Telefilm/The Top

The Top | I 5 personaggi più odiosi delle serie TV

Salve a tutti! Penso sia capitato a tutti noi seriali spettatori del piccolo schermo, di provare particolare fastidio o addirittura odio verso determinati personaggi. Che siano positivi o negativi, alcuni non riusciamo proprio a mandarli giù. Ecco la mia personale classifica dei personaggi più odiosi e irritanti  del piccolo schermo!

Avvertenza: sono presenti spoiler!

 

5. Maria La Guerta- Dexter 

Nella serie Dexter il male ha molte facce e non sempre c’è una linea precisa che divide giusto e sbagliato. Il protagonista è un serial killer, ma al contempo l’eroe della nostra storia. Ci sono personaggi invece che non sono né violenti né assassini, ma che hanno comportamenti tanto vili da farceli odiare. La regina di questi è Maria LaGuerta. Capo della polizia di Miami, LaGuerta ha un solo scopo nella vita: il potere. A differenza dei suoi colleghi, appassionati e assetati di giustizia, lei non è altro che un’ambiziosa politicante, pronta a tutto per ottenere quello che vuole. Nella seconda stagione, ad esempio, va a letto con il fidanzato del nuovo capo in modo che questo possa provocare a quest’ultima un’instabilità psicologica tale da lasciarle il posto. Oppure quando, nella quinta stagione, fa ricadere la colpa su Debra (sorella di Dexter) per un proprio errore che aveva costato la vita ad un’informatrice. Sotto quel sorrisetto ipocrita, non si nasconde quindi tanto una persona cattiva, ma una donna profondamente egoista. La sua ambizione potrebbe essere letta in chiave sia razziale sia di genere: una donna cubana che cerca disperatamente di dimostrare al mondo quanto vale. A mio parere però questa possibile motivazione non giustifica assolutamente il suo arrivismo. Questo comportamento la porterà infatti inevitabilmente alla solitudine: si pensi al matrimonio con Batista (personaggio molto dolce, che io amo), naufragato in poco tempo. Persino alla sua morte (avvenuta alla fine della settima stagione) LaGuerta non sarà poi tanto compianta.

4. James Hurley- Twin Peaks

Twin Peaks è famosa per aver creato dei personaggi bellissimi e poliedrici. Dall’agente Cooper alla signora Ceppo, da Audrey Horne allo sceriffo Truman. Ma, come sappiamo, nulla è perfetto e anche Twin Peaks ha la sua pecora nera. Si tratta di James Hurley, fidanzato di Laura poi, nel corso della serie, di Dana. James è un personaggio piatto, che non fa altro che lamentarsi e fuggire a bordo della sua moto ogni volta che deve affrontare un problema. Sebbene anche Dana non sia il massimo della simpatia, stare con lui non deve essere facile: sembra non rendersi nemmeno conto di quel che gli succede attorno, si lascia semplicemente trasportare dagli eventi, per poi scappare alla minima difficoltà. Le sue storylines sono le più noiose: non solo la stucchevole storia d’amore con Dana, ma anche la parentesi senza senso a metà della seconda stagione. James si trova infatti immischiato in uno strano omicidio pianificato da una vedova di cui ( che strano..) si infatua. Una storyline inserita completamente a caso, ai tempi in cui non era più David Lynch a gestire lo show. Una componente romantica quindi inutilmente zuccherosa: si pensi a quell’orrida canzone (interpretata da James stesso) “Just You and I”, cantata in un momento molto “WTF?!” con Dana e Maddy, la cugina di Laura. Ci viene il dubbio che David Lynch, consapevole della piattezza del personaggio creato, abbia voluto farne una sorta di parodia del genere soap opera. A tutto ciò, si aggiunge la totale inespressività dell’attore che lo interpreta: insomma, un disastro.

3. Marcus Cole- Tredici

Risultati immagini per thirteen reasons why marcus gif

Immagino che la maggior parte di voi, vedendo il titolo Tredici, avrà pensato: perché non inserire Bryce Walker in questa lista? Semplicemente secondo me sarebbe stato troppo banale: Bryce è uno stupratore, negativo al 100%. C’è un altro personaggio che mi ha provocato un profondo fastidio: Marcus Cole. Quelli come Marcus per me sono la peggior specie:  rappresenta l’emblema dell’ipocrisia. E’ un ragazzo popolare nella sua scuola, gentile e sempre con il sorriso stampato in faccia. Fa addirittura parte di un “comitato d’onore” all’interno dell’istituto: insomma, il classico viso d’angelo, che in apparenza vuole solo proteggere gli studenti e far sì che la scuola sia un luogo sicuro. Tutto questo rappresenta una pura facciata. Sì, perché Marcus, come veniamo a sapere dalle cassette, ha invitato ad uscire Hannah Baker, per poi molestarla e umiliarla in pubblico, solo per esibirla a trofeo davanti ai suoi amici. Dopo il suicidio della ragazza, fa di tutto perché la cosa non si venga a sapere. Marcus vive della sua reputazione, sarebbe disposto a tutto perché essa rimanga immacolata. Persino proteggere uno stupratore come Bryce, cercare di insabbiare tutto ciò che Hannah e altri studenti hanno dovuto subire purché lui ne esca pulito. Se Alex, Justin e tanti altri si rendono conto di aver commesso degli errori e alla fine fanno la cosa giusta, Marcus sembra proprio non cambiare. L’unico motivo per cui, nella seconda stagione, denuncia Bryce è perché viene ricattato. Insomma, un ragazzo molto egoista e arrivista.

2. Charles Augustus Magnussen- Sherlock

Ci sono dei villains che possiedono un carisma tale da farceli amare, nonostante le cattiverie commesse. Jim Moriarty in Sherlock è uno dei cattivi più amati del piccolo schermo: la sua follia è quasi contagiosa! Ma non tutti hanno questa felice sorte. Nella bellissima serie della BBC, più precisamente nell’ultimo episodio della terza stagione, abbiamo un villain che, dal punto di vista della caratterizzazione, è molto originale, ma che non potrebbe risultare più odioso ai noi spettatori. Basta una parola per descrivere Charles Augustus Magnussen: viscido. Un giornalista che carpisce i segreti delle persone, per poi ricattarle. Magnussen non ha piani malvagi come Moriarty ( lui stesso si definisce un “uomo d’affari”), ma trova piacevole possedere le persone e umiliarle. In una sola puntata, non si contano le scene in cui il personaggio provoca ribrezzo a noi spettatori: lecca il viso di Lady Smallwood per “assaggiare” il suo profumo, urina nel camino dell’appartamento di Sherlock come per marcare il territorio, ma soprattutto, verso la fine dell’episodio, tortura John dandogli degli “schiocchi” con le dita sulle guance. Magnussen infatti ricatta Mary per il suo passato di agente segreto e John è disposto a tutto per proteggerla: la scena simboleggia come il giornalista ami far del male alle persone, scavare nelle loro debolezze. Definirlo psicopatico sarebbe un complimento: no, Magnussen è proprio sadico. Una cattiveria vile e subdola di un uomo che non vuole sporcarsi le mani, ma fa del male psicologico, che è forse il peggiore esistente. La soddisfazione che provoca la sua morte, per mano di Sherlock, che gli spara in testa, è impagabile. Devo dire che però come villain è strepitoso: anche grazie all’ottima perfomance dell’attore Lars Mikkelsen, Magnussen riesce a lasciare il segno.

1.Nikki e Paulo- Lost

Maledetto il giorno in cui gli spettatori di Lost hanno chiesto agli sceneggiatori: perché non raccontare qualcosa sugli altri superstiti dell’isola? Volendo accontentare i fan, gli autori hanno quindi deciso di creare questa coppia di personaggi, Nikki e Paulo. Il risultato è stato disastroso. I due appaiono all’inizio della terza stagione, senza una vera presentazione, come se i nostri Losties li conoscessero dall’inizio… insomma, un momento un po’ “wtf? Chi sono questi?”. Con il proseguire delle puntate, Nikki e Paulo hanno avuto un po’ di spazio (ad esempio quando accompagnano Locke alla stazione Perla), ma diciamocelo, non sono stati simpatici a nessuno. L’esperimento degli autori non era quindi riuscito: i due personaggi erano piatti e agli spettatori non interessava nulla della loro storyline. Fu così che si decise di eliminarli, non prima di aver dedicato loro un episodio, “Exposé”, uno dei più controversi e meno apprezzati della serie. Devo dire però che l’episodio in sé non mi è dispiaciuto: anzi, gli sceneggiatori sono stati abili a ricreare le scene chiave della serie (in primis lo schianto iniziale dell’aereo) per presentarci questo duo. Nikki e Paulo sono dei ladri di diamanti: la valigia contente l’oggetto del loro furto si è perduta nell’incidente, quindi la coppia trascorre tutte le due stagioni a cercarla, pensando solo a se stessa. La cosa che sorprende infatti è che i due erano venuti a conoscenza sia dell’esistenza della botola sia dei piani di Benjamin, ma non avevano informato nessuno: i due potevano evitare la maggior parte degli eventi tragici delle stagioni precedenti. Come se non bastasse, nelle scene mostrate, Nikki e Paulo si mostrano avari, stupidi e lagnosi. Consci del fallimento compiuto, gli autori hanno deciso di eliminarli nel più crudele dei modi: morsi da un ragno appartenente al Dottor Artz (che Nikki aveva catturato per punire Paulo, dopo aver scoperto che il compagno aveva con sé i diamanti da mesi), i due rimangono paralizzati e vengono sepolti vivi dai nostri Losties, convinti che siano morti. C’è chi ha visto in questa tragica fine una sorta di “punizione” perpetrata dall’isola per il loro comportamento egoistico. Una morte  quindi terribile e molto sadica per due personaggi inutili e irritanti.

Certamente avrò dimenticato qualcuno… vi invito a scrivere nei commenti altri personaggi irritanti che possiamo allegramente odiare insieme!

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Serie Tv News | Because i love films and Tv series | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | I love telefilm & film ∞ | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv Concept | Serie TV: la mia droga

Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Alla prossima!

 

Annunci

One thought on “The Top | I 5 personaggi più odiosi delle serie TV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...