Film/Movienight

Movenight | #30 Speciale San Valentino

Buon San Valentino pelati innamorati!
Bene, superati questi convenevoli per chi non ne ha bisogno, mi rivolgo direttamente a quei single incalliti che, come me, passeranno questa giornata con l’unico, vero amore della loro vita: il proprio animale domestico. Nel mio caso, è il mio cane, l’unico sempre felice di vedermi (e non devo necessariamente avere con me un biscotto affinché lui mi guardi scodinzolando).
Quindi, approfittando del grande amore che ci circonda in questa giornata, eccomi qui a consigliarvi qualche titolo da guardare in questa giornata tanto gioiosa per alcuni, e triste e deprimente per altri (ogni riferimento a me è puramente casuale). Titoli che potrete guardare da soli o con la vostra dolce metà, che potrebbe appartenere sia alla specie animale sia a quella umana, io non giudico!

INNAMORARSI A MANHATTAN

Anno: 2005

Trama: Gabe Barton, un ragazzino di dieci anni, vive a Manhattan ed è sempre stato interessato al basket e ai videogiochi. Suo padre vorrebbe farlo diventare una stella del calcio piazzato, ma il bambino decide di iscriversi a un corso di karate. Al corso di karate ritrova Rosemary Telesco, una sua compagna di scuola di undici anni che conosce dai tempi dell’asilo nido. Lei appartiene alla classe alta e i genitori sono i produttori di una soap opera che va in onda tutti i giorni. Lui invece vive una situazione di crisi: i genitori stanno per divorziare. I due ragazzi si iniziano a frequentare perché lei gli dà delle “ripetizioni” di karate, ma col tempo Gabe si innamora di Rosemary.

Il perché pelato: Perché vi consiglio questo film? Perché c’è un giovanissimo Josh Hutcherson, e perché ho sempre amato il modo in cui trattano il primo amore infantile/adolescenziale. Josh interpreta Gabe, un ragazzino che a undici anni prende la sua prima cotta per l’amica Rosemary, dandoci così uno dei film più teneri, divertenti e melodrammatici che io abbia mai visto. Ve lo consiglio se cercate qualcosa di leggero, spiritoso che vi faccia passare la serata senza particolari drammi.

PENELOPE

Anno: 2006

Trama: Penelope, la figlia venticinquenne di due ricchi aristocratici, a causa di una maledizione scagliata sulla sua famiglia anni prima, ha il naso e le orecchie da maiale. La maledizione potrà essere spezzata solo quando qualcuno dello stesso genere della ragazza, quindi un nobile, riuscirà a vedere oltre l’apparenza del suo naso e ad amarla per ciò che lei è realmente.

Il perché pelato: Penelope è uno dei film che più amo, non solo per la storia in sé ma per tutto ciò che c’è dentro: i costumi, le musiche, le riprese, tutto. Ma il punto forte rimane comunque la trama: abbiamo Penelope, interpretata da Christina Ricci, una ragazza nata con il viso da maiale che per liberarsi di quel grugno che tanto la tormenta deve riuscire a fare innamorare di lei un uomo appartenente al suo stesso ceto. Sembrava tutto perduto, perché tutti scappano davanti al suo aspetto, tranne il misterioso Max Champion che, dopo averla vista, pare non essere scappato via urlando… perché?
Lo scoprirete solo guardando questo film che, ne sono certa, vi divertirà e commuoverà in questa serata tutta rose e cuori. Ve lo consiglio, appunto, se cercate qualcosa di romantico (ma non troppo), divertente e con una morale. E ovviamente una bella colonna sonora.

STARDUST

Anno: 2007

Trama e perché pelato: Se invece cercate qualcosa di un po’ fantasy, vi consiglio Stardust: grazie a questa pellicola ho conosciuto Charlie Cox (il nostro compianto Daredevil) che interpreta il protagonista Tristan, un ragazzo cresciuto con il padre in una cittadina inglese, si avventura nel mondo fata di Stormhold alla ricerca di una stella caduta da regalare a Victoria, la ragazza che ama e che lui vuole conquistare. Purtroppo non è l’unico alla ricerca della stella, ci sono altri personaggi che vogliono catturarla per i loro loschi scopi, e questo farà vivere a lui e alla stella caduta tantissime avventure. Ah, non vi ho detto che la stella ha le sembianze di una ragazza dai capelli dorati di nome Yvaine…
Adoro questo film (mi sa che lo guardo anche io), perché mi fa sospirare ed è davvero tenerissimo. Consigliato se avete intenzione di passare la sera di San Valentino stringendo tra le braccia il vostro peluche preferito e volete avere comunque gli occhi a cuoricino.

HARRY TI PRESENTO SALLY

Anno: 1989

Trama: Chicago, 1977. Dopo la conclusione del college, Harry Burns e Sally Albright decidono di trasferirsi a New York per intraprendere le rispettive carriere lavorative. Si salutano, dopo un primo incontro turbolento e per niente piacevole, credendo di non rivedersi mai più, ma le loro strade sembrano destinate a incrociarsi più e più volte.

Il perché pelato: Adoro le storie dove due amici/non amici alla fine si innamorano, e adoro questo film perché se non ci fosse probabilmente dovrebbero inventarlo. Harry, interpretato da Billy Crystal, e Sally, interpretata da Meg Ryan, sono due ragazzi che più volte hanno incrociato il loro cammino e, sebbene sembri impossibile all’inizio, stringono una profonda amicizia.
Qui c’è la dichiarazione d’amore più bella che io abbia mai sentito, e non mi stupisce che questa pellicola venga considerata un po’ la mamma delle commedie romantiche. Ci sono stati tanti tentativi di remake negli anni, con risultati anche carini, ma questa rimane la migliore. Consigliata se avete bisogno di guardare qualcosa che vi faccia sorridere, piangere e commuovere.

LOVE, ROSIE

Anno: 2014

Trama: Alex e Rosie sono amici da tutta la vita, ma i rispettivi sentimenti e le cose non dette complicano il loro rapporto.

Il perché pelato: Un film tipicamente romantico; anche qui abbiamo due amici palesemente fatti per stare insieme ma che per milioni di motivi sembrano non riuscirci. Paradossalmente, ho preferito il film al libro, uno dei rari casi in cui secondo me sono riusciti a prendere ciò che di bello c’è tra le righe e addirittura a migliorarlo. Love, Rosie è un film divertente e realistico, un film che vi fa rendere conto che tutto sommato certi amori, se sono semplicemente destinati a essere, ci saranno. Oggi o fra cent’anni, ma ci saranno.
Se avete bisogno di riacquistare un po’ di fiducia nell’amore, vi consiglio questo film. Oppure, se volete semplicemente avere sullo schermo i bravissimi Sam Claflin e Lily Collins, andate sul sicuro.

10 COSE CHE ODIO DI TE

Anno: 1999

Trama e perché pelato: Ispirato a “La bisbetica domata” di Shakespeare, le protagoniste sono le sorelle Stratford che hanno caratteri diametralmente opposti: la minore Bianca è vanitosa e benvoluta, la maggiore Kat è invece irascibile e con il suo caratteraccio allontana sistematicamente qualunque ragazzo possa essere interessato a lei. Bianca vorrebbe molto uscire con Joey, ma il padre ha imposto alle figlie una regola: Bianca potrà uscire la sera, in compagnia, solo quando anche la sorella farà altrettanto. Il giovane Cameron, infatuato di Bianca, convince Joey a pagare il ribelle Patrick perché corteggi e conquisti Kat, così da permettere l’uscita della sorella…
Dei giovanissimi Julia Stiles, Larisa Oleynik, Joseph Gordon-Lewitt e il bravissimo Heath Ledger si riuniscono in questa commedia alla quale non manca niente. Riderete, soffrirete, riderete di nuovo e vi mangerete un po’ le mani. Chissà, forse alla fine gioirete pure. Ve lo consiglio, anche qui, se volete avere un po’ gli occhi a cuore, un po’ ridere, un po’ riconquistare fiducia nell’amore.

Annunci

3 thoughts on “Movenight | #30 Speciale San Valentino

Rispondi a Austin Dove Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...