How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 5×02 “Whose Blood Is That?” & 5×03 “The Baby Was Never Dead”

Ciao a tutti voi lettori pelati ed eccoci qua con la recensione degli ultimi due episodi di HTGAWM! A causa di forze maggiori, ovvero dei lavori in casa, non ho potuto recensire l’episodio della scorsa settimana in tempo ed è per questo che questa sarà una recensione doppia. Cominciamo subito con l’episodio numero due di questa quinta stagione della serie.

La convivenza tra i Keating Four, ora Three, però più Oliver sono comunque Four, ma Oliver fa parte del gruppo della Keating?, ok, chi se ne frega, avete capito insomma, è iniziata tra piatti rotti, bambini urlanti e scaramucce, sembra quasi troppo normale in effetti. E se gli studenti sono “costretti” a dividere una casa enorme, Anna Mae se n’è comprata una nuova di zecca, bella, bella, con vista sui grattacieli di Philly, insomma una cosina da pochi spicci.

Al centro della puntata vi è un caso molto particolare, caso che rientra tra quelli facenti parte della Class Action di Annalise, e l’imputata è una donna musulmana, immigrata negli USA, accusata di aver ucciso la moglie. Praticamente l’incubo di Trump e Salvini racchiuso in un personaggio. Alla fine il processo risulta abbastanza interessante, peccato che il vero colpevole era abbastanza chiaro fin dall’inizio, (la giustizia a stelle e strisce deve essere messa davvero male!) ed è interessante anche perché sarà Michaela ad occuparsene e la ragazza sembra voler tornare ad essere meno odiosa ed in questa puntata ci riesce, mostrando anche una crescita, seppur minima.

E sarà sempre Michaela ha confrontare Bonnie nel flashforward, difatti l’algida Winterbottom ci viene mostrata con il piccolo Christopher nei bagni, e viene presto raggiunta da Laurel e da la Pratt. Se la prima era preoccupata per il bambino ed esce frettolosamente dalla scena, l’altra si accorge che Bonnie nasconde qualcosa, notando anche il fatto che la bionda ha del sangue sulla gamba, e, essendo Michaela, non riesce a stare zitta e chiede a Bon Bon perché abbia del sangue addosso.

La puntata si chiude così, con le due che si fronteggiano. Sì, ammetto di non aver parlato di diverse cose, come l’ennesima lite tra Laurel e Frank (BASTAAAAA!) o Bonnie e Miller che consumano (a me Miller comunque ha iniziato a star simpatico, anche se non capisco se sia un bel DILF o no… aiutatemi voi!). Comunque fatto sta che è stata una puntata godibile, con un caso accattivante e attualissimo, ma come già detto un po’ troppo sempliciotto, e sembra che il vecchio HTGAWM stia tornando! Ma ora passiamo al terzo episodio, che è stato sicuramente più ricco di avvenimenti!

Il caso di puntata di questo episodio è stato davvero snervante e poco appassionante. Al centro della vicenda vi un CEO miliardario, cinico e insopportabile, e no, rimarrà per tutta la puntata così, solo che è super innamorato di sua moglie, che poi si scoprirà essere la vera assassina del socio d’affari di lui e anche sua amante, ma siccome il buon vecchio CEO la ama le perdona tutto e bla bla bla. Ho trovato il caso davvero noioso, con una fine troppo random ed un protagonista irritante a livelli cosmici. Spero di non dover rivedere più quella sottospecie di miliardario che fa discorsi sempliciotti sull’amore come un qualsiasi personaggio di Nicholas Sparks.

Inoltre durante l’episodio la nuova governatrice cerca di mettere il bastone tra le ruote nei piani di Annalise con un decreto legge, che in sostanza vieta agli studenti di legge di occuparsi di casi a meno che prima non sostengano un esame sull’etica. Io sinceramente ci ho capito gran poco e me ne è fregato ancor meno, però ovviamente l’esame da passare era il giorno dopo del decreto (ma che…?) ed ovviamente tutti gli studenti di Anna lo hanno passato studiando una sola notte perché sono intelligentissimi. Dai, anche meno.

Ma l’importante non è il caso ma tutti gli sviluppi dell’intreccio narrativo orizzontale. Scopriamo la risposta che Bonnie da a Michaela, una scusa banalissima e poco credibile come “mi sono tagliata depilandomi” (WTF?!) proprio non me l’aspettavo, e credo non se l’aspettasse neanche Michaela vista la faccia che fa. Dai Bonnie, puoi essere più convincente.

Intanto Frank è riuscito ad hackerare il pc di Gabriel ed ha anche trovato una sacca con dei documenti falsi (oppure veri?) del ragazzo. Ormai è palese che il bel giovane sta nascondendo qualcosa di abbastanza grosso, anche perché nel 2018 va in giro con un cellulare a chiocciola che neanche mia nonna ha più, quindi è davvero losco. Vediamo anche che il contatto con cui Frank parla sempre riguardo Gabriel è salvato sul suo telefono come The One. E chi sarà mai? Gabriel intanto sembra ignaro di tutto e se ne va in giro a sfoderare il suo fascino, che sembra davvero funzionare su tutti gli esseri viventi, addirittura anche Oliver sembra cascarci. Ma forse la new-entry potrebbe essere interessata alla bella messicana Laurel, visto come la punzecchia durante tutto l’episodio. Che gli autori abbiano in mente una nuova love story? Io credo che qualcuno presto finirà a letto con il bel Gabriel ma se sarà Laurel allora credo anche che Frank possa farlo fuori per gelosia. Staremo a vedere.

Bonnie ed il suo lover discutono ma poi fanno pace, perché lui capisce di essere stato un po’ troppo geloso (litigano a causa del rapporto che ha avuto Bonnie con Asher, nuovo assistente di Miller) ma lei non ammette di aver reagito leggermente male, comportandosi un po’ da psicopatica. Ma questa è Bonnie, o la ami o ti ammazza. Ed un confronto c’è stato anche tra Tegan e Michaela, quest’ultima è pronta a riconquistare la fiducia della sua ex boss, la quale invece sembra intenzionata a starle alla larga. Tegan potrebbe diventare uno dei personaggi chiave di questa stagione, visto anche il suo crescente rapporto con Annalise, alla quale rivela che il nuovo capo della C&G, di cui non ricordo assolutamente il nome, è stato mandato via da Londra per uno scandalo, forse di tipo sessuale, anche lui infatti sembra nascondere un bel segreto.

Infine Nate è andato avanti con le sue ricerche ed ha scoperto, tramite una infermiera che lavorava all’ospedale dove è stato ricoverato il neonato, che il bambino sembra essere stato preso da una donna ed un uomo poche sere dopo essere stato abbandonato e la donna sembra proprio essere Bonnie! Nate decide allora di rivelare tutto ciò che ha scoperto ad Annalise, la quale però, vedendo la foto della presunta Bonnie che porta via il bambino, fa una rivelazione scioccante. Quella non è Bonnie, ma sua sorella. BOOM! Anche la sorella/gemella cattiva è arrivata, ormai è diventata una telenovela. Per carità, ora il tutto diventa più interessante, ma è un espediente narrativo talmente utilizzato che sinceramente ha stancato. Che poi sia davvero lei per adesso non ne abbiamo certezza, ma se Annalise ne è convinta allora sarà sicuramente così.

Durante gli ultimi minuti della puntata, ovvero durante il flashforward, vediamo che anche Connor è vivo, anche se ricoperto da graffi e lesioni varie (con chi mai avrà avuto una rissa?), ed in cerca del suo novello sposo Oliver, che invece tarda a presentarsi. Che sia Oliver la vittima? Io non credo, piuttosto penso che sia indaffarato con qualcosa, magari ha assistito all’omicidio o chi lo sa, ma se gli autori lo fanno fuori è tempo di ribellarsi, perché il #maiunagioia di questa serie deve finire!

Per oggi è tutto mie cari lettori, fatemi sapere le vostre impressioni e le vostre congetture nei commenti. Io vi lascio con il trailer del prossimo episodio e vi invito a mettere un like alla nostra pagina Facebook Parole Pelate, se non lo avete ancora fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Ed Infine un grande grazie alla nostra Amigdala per la grafica.

Tschüss!

 

 

 

 

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | • Coliver Shippers • | Shonda Rhimes Italia | Serie Tv News | Because i love films and Tv series | Film & Serie TV | La dura vita di una fangirl | I love telefilm & film ∞ | Telefilm obsession: the planet of happiness | Serie tv ConceptCrazy Stupid Series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...