Telefilm/The Handmaid's Tale

Recensione | The Handmaid’s Tale 2×03 “Baggage”

Sono passati due mesi e la nostra June si sta dando da fare. Si allena, beve caffè e cerca di scoprire tutto il possibile sulla gente che lavorava nella redazione che ora è casa sua. Si tiene in forma insomma.

In questo episodio, vediamo anche un po’ la vita al di fuori di Gilead, nella civiltà. Vediamo Moira con il marito di June che cerca di rifarsi una vita e superare il trauma che ha vissuto. È bello vedere non solo il mondo utopico, ma cosa si lascia dietro una volta che ne si è usciti. Le cicatrici, la forza, la voglia di ricominciare, la compassione.

June viene accolta da una famiglia devota a cui è stato concesso di rimanere insieme e di vivere relativamente tranquilli. E sono brave persone, semplicemente schiacciate dal sistema. June vede un’altra realtà all’interno dell’incubo che l’ha inglobata tempo prima.

In questa puntata abbiamo un’alternanza di scene di viaggio da un punto di vista positivo, June con la madre, e negativo, June nel jet che dovrebbe portarla alla libertà. Adoro questo inserimento di flashback spezzettati che però seguono un filo logico e tematico.

Nella puntata esploriamo anche il rapporto tra June e sua madre, una forte attivista che ha sempre lottato per i diritti degli altri, anche a volte a scapito del rapporto con la figlia. E anche lei capisce che per salvare la figlia deve prima salvarsi, e quindi decide di allontanarsi da Gilead. O almeno ci prova…

Il finale proprio #mainagioia.

Ora i voti:

Trama9/10

Regia: 9/10

Lacrimometro/Divertometro9/10

Nota di merito: la scena finale è stata davvero di impatto.

Overall: 9/10

Sylvie

 

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

 Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News | I love telefilm & film ∞ The Handmaid’s Tale Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...