Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 7×11 “Past Sins”

Bentornati! Siamo ufficialmente a metà stagione visto che quest’anno il conteggio è calato a 22 episodi totali.
Partiamo subito dal nuovo episodio, che mi è piaciuto decisamente di più dello scorso. Complimenti a David Ramsey, il nostro Diggle, che lo ha diretto.

Dante

Questo nome mi crea degli scompensi. E no, non perché penso allo scrittore della Divina Commedia, ma al personaggio protagonista della trilogia di Dazieri.
Ripenso a lui e mi viene già da amarlo anche se ancora non ce lo hanno mostrato. Così, istintivamente.
Ho avuto pure una rivelazione tardiva: dev’essere proprio lui il big bad di questa settima stagione. Non so perché non ci ho pensato prima, ho continuato a vedere la storyline di Diggle e Lyla come un riempitivo, quasi una cosa a parte per quanto era noiosa (e lo è), ma deve avere anche uno scopo più importante, come introdurre il vero cattivo di quest’anno.
Correlandolo, in un certo senso, anche a Diaz, risolvono il problema di quanto ci sta sulle scatole questo personaggio dandogli un senso (restandoci comunque sulle scatole). Lo hanno reso un apripista per qualcuno di ben peggiore.
Bene, continuo a pensare che l’introduzione di Dante si potesse fare meglio, ma questa possibilità che mi è balenata in testa cambia le carte in tavola. Diggle e Lyla restano due idioti che hanno ricreato un programma fallimentare come la Suicide Squad, ma probabilmente non hanno tutti i torti a voler cercare di fermare questo fantomatico Dante. Il quale spero essere davvero forte, perché lo stanno pompando davvero tanto e da un sacco di episodi, quindi io pretendo di vedere una qualche sostanza alla fine. Qualcosa come Prometheus, per dirne una.
Tornando a Diggle e Lyla, una volta tanto è stato interessante l’utilizzo di Curtis. Gli hanno dato un po’ il ruolo dello telespettatore che inveisce contro i due dicendo tutto quello che pensavamo, l’averlo reso protagonista di una simulazione che per un meraviglioso secondo ci ha fatto credere di esserci liberati di lui e l’aver portato con il suo cervello la Suicide Squad su un nuovo livello. Una volta tanto, lo hanno utilizzato come si deve. Approvo.

Emiko e Oliver

Sono, al contrario, un po’ delusa da Emiko. L’hanno tirata fuori per farle rifiutare Oliver per poi ripensarci 40 minuti dopo. Così, quasi a caso.
Capisco che fosse per fare in modo di chiudere la questione del fatto che Robert Queen aveva ucciso un uomo per salvare il figlio, ma si poteva gestire meglio, dando un maggiore spazio a questo personaggio. In ogni caso, la parte di Oliver è stata interessante, essendo il nostro eroe, fa sempre piacere vederlo affrontare battaglie anche di tipo psicologico come ammettere di fronte all’intero pianeta che il padre si è macchiato di omicidio pochi secondi prima di morire.
A onor del vero, è passato davvero TROPPO tempo dall’affondo della barchetta su cui viaggiavano Oliver e Robert, ben 12 anni, quindi questa storyline ha quasi la muffa per tutta l’acqua sotto i ponti che è passata. Accontentiamoci.

Black Siren

Premettendo che adoro la sua amicizia con Felicity, era ora di tirare fuori un po’ del suo passato. Okay, alla fine sembra essersi risolto in un nulla di fatto, almeno per ora, però hanno finalmente dato un po’ di retroscena a un personaggio che per gran parte della sua presenza nello show è stata solo una psicopatica cattiva.
Finalmente abbiamo potuto vedere un po’ i traumi che si porta dietro, quello che l’hanno fatta cambiare, come la morte del padre di cui si ritiene responsabile. Sono contenta che Felicity l’abbia aiutata, un po’ meno che l’abbia fatto anche Dinah, visto che, per quanto mi riguarda, la morte del suo fidanzato per mano di Black Siren mi sembra una ferita un po’ troppo fresca per comportarsi come nulla fosse.
Sono inoltre entusiasta che siano saltati fuori i foglietti di minacce. Dato che ne è arrivato uno anche a Dinah, non penso provengano da qualcuno di Terra 2, cioè qualcuno del passato di Black Siren, ma da qualcun altro. Magari proprio Dante (una rivalsa per quello che stanno macchinando Diggle e Lyla, forse?) oppure qualcuno di totalmente nuovo.

Varie ed eventuali:

– Peccato, niente futuro questa volta. E anche niente Rene, ma questa è una cosa positiva.

– Carini come sempre gli Olicity nei piccoli gesti, a differenza di qualcun altro (ciao, The Flash). E fantastico come la procedura di difesa di Felicity si incrementi di episodio in episodio, adoro questa continuity.

– Non posso credere che abbiano riesumato Cupid. Mentre sugli altri due ci si può lavorare.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Date un’occhiata al nostro GIVEAWAY in corso e scoprite cosa potreste vincere!

Dal 2019 c’è anche un nuovo gruppo Facebook in cui sarà possibile chiedere suggerimenti, aiuti per i link, discutere di libri e film e serie tv e tutto ciò che più vi aggrada.
Cosa aspettate ad iscrivervi?
IL CIRCOLO PELATO

Ringraziamo: Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow & The Flash | Arrow e The Flash | Serie TV: la mia droga | Because i love films and Tv series | Serie Tv News | Film & Serie TV | I love telefilm & film ∞

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Arrow 7×11 “Past Sins”

  1. Ciao Ili, volevo chiederti come riesci a vedere gli episodi di Arrow così in anticipo, probabilmente li guardi direttamente in inglese, ormai che la community di subber italiani è andata a farsi benedire… se invece non nè così, mi auguro tu ci possa svelare il tua rapidità.
    Grazie mille per i tuoi puntuali commenti 🙂

    Mi piace

    • Arrow lo vedo sub eng, anche se in realtà i sub ita si trovano ancora (basta sapere dove cercare 😉 ). Solo che escono troppo tardi come orario (forse addirittura il giorno dopo) e non posso aspettare così tanto avendo la recensione da scrivere. Quindi la vedo sub eng che tanto capisco lo stesso.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...