Riverdale/Telefilm

Recensione | Riverdale 3×02 “Fortune and Men’s eyes”

Se c’è una cosa che ha reso Riverdale quanto meno apprezzabile sono i personaggi. Non dimentichiamoci ad esempio l’evoluzione di Cheryl, che l’ha portata alla scoperta dell’amore (Tony è stata una grande mancanza in questo episodio). Nella scorsa stagione c’è però chi è stato a mio parere un po’ snaturato: sì, sto parlando di te Jughead Jones! Jughead, interpretato da un Cole Sprouse molto bravo, era all’inizio il mio personaggio preferito. Ragazzo dalla vita difficile, adorabilmente nerd e amante di intrighi e misteri. Nella prima stagione, la sua storia mi aveva affascinato, soprattutto durante la relazione con Betty. Nel corso della stagione seguente, Jughead si era ritrovato ad essere il leader dei Serpents e con il passare degli episodi era diventato sempre più sicuro di sé, forse troppo (ad esempio, per me togliere il tatuaggio a Penny con il coltellino fu esagerato). Certo, Jughead aveva bisogno dei Serpents perché rappresentavano per lui una famiglia, ma la versione badass mi piaceva poco. Ecco che in questo episodio Jug si toglie finalmente la giacca di pelle, per tornare a fare indagini con Betty. Le loro scene in questa puntata mi sono davvero piaciute, perché mi hanno fatto tornare in mente i bei ricordi della prima stagione, in cui questi due partners in crime hanno finito per innamorarsi (come ricorda Betty in questo episodio). Queste scene hanno alzato di gran lunga il tono dell’episodio. Insomma, i Bughead sono tornati in tutto il loro splendore: è innegabile la chimica tra Lili Reinhart e Cole Sprouse (fidanzati anche nella vita reale)!

In questa puntata Betty e Jug, infatti, si trovano ad indagare sulla morte di Dilton, mentre Ben (l’altro ragazzo ritrovato da Jughead in fin di vita alla fine del scorso episodio) cerca di riprendersi in ospedale, e scoprono che i due ragazzi erano coinvolti in uno strano e macabro gioco, ai limiti della follia. Vengono inoltre a sapere che a questi giochi partecipava anche la loro compagna Ethel Muggs, che si mostra molto titubante a rispondere alle loro domande. Intanto Betty fa la conoscenza di Evelyn, sorella di Egar Everner (il guru della fattoria frequentata da Alice e Polly), che afferma di essere stata presente la sera in cui Betty si era sentita male. La ragazza si mostra molto creepy, tant’è che assiste anche al momento in cui anche Ethel, esattamente come Betty, ha delle convulsioni. Le cose si fanno sempre più sospette quando sparisce un altro ragazzo di Riverdale e la nostra coppia di giovani investigatori lo ritrova in un misterioso bunker nella foresta. Insomma, il mistero si infittisce… Quanti saranno coinvolti in quello strano gioco? Chi è il Re Gargoyle  ? COSA DIAVOLO STA SUCCEDENDO?

Intanto, Archie si trova in riformatorio, dove fa conoscenza di un detenuto di nome Mud Dog. Preso di mira per la sua aria da bravo ragazzo e perché non appartiene a nessuna gang, Archie decide di organizzare una partita di football per cercare di portare un po’ di pace tra i ragazzi della prigione. Intanto Veronica, per stare vicino al ragazzo e supportarlo, convince Cheryl e le altre Vixens a fare il tifo per Archie durante la partita in prigione. Le ragazze quindi improvvisano un ballo vestite da cheerleaders fuori dal cortile del carcere, ma il tutto viene fermato dall’odiatissimo Hiram Lodge, che fa intervenire i poliziotti per fermare la “rivolta”. Questa danza è stata esageratamente trash. Assurda e secondo me un tantino ridicola.

Nel finale, invece, una scena intrigante: tutti gli adulti di Riverdale, si ritrovano nell’ufficio della sindaca Hermione Lodge, preoccupati per la terribile vicenda che ha coinvolto Dilton e Ben. Sembra infatti che un episodio del genere fosse già accaduto a Riverdale, quando loro erano giovani. La storia, quindi, sta per ripetersi

MOMENTI TOP:

  • Cheryl che dice a Veronica “You can’t discriminate against someone because they’re better looking than you”. Cheryl si conferma the queen di questa serie!
  • Il ritorno di Joaquin, ex ragazzo di Kevin e membro dei Serpents. QUEGLI OCCHI!!
  • L’incontro finale degli adulti. E’ stato infatti confermato che il quarto episodio sarà un lungo flashback ambientato nel periodo in cui tutti i genitori di Riverdale erano adolescenti. Ad interpretarli, proprio gli attori che interpretano i loro figli! Ok è una scelta particolare e un po’ trash, ma mi intriga molto.

MOMENTI FLOP:

  • Come dicevo, la scena delle cheerleaders fuori dalla prigione. Apoteosi del trash, ma che almeno mi ha strappato qualche sorriso.
  • La scena delle convulsioni di Ethel… a me ha fatto ridere più che inquietare, per come è stata realizzata.

Insomma, il mistero principale mi intriga, la storia di Archie molto poco. Comunque una buona puntata, soprattutto per le indagini dei Bughead.

Vi lascio con il promo della prossima puntata!

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

 Lili Reinhart Italia ღ | Riverdale – Italia | Cole Sprouse Addicted. | Serie Tv News | Film & Serie TV | I love telefilm & film ∞ | Crazy Stupid Series

Ed infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...