San Diego Comic Con/Telefilm

San Diego Comic Con | La Reunion di Breaking Bad

Nella giornata di ieri al Comic-Con di San Diego l’intero cast di Breaking Bad si è riunito per un panel speciale.
Il panel si è aperto con un video che ha portato i presenti a ripercorre la serie stagione dopo stagione.
Il cast di Breaking Bad si è riunito in onore del decimo anniversario del dramma della AMC, andato in onda da gennaio 2008 fino al 2013, sviluppando un notevole fan base.

“È come introdurre i Beatles”, ha detto Bill Burr, moderatore del panel (apparso anche nella serie), mentre invitava il cast sul palco: il creatore e lo showrunner Vince Gilligan, i protagonisti Bryan Cranston (Walter White) e Aaron Paul (Jesse Pinkman), che ha portato sua figlia neonata, vestita con la stessa tuta gialla che Jesse e Walter indossavano nello show mentre “cucinavano”. Sul palco c’erano anche Anna Gunn (Skylar White), Dean Norris (Hank Schrader), Betsy Brandt (Marie Schrader), R.J. Mitte (Walt Jr.), Bob Odenkirk (Saul Goodman) e Giancarlo Esposito (Gus Fring).

La serie non è diventata famosa da subito, quindi il cast e la troupe hanno avuto il vantaggio di girare le prime stagioni in relativo anonimato.
“Nessuno sapeva chi fossimo, sapevo che avremmo avuto un impatto solo quando i segnali direzionali iniziarono a essere rubati”, ha detto Cranston, riferendosi ai cartelli che indicano dove il cast e la troupe dovrebbero parcheggiare. Aggiunge:“Continuavo a pensare, ‘Non solo mi sto perdendo, ma qualcosa sta accadendo.’”

Gilligan ha inoltre ricordato la prima vittoria dell’Emmy di Cranston come l’esperienza più assurda che abbia mai avuto.
“Pensavo che non c’era modo che vincesse. Erano solo sette episodi e poi hanno detto” Bryan Cranston “. Tutta l’aria mi è uscita dai polmoni “, ha detto Gilligan. “Ho applaudito così forte che non appena sono tornato a casa ho dovuto mettere le mani nell’acqua ghiacciata”.

Una delle chiavi del successo dello show è stata la chimica tra Aaron e Bryan. Gilligan inizialmente aveva intenzione di uccidere Jesse e Cranston ha usato questa cosa per stuzzicare il suo coprotagonista. “Viene da me e mi dà un abbraccio davvero lungo ed esagerato”, ricorda Paul. “E lui non mi lascia andare, sono tipo, ‘Cosa sta succedendo?’ ‘Ehi amico, è stata una corsa divertente.’ Ed io ero tipo “Cosa intendi?” … E lui si allontana. “
Un’altra volta, Cranston disse a Paul che avevano bisogno di misurarlo per una bara, comportandosi come se fosse qualcosa che Paul conosceva.

Anche se Breaking Bad si è concluso definitivamente, la domanda che le persone fanno spesso è quando Walt o Jesse potrebbero apparire nello spin-off del prequel Better Call Saul. “Penso che ci sia un’eccellente possibilità che qualcuna di queste persone ci possa essere”, ha detto Gilligan. “[Ma] non ci saranno Walt o Jesse nella quarta stagione di Better Call Saul, e non per essere un guastafeste, ma non ci piace avere gente in giro”. Gilligan ha aggiunto che non sarebbe sorpreso della possibilità di verderli prima della fine della serie.

Una domanda interessante è stata rivolta a Anne Gunn sul fatto se fosse in grado o meno di prevedere l’evoluzione del suo personaggio, in particolare passando dall’ignoranza alla piena conoscenza delle attività del marito. Afferma che le è stato detto come sarebbe andata quasi subito. Tuttavia, non nello specifico.

Alla reunion poi è seguito il panel di Better Call Saul, con Odenkirk che interpreta Jimmy McGill, l’avvocato criminale che alla fine diventa Saul Goodman. Odenkirk sembra spingere affinché Hank si presenti nella serie, sottolineando che nella loro prima scena insieme in Breaking Bad, è stato stabilito che già si conoscevano e che non si curavano l’un l’altro.“È successo qualcosa di brutto. Scopriamo di cosa si tratta”, ha detto Odenkirk.

Per quanto riguarda il futuro, durante una sessione di Q&A del panel, un fan ha chiesto informazioni sulla possibilità che Breaking Bad diventasse un film. Cranston è stato veloce nel dire “No”. Ma Gilligan non era al 100% contrario. “Adoro questa domanda: tutto è possibile, viviamo in un mondo pieno di possibilità”, ha detto con un sorriso.

Infine il panel ha regalato una chicca. Un membro del pubblico ha chiesto a Bryan: “C’è qualcosa che hai portato da Malcom in The Middle in Walter White?” Bryan Cranston ha risposto: “I boxer!”

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series | I love telefilm & film ∞

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...