO PELATO

Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Annunci

One thought on “The Top | Le 10 Canzoni Che Ci Ricorderanno Sempre Una Serie TV

  1. L’unica canzone di una scena di una serie che mi ricordo è l’Hallelluja di The OC. A me rimangono più impresse le sigle. Nella mia playlist ce ne sono a decine, quindi ti capisco benissimo.
    Mchan

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...