Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 6×17 “Brothers in Arms”

Buon sabato a tutti!
Premettiamo subito una cosa prima di cominciare a parlare dell’episodio di venerdì di Arrow, questo episodio NON lo volevo vedere. Sapevo di cosa si sarebbe trattato e dove si sarebbe andati a parare, pertanto sapevo che l’avrei odiato e sapevo che avrei di gran lunga preferito saltarlo a pie pari. E non sono l’unica. Secondo i dati americani, è l’episodio con meno telespettatori live dell’intera serie, il series low usando il linguaggio tecnico.
Non si può dare torto agli americani, per una volta.
Onestamente? Ho trovato la rottura di Oliver e Felicity nella quarta stagione scritta mille volte meglio, e pure allora mi lamentai parecchio. Fatevi due conti.
Mi ha fatto talmente schifo questo episodio, che sono scoppiata a ridere più volte mentre lo guardavo. Non riuscivo a prenderlo seriamente, è scritto talmente male che non si salva nessuno. A parte i cattivi. I cattivi sono bravi! 
Ora comincio a capire perché Cayden James volesse far saltare in aria la città. Peccato non averlo compreso prima, mi sarei volentieri offerta di aiutarlo.

Diggle, aka con amici come questi, chi ha bisogno di nemici? 

Voglio bene a Diggle. Fa parte del team Arrow da sempre, è uno dei membri originali, il primo ad essere stato accanto a Oliver e averlo aiutato nella sua missione, ma ogni tanto, all’incirca una volta a stagione, gli autori sentono il bisogno di farlo litigare con Oliver. Nelle prime stagioni riuscivano a dare un senso alla cosa, ma avendo ormai esaurito motivazioni, rendono fuori carattere il personaggio.
Questo bambino piagnucolante che urla le peggio cose a Oliver e poi lo prende a pugni non è Diggle, e tale non è stato dall’inizio di questa stagione a voler essere precisi. Prima la Vertigo (un Vigilante che compra la droga da un trafficante, ma dove siamo finiti? Ed è l’unica cosa che potevo a malapena capire e scusare), poi l’attaccamento al ruolo di Arrow e ora questo.
E con questo intendo l’intero episodio, quaranta minuti di puro orrore.

In ordine, prima abbiamo Diggle che, fintamente preoccupato della vita piena di Oliver, gli chiede gentilmente di mollare l’osso sul cappuccio.
Il colpo non ha abbastanza effetto! – cit.
A parte gli scherzi, Diggle, quanti anni hai? “Rivoglio il cappuccio, a me sta meglio che a te”, sarebbe sembrata un’affermazione più matura.
In seguito, dopo che Oliver ammette che il cappuccio e suo e se lo vuole tenere, Diggle va a piagnucolare da sua moglie che Oliver lo ha illuso, povera stella.
Spoiler alert: la vita NON è giusta. Molto spesso, per non dire sempre, le cose non vanno come le avevi preventivate. E doveva venirgli in mente che se Oliver continuava a svicolare, il motivo era che voleva rimanere nel team. Ci sarebbe arrivato chiunque e lui non conosce Oliver da cinque minuti. E capisco che Oliver non abbia trovato il momento di parlargliene visto quanto malamente si è risolta la cosa. Faceva bene a preoccuparsi.

“Visto com’è finito il tuo ultimo fratello, non sono sicuro di volerlo essere”. – aka, quello che avrebbe dovuto dire Oliver allora

Giusto perché non c’è mai fine al peggio, Diggle manda in malora l’operazione che finisce con la morte di un povero disgraziato, ma automaticamente la colpa passa a Oliver. Eh, queste colpe che non restano mai dove dovrebbero…
Arriviamo quindi alla lite e quella sensazione che senti quando ti sembra di vedere un telefilm diverso rispetto alle altre persone. Ancora una volta, Oliver ha fatto male a pedinare il team in cui c’era un traditore? No, perché C’ERA un traditore, quindi di conseguenza aveva ragione. Questa cosa mi fa arrabbiare di più se è Diggle a sostenerla, perché un conto è quanto a fare gli idioti sono persone che non conoscono bene Oliver, un altro se a farlo è qualcuno che è come un fratello per Oliver.

EH-EHM…

A memoria, non mi sembra che Diggle fosse un granché come Green Arrow, a parte la storia della Vertigo che già era una cosa gravissima mettere il team e la città in pericolo in quel modo, ma lo è stato per troppo poco tempo per fare un paragone. D’altronde solo Oliver ha veramente sperimentato gli onori e gli oneri dell’essere il leader. Ha preso decisioni per anni, a volte giuste e a volte no, e nessuno, in particolare uno che lo conosce così bene, dovrebbe venire lì a dirgli, “io sarei un capo migliore di te, gnè gnè.”
Il resto della lite sono perlopiù stupidate (sì, ancora di più), come ad esempio l’affermazione che Roy e Thea abbiano lasciato il team a causa della leadership di Oliver. Non so nemmeno cosa dire, è evidente che sia una cosa che non sta in piedi.
Il team dei cretini ha raccolto quello che ha seminato, oppure Diggle ha forse dimenticato che hanno manomesso il dispositivo che ha nel braccio pur di averla vinta?
È troppo comodo accusare Oliver di voler fare troppe cose, quando tutti nel team hanno una vita. Felicity stessa ha un lavoro, un marito e un figliastro, e Diggle pure a parte il lavoro. Cos’è, è invidioso perché è disoccupato? In fondo non era proprio lui che voleva che la vita di Oliver non si riducesse al solo essere un eroe? È stato il primo a dirgli di aprirsi all’amore, di farsi una famiglia, di avere una vita piena, perché altrimenti non sarebbe riuscito ad essere un buon Green Arrow. Ora che Oliver è cambiato, non va più bene. Ma fai pace con il cervello!

La porta sai dov’è, vero?

Infine, dire che Oliver è responsabile della morte della madre di William o della scia di cadaveri che ogni stagione miete è la goccia, il punto a cui non si sarebbe dovuti arrivare, soprattutto sapendo quanto Oliver sia stato governato dai sensi di colpa per anni. E Diggle questo lo sa! Avrei preferito che Oliver non rispondesse come ha fatto, con il commento sul fratello, ma Diggle se l’è cercata.

Black Siren

 

Capisci che c’è qualcosa che non va, quando Black Siren diventa la luce dell’episodio, la tua regina, la tua ancora di salvezza.
Mi è mai piaciuta Laurel? No, non davvero. Le prime stagioni non mi piaceva come era gestita, il Lauliver (ma quanto tempo era che non scrivevo questa parola?) era scritto malissimo, mentre solo quando è diventata Black Canary ha cominciato a starmi simpatica.
Black Siren è tutta un’altra storia. Mi è sempre piaciuta come cattiva e mi piace anche adesso che non si capisce a cosa punti. Dall’esterno, sembra esclusivamente cattiva, che stia solo usando Quentin e gli altri, ma i telefilm ci hanno insegnato che niente è mai come sembra, quindi continuo ad aspettarmi un suo tradimento finale nei confronti di Diaz. Nel mentre spero non avvenga, perché cattiva mi va benissimo.
Per il momento vediamo di scoprire a cosa serve la boccetta di Vertigo che ha fatto guadagnare a Diaz un bacio.

Varie ed eventuali:

– Sapete quanto mi interessa del nuovo ragazzo di Curtis che prima odia i Vigilanti, ma poi no, ma poi forse? Esattamente la stessa quantità di voglia che ho che Rene si risvegli dal coma.
Vi sembra normale che io sia arrivata a odiare 3/4 dei personaggi? Vuol dire che c’è qualcosa che non va. Tengo molto ad Arrow, lo seguo da sei anni, lo recensisco da più di quattro, non è bello quello che stanno facendo.

– Felicity, sei tanto brava a cercare di non far litigare Oliver e Diggle, ma il promo del prossimo episodio l’ho già visto, quindi vai a quel paese pure tu.

– Quell’imbarazzante momento in cui Dinah dice ai suoi compagni poliziotti/carne da macello di fidarsi di lei e cinque minuti dopo uno di loro viene ammazzato. Tra l’altro era una cosa così prevedibile che mi sorprende che il poliziotto non si sia portato avanti andando a ordinare una bara.

Ora vado a farmi prestare il dispositivo per farsi cancellare la memoria da quelli di Legends Of Tomorrow, così da potermi dimenticare le ultime tre ore. 

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, di guardare il promo del prossimo episodio e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow Source Italia | Arrow e The Flash | Arrow & The Flash Italia | Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett | Oliver Queen « Arrow « | I believe in you • Olicity • | Arrow & The Flash |Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series | I love telefilm & film ∞

Annunci

6 thoughts on “Recensione | Arrow 6×17 “Brothers in Arms”

  1. d’accordo con ogni singola parola! avrei voluto strapparmi occhi e orecchie,una pesantezza

    per me Diaz vuole usare quella boccetta di Vertigo per drogare Oliver, quello che si vede nel promo è tutta una serie di allucinazioni.

    altra cosa; questa storia del smascheriamo Oliver come GA è diventata una barzelletta! anche il procuratore corrotto lo sa, il gelataio sa! e Oliver che ormai per niente credibile continua a negare, basta non si sopporta più questa cosa.

    Liked by 1 persona

    • Dici? Non ci avevo pensato. La Vertigo mi sembrava più un regalo per Laurel per usarla in qualche modo a suo beneficio. Ma magari hai ragione tu.

      Su quello non ci faccio molto caso. Tutti gli show degli eroi sono così, Flash in primis

      Mi piace

  2. Io non riesco neanche più a guardarla questa serie a causa dell’idea di fare che tutti sono cattivi con Oliver, e tutti lo odiano, e lo incolpano di tutto. Se ad ogni stagione fanno sempre così allora la cosa sta diventando troppo riempitiva. Per fortuna me la vedo solo in italiano (ma anche in quel caso evito di guardarla scappando dalla stanza quando la trasmettono) per risparmiarmi la tortura di vederlo per due volte. L’unica serie che riesco a vedere senza agitarmi e senza che mi venga l’ansia è solo Once Upon a Time.

    Mi piace

    • Mi ero persa questo commento… allora, capisco quello che vuoi dire, anche a me ultimamente lo show fa arrabbiare e spesso. Non ho apprezzato affatto come abbiano gestito la storyline principale. Il tentativo di lasciare Oliver solo è stato proprio mal riuscito, in particolare visto che l’anno scorso sì che avevamo avuto un super cattivo. Abbiamo sempre avuto alti e bassi, ma mai come in questa sesta stagione.
      Dici? Per me OUAT è finito lo scorso anno, la settima non sono proprio riuscita a guardarla. Mollata praticamente subito.

      Mi piace

      • Già. E personalmente spero che non vogliano fare questo anche nelle stagioni future di Arrow. Sta diventando troppo ripetitivo.
        Per quanto riguarda Once Upon a Time fidati se vai avanti con quella serie capirai che peggio di questa stagione di Arrow non può essere. Lì non troverai nessun team dei cretini, ed i personaggi saranno molto più maturi rispetto a quelli di questa serie. Rumple da finalmente prova di essere cambiato e che ormai non rovina più nulla, (ed infatti avresti amato il quarto episodio della settima stagione). E posso dirti anche subito che non è stata Lady Tremaine a lanciare il nuovo sortilegio e che quindi non è lei il villain di quella nuova stagione. Oltretutto un motivo per cui penso dovresti vederla e recensirla è che, non so se lo sai, la serie è stata cancellata e quindi la settima sarà l’ultima stagione, ed oltretutto lo hanno deciso abbastanza presto e quindi la settima stagione avrà un finale chiuso senza cliffhanger. Quindi penso dovresti fare uno sforzo e recensirla tutta indipendentemente dal fatto che possa essere bella o brutta sia perché sono curioso di sapere che ne pensi in generale, sia perché, quando sarà finita, vorrei vedere se pensi che il finale della settima stagione aggiunga qualcosa in più rispetto al finale della sesta, e quindi se era necessario farlo oppure no.

        Mi piace

        • Ci faccio un pensierino su OUAT, tutt’al più che essendo su Netflix è facile da recuperare. Al momento riesco a malapena a stare al passo con quello che seguo, però magari più avanti mi metto a recuperarlo. E ovviamente in quel caso potrei anche scrivere un articolo in proposito.

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...