Film

Recensione | Star Wars – Gli Ultimi Jedi

Sarò sincera, ho pensato attentamente a cosa dire in questa recensione, questo film ha molti lati positivi, ma anche qualche lato negativo che proprio non mi scende giù. Nel complesso, però, io ve lo consiglio: é stato avvincente da guardare e mi ha sorpreso in più punti (fin troppo direi ).  La cosa che mi é piaciuta di meno, in assoluto, é stato il fatto che ha aperto più domande di quante ne abbia effettivamente risposte. Quindi i casi sono due, o stanno preparando un finale geniale o ci sono diversi errori di trama. Lo so, é un film per le famiglie, la saga di Star Wars non ha  mai brillato di trame particolarmente profonde, ma questa é una cosa che credo (spero) siano in grado di notare tutti.

 

https://i2.wp.com/38.media.tumblr.com/83133faf492ccb5f8ce8dc7967c7e305/tumblr_n64qffHEuh1s7yrkvo2_500.gif

 

Ci sono dei veri e propri buchi di trama quà e la che, o si spiegano come tali, oppure fanno parte di un disegno più grande. C’è da dire anche che questo film ha cambiato tantissime cose riguardo quelle che sono i normali approcci che abbiamo avuto circa i personaggi e la storia. Io faccio parte di quella parte di eretici che ha trovato la trilogia originale un pò noiosa e i prequel godibili, e si ho apprezzato il risveglio della forza. Molti hanno criticato sia episodio 7 che episodio 8 proprio perché sono molto diversi sotto molti punti dalla storia originale. Io sono una di quelle persone che ha apprezzato il cambiamento, anche perché i problemi principali di Star Wars, a mio avviso, sono sempre gli stessi. I personaggi sono quasi tutti uno steriotipo ambulante e la storia é fin troppo semplice e lineare per i miei gusti.

Il cambio di rotta quindi che sta avendo la saga é stato certamente apprezzato dalla sottoscritta, tenendo conto però di queste “caratteristiche” non proprio positive che anche la saga originale si porta dietro. Tutta questa precisazione per dirvi cosa? Se avete odiato il risveglio della forza con una certa probabilità odierete anche gli ultimi Jedi, se come me invece vi é piaciuto il risveglio della forza (senza tesserne eccessivamente le lodi) troverete di vostro gusto anche gli ultimi Jedi. Io tra l’altro personalmente ho apprezzato di più quest’ultimo film rispetto al precedente.

 

 

Da quì in poi ci sono pesanti spoiler quindi se non avete ancora visto il film, vi sconsiglio di continuare a leggere

 

 

Dato che ci sono diversi lati positivi e diversi lati negativi da tener conto, procediamo proprio in questo modo, citerò diversi punti sia nel settore “Lati Positivi” sia nel settore “Lati Negativi” proprio per via della trama a tratti sibillina, e della gestione anomala di alcune questioni.

 

https://www.technobuffalo.com/wp-content/uploads/2016/03/BB-8-Thumbs.gif

 

Lati Positivi

 

Apparato tecnico: Nulla da dire, le guerre stellari in se per se tra il primo ordine e la resistenza sono un piacere da vedere. Tra un mondo e l’altro c’è un alternanza di diversi colori e panorami suggestivi di cui non ci si può affatto lamentare. Snoke é fatto bene per essere CGI e “dal vivo” fa decisamente più ribrezzo.

Il rapporto Kylo-Rey: Che bello, che bello, fossi stata in Rey avrei accettato l’offerta, magari col tempo Ben sarebbe cambiato. Ad ogni modo é una cosa che non é mai successa prima d’ora, la potenziale alleanza tra due rivali nel canon di Star Wars é una cosa assolutamente inedita. Ho apprezzato molto che si sia vista la “luce” di Kylo e l’ “oscurità”di lei (mi riferisco in particolar modo alla visione che ha in quella specie di tunnel del lato oscuro, ma ci arriviamo più tardi)

Il segreto di Luke: Quasi scontato ma apprezzato, ci doveva essere un motivo sensato da parte di Kylo per passare dall’altra parte. Lo stesso Anakin non mi sembra adesse detto “voglio fare il cattivo” ma voleva salvare sua moglie, sicuramente tutta un’altra questione (ed é per questo che Anakin e Kylo sono i miei personaggi preferiti)

La questione dei genitori di Rey: Ammesso che Kylo le abbia detto la verità, ho apprezzato il suo venire dal nulla. Molti tra i fan accaniti si sono proprio accaniti su questo punto, secondo me non volendo accettare che oramai L’unico discendente di Anakin rimasto in vita sia di fatto un villain.

Luke: Mi é piaciuto un sacco. Un gran figo. Ecco non riesco a contenere il mio entusiasmo, io tra l’altro non ho mai apprezzato particolarmente la recitazione di Mark nella vecchia trilogia, mentre in questa signori miei stentavo a credere che fosse la sua recitazione, é stato davvero bravo: tutta un’altra espressività rispetto ai tempi della sua gioventù. Il twist finale che lo vede coinvolto e la sua dipartita sono state gestite molto bene, Luke Skywalker non poteva avere una morte migliore.

Il ritmo: Le storyline sono state gestite bene, il ritmo era eccellente, anche se avrei voluto che ci si soffermasse un pò di più su Rey per sviluppare meglio alcuni punti, togliendo possibilmente tempo alle disavventure tra Finn e Rose.

Yoda: É stata una gioia rivederlo, con la sua presenza in tutte e tre le trilogie abbiamo un piacevole collegamento. Avrei preferito un force ghost di Anakin, ma meglio Yoda che niente.

La caratterizzazione di Rose, Poe, Finn: Considerando che é un film d’azione principalmente, gli é stato dedicato parecchio tempo(forse un pò troppo), specie alla probabile neo coppia. Sono contenta in particolar modo per Poe Dameron, ha avuto l’occasione di brillare come non mai, cosa che non gli é stata possibile nel film precedente.

I porgs e le creature in generale: ero molto scettica, ma devo dire che non sono risultati pesanti ed hanno contribuito molto ad alleggerire un pò questo film. Non ci comprerei i pupazzi, ma certamente sono stati molto graditi.

La forte presenza femminile: Ho notato con piacere che c’è stato un piacevole bilanciamento tra i due sessi, Luke e Leia, Kylo e Rey, Fin e Rose e ancora, molti altri personaggi chiave della resistenza (tra tutti Page Tico) sono appunto donne. Consideratela una notizia più che buona, dato che nelle trilogie precedenti ne avevamo una per film praticamente.

 

https://img.buzzfeed.com/buzzfeed-static/static/2013-10/enhanced/webdr01/8/1/anigif_enhanced-buzz-18159-1381211054-18.gif?downsize=715:*&output-format=auto&output-quality=auto

 

Lati Negativi

 

Le morti inutili: Luke, Phasma e MIODIOSIGNORI Snoke (ammesso che sia davvero morto, nutro ancora i miei dubbi). Quella di Luke non l’ho trovata brutta ma piuttosto, l’ho considerata uno spreco. Un personaggio come quello, così centrale e così coinvolto, può aiutare di molto la trama. Più che un difetto ho trovato una scelta poco oculata farlo fuori subito. L’unica spiegazione che mi sono data e che vogliano spostare davvero i futuri film sul trio Rey/Poe/Finn e con una presenza del genere, effettivamente sarebbe stato davvero difficile. Uno spreco si, ma sicuramente con le sue giustificazioni.

Phasma e Snoke davvero non riesco proprio a mandarli giù. La prima poteva essere una signora interessante e l’hanno letteralmente sprecata in questi due film e Snoke…non posso dire che sono in lutto perché non era esattamente un personaggio amabile, ma di sicuro mi ha sconvolto e non esattamente in modo positivo, la sua dipartita genera la maggiorparte delle domande che mi sono frullate nella mente dopo essere uscita dalla sala. Come dicevo prima i casi sono due, o stanno preparando un finale assurdo oppure, signori miei, questo oltre ad essere uno spreco del personaggio é un vero e proprio buco di trama. Vi riassumo il  mio pensiero come segue.

  1. Ma in tutta la sua potenza non aveva previsto il gesto di Kylo, se sente la compassione che ha provato per Rey, non dovrebbe sentire, dico per dire, un pensiero omicida? Bah
  2. Nel film dice che é stato lui a connettere Kylo e Rey ma la cosa non mi torna, i due erano evidentemente collegati in qualche modo già da prima e nel caso siano collegati anche successivamente dovranno dare una spiegazione adeguata, di questo poi ne parliamo meglio successivamente.
  3. Che gli scrittori si siano letteralmente scocciati di scrivergli un antefatto? Ho trovato un pò pigro fare fuori il personaggio in questo modo

Il rapporto Kylo-Rey: Si ho inserito questo punto in due categorie diverse ma c’è una valida ragione. Snoke, se ci avete fatto caso dice chiaramente nel film che più Rey diventa forte, più Kylo lo diventa. Nel momento in cui si toccano entrambi vedono un potenziale futuro dell’altro, futuri letteralmente speculari. A me sinceramente, guardandolo, ha fatto pensare al discorso dello Yin e dello Yang o, addirittura, che entrambi i giovani condividano un’essenza comune. Un pò come il vecchio concetto delle anime gemelle, che nascono da una stessa fonte. Guardando il film mi é sembrato di capire che si tratti di una cosa del genere, mi sembra fin troppo chiaro. Ma allora questo come si collega con la dichiarazione di Snoke?

Per collegarli stava macchinando da molto tempo, e inoltre, se il suo scopo era arrivare a Luke perché non andare letteralmente sull’isola ed ucciderlo? Qual’è il senso di questa connessione tra Kylo e Rey? Come possiamo notare alla fine del film i due mantengono questa connesione (la scena in cui si fissano e Rey chiude il portello del Falcon) . Quindi, avendo fiducia che non sia cattiva scrittura, o Snoke é vivo oppure questa connesione era già preesistente e l’avvicinamento dei due faceva parte di un piano più grande.

Io confido in questa seconda possibilità, a prescindere dell’effettiva morte di Snoke. All’inizio del film infatti Snoke dice a Kylo “Quando ti ho conosciuto ho visto del potere grezzo, e oltre questo, qualcosa di davvero speciale”. Ecco questo qualcosa di davvero speciale non mi sembra sia stato approfondito del tutto. In due parole, quello che doveva essere il punto portante dei film lascia più domande che risposte, é fin troppo vago e secondo me poteva essere affrontato meglio, non sono un regista ma la questione é stata decisamente “stiracchiata”.

Le visioni: Questo in realtà non é stato esattamente un punto negativo, nel senso che la visione di Rey mi é piaciuta parecchio e l’ho trovata parecchio onirica e inusuale per un film della saga. Di nuovo però hanno generato più domande che risposte. Non sappiamo esattamente perché il darkside l’abbia chiamata li, e in più c’è ancora quella visione con i cavaliere di Ren che non sappiamo ne se riferisca al passato ne al futuro, poiché non l’abbiamo ancora vista realizzarsi.

La caratterizzazione di Rey: Lo so che dovrebbe rispecchiare la figura dell’eroe e sono contenta che l’emancipazione femminile abbia raggiunto anche Star Wars, ma come la trovavo noiosa in episodio sette, la trovo noiosa anche in episodio otto. Senza tirare in ballo i cattivi (che per forza di cose hanno più  spessore psicologico) anche lo stesso Luke, ai suoi tempi, mi sembrava meglio tratteggiato. E’stato praticamente la mia cosa preferita della vecchia trilogia, nonostante ricadesse comunque nei canoni dell’eroe classico. Capisco che sia una narrazione corale, ma avrebbero dovuto aggiungere un po di spessore al personaggio della Ragazza.

Il generale Leia: Mi riferisco solo ed unicamente alla scena in cui usa la forza, é stato letteralmente agghiacciante, sembrava la brutta copia di Mary Poppins. Di nuovo, apprezzo che l’emancipazione femminile abbia finalmente raggiunto Star Wars ma questa se la potevano risparmiare. Inoltre non abbiamo nessuna citazione apparente alle sue facoltà, uno spettatore casuale non avrebbe capito cosa stava succedendo.

L’albero della forza e i sacri testi dei Jedi: Sul serio tutto questo Hype per nulla? Yoda cosa hai in mente? Ci farai una visita per darci spiegazioni anche in episodio nove?

La storyline INUTILE di Rose e Finn: in sintesi, mi sa semplicemente di forzato, le loro azioni non hanno portato a gran che, se non ad un timido bacio ed una missione suicida.

 

 

Considerazioni Finali e prospettive future

 

https://i0.wp.com/49.media.tumblr.com/6c0a4045b8d005ff9e26eb7fb31f410c/tumblr_nxfevnxWh41rearvyo2_540.gif

 

In sintesi, il film é BELLO, mi é piaciuto e considerandolo all’interno di una trilogia (poiché così é) abbiamo diversi punti interrogativi che speriamo siano risolti in episodio nove . In effetti la maggior parte delle mie critiche tratta proprio dell’enormità di domande con cui ci ha lasciato questo film, che qualora dovrebbero essere risolte, cadranno miseramente e potremo guardare “Gli ultimi Jedi” con una nuova prospettiva.

Tuttavia queste famose domande sono davvero troppe, ed é per questo che temo siano dei buchi di trama. Mi sembra molto difficile rispondere a tutti questi interrogativi, specialmente nell’ottica del tipo di pubblico a cui Star Wars fa riferimento: parliamo di famiglie, vecchi appasionati e fan casuali. La soluzione deve ricadere in una storia che non faccia riferimento a cose nell’universo espanso o in altri film, deve essere semplice da capire anche per dei bambini. Deve considerare ciò che si aspettano i vecchi fan e i nuovi fan. Come collegare questa mole di domande ad una unica, semplice risposta? Mi sembra davvero impegnativo. Non so quanto possa essere realizzabile in due ore e mezza. Spero di sbagliarmi, davvero.

I lati positivi sono consistenti, Kylo credo sia un ottimo personaggio, Luke é stato un figo di proporzioni inimmaginabili, Poe é letteralmente sbocciato in questo film. Rose e il Generale Holdo sono decisamente le migliori figure femminili del film, le battaglie sono state bellissime, i plot-twist tutto sommato graditi e, dulcis in fundo, vedere quella testolina verde di Yoda é sempre un piacere. Questa recensione ovviamente rispecchia almeno in parte, ciò che io mi aspetto in un film.

 

https://secure.static.tumblr.com/d8185c5bbac29cd02d3a7ff5cf34e22e/o0kmfeu/S7Ko6s1n5/tumblr_static_91mvy0s5oxcss840gs000o880_640_v2.gif

 

Non mi piacciono i personaggi scontati, per questo ho adorato Kylo e mi sono annoiata con Rey, anche Poe non é che sia tutta questa originalità ma, seguitemi, all’interno del suo canone, all’interno del mondo di questo tipo di personaggi così testardi e coraggiosi é certamente più vicino ad un sentore di novità piuttosto che essere la brutta copia di Han Solo. Io sono decisamente una che apprezza i cambiamenti all’interno della saga e questo film effettivamente, come il precedente episodio, non é affatto lo Star Wars di una volta: é stato cambiato, adattato, stracolmo di cambiamenti, cose che penso Lucas non avrebbe mai fatto se avesse voluto accontentare la vecchia fetta del fandom. Ma credo che sia una cosa positiva, gli uomini e le donne cambiano nel corso del tempo: noi cresciamo, maturiamo, sbagliamo a volte, ma creiamo sempre nuove prospettive e credo che per una saga oramai facente fortemente parte della cultura Pop sia un requisito necessario per rimanere sempre piacevole ed attuale.

Per quanto riguardo le mie preferenze personali, spero davvero che Kylo si converta e la stirpe degli Skywalker/Solo continui. Salvatelo vi prego, Star Wars ti prego salva Ben Solo. Spero anche in una alleanza tra Kylo e Rey, che siano entrambi buoni o, paradossalmente, entrambi cattivi. Magari potranno trascendere queste etichette e creare una nuova scuola fondata su presupposti completamente diversi rispetto a quelli dei loro predecessori. Gli ultimi Jedi é slittato nella mia TOP 3 dei film della saga, slittato sul podio principalmente per la ventata di novità che ha portato alla saga. I suoi lati negativi, alla fine, coincidono in primo luogo con quelli già preesistenti nei precedenti episodi  e in secondo luogo riguardano una serie di domande non risposte.

Questo é tutto, a me é piaciuto molto nonostante i diversi punti interrogativi. Voi cosa ne pensate?

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate

Ringraziamento: Citazioni film e libri | I Love Film and Telefilm | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Because i love films and Tv series

 

https://parolepelate.files.wordpress.com/2017/12/3bdba-rey2bthe2blast2bjedi.gif?w=540&h=200

      “May the Force be with you”

Annunci

13 thoughts on “Recensione | Star Wars – Gli Ultimi Jedi

  1. ciao, a me episodio 7 era piaciuto, però questo non sono proprio riuscito ancora a dirigerlo. sono stato tutto il tempo in sala a strizzare gli occhi e dire frasi, tra me e me, del tipo: ma cosa ca.. stanno facendo, questo no, ma dai, non è possibile etc in un continuo crescere di delusione e rabbia. Però mi dicevo ora accadrà qualcosa che farà in modo di far tornare tutto nei livelli accettabili, invece sono arrivati i titoli di coda. La scena della principessa che usa la forza? forse è meglio stendere un velo pietoso, sapeva di trash/splatter. Praticamente tutto quello di importante era nel trailer, tra l’altro fuorviante, perchè appena era uscito mi sono gasato tantissimo, soprattutto per quello che lasciava immaginare di Rey, ma dopo dieci minuti praticamente si svela che era un trucco per creare suspance. Le battaglie le ho trovate decisamente noioso e lunghe, una manciata di navi che scappa e una flotta intera che le insegue e ci mette due ore per distruggerle. Scusami la tua è una bella e dettagliata recensione, piacevole, non è per fare polemiche è solo dopo il film non ho scritto nè parlato delle mie impressioni e volevo dirle da qualche parte! 😉

    Mi piace

    • Figurati, tanto qua non stiamo parlando di cose oggettive come la matematica, é ovvio che rientra anche un qualcosa di soggettivo. Io credo di aver avuto queste impressioni per il semplice fatto che per me star wars non é una cosa sacra ma una cosa godibile, quindi non mi dispiace se luke non é più onnipotente o cose del genere. Detto questo si vede che é molto diverso dai film precedenti e penso sia voluto: stanno puntando alle nuove generazioni, stanno muovendo la saga in una direzione completamente diversa e questo (fatta eccezione per leia superman) io personalmente lo accetto volentieri

      Mi piace

  2. Ho aspettato di vedere il film e postare la mia recensione prima di leggere le altre… sono d’accordo su molte delle cose che hai scritto… a differenza tua sono un fan della prima trilogia che ha saputo anche apprezzare la seconda e a cui sta piacendo anche questa terza, con ep. 8 per ora al di sopra del suo predecessore… poi io sono un fan poco oggettivo che accetta buchi di trama e quant’altro perché star wars mi esalta di per sé 😀😀

    Mi piace

    • Beh guarda alla fine pure con questi buchi di trama alla fine il film mi é piaciuto semplicemente perché lo accetto per quel che é : tanta azione, minima caratterizzazione dei personaggi. Se dovessi comparare star wars ad altro considerandolo come un pretendente al cinema serio anche il migliore dei film che hanno fatto sarebbe da cestinare. Io é proprio questo che non capisco di certi fan. I film sono belli ma non sono sacralità o capolavori culturali intoccabili, per me non ha senso che ci si lamenti che é cambiato troppo, poi sono gusti. I film, le saghe, specialmente star wars che si porta avanti da decenni, prima o poi sarebbe cambiato anche un minimo. Sta a noi decidere se accogliere o meno questi cambiamenti. In giro ho letto che qualcuno lo ha definito un ottimo film di fantascienza e un pessimo film di star wars e piu o meno ho capito cosa intendono, anche se di nuovo, personalmente non mi trovo d’accordo e ho apprezzato la direzione in cui sta puntando la disney

      Piace a 1 persona

      • Sì concordo sul fatto che star wars vada considerato come qualcosa a sé, è ovvio che non lo puoi paragonare a 2001 o Solaris… ma del resto sta cosa la diceva pure Roger Ebert per Hellboy, ogni film va contestualizzato e il giudizio non potrà mai essere assoluto, solo relativo… Non per niente io lo definisco un mio guilty pleasure, perché riconosco che il suo valore puramente artistico è scadente, eppure ne sono un fan sfegatato perché ha saputo toccare le corde giuste per rapirmi e azzerare il mio spirito critico…

        Mi piace

  3. perdonatemi ma la recensione fatta è peggio del film.
    Si vede che chi la fa non ha una conoscenza tecnica né metodica del cinema, né della sceneggiatura e tantomeno del classico film.

    Io lo considerò la mediocrità per eccellenza… si anche la recensione.
    Senza considerare l’italiano in cui è scritta…

    Posso capire che la ragazza che l’ha scritta non sia una fan dei classici film SW, ma su, forza, non puoi incentrare una recensione su te stessa dicendo questo è bello.
    In più, si vede che hai capito poco niente di SW.

    Perdonami ma, se si fanno recensioni su un qualcosa, serve un esperto e un appassionato, non un’improvvisata col gusto dell’orrido e della mediocrità imperante.

    P.s. la frase sulle donne riassume tutta la mediocrità

    Mi piace

    • Questo é un sito fatto di appasionati ed é decisamente poco appropriato pretendere una recensione professionale in questo luogo. In più anche fossi un critico affermato, ogni recensione riflette inevitabilmente la persona che la scrive, per questo infatti é importante leggere più recensioni per farsi un’idea generale. Io cerco volutamente qualcosa di diverso dal mio pensiero per farmi un’ idea generale della cosa, anzi mi aspetto che una recensione rispetti l’unicità di chi la scrive. Dal mio punto di vista, non penso sia sbagliato che i fan accaniti della vecchia trilogia abbiano odiato questo film perché ne capisco e ne rispetto i motivi, pur non condividendoli. Non ha senso leggere recensioni solo per aspettarsi di sentire che chi c’è dall’altra parte condivida ogni nostro pensiero.

      Piace a 2 people

    • Dire che una recensione scritta da un fan sia mediocre lascia il tempo che trova. In pratica non ti trovi d’accordo con il punto di vista soggettivo di chi ha scritto… e questa è una cosa che può capitare, abbiamo tutti opinioni diverse. Anche la tua è differente da quel poco che si può leggere tra un mediocre e l’altro. Quindi permettimi di dire che il tuo commento è sterile perché, da quello che tu hai scritto, sei in disaccordo in quanto un fan non ha realizzato una recensione da critico, ma ha usato solo i mezzi a sua disposizione, i sentimenti suscitati dal film, e infine lo ha anche apprezzato.
      Il paradosso sta nel fatto che tu abbia letto una recensione fatta da un non esperto, come lo definisci, quando dalla prima all’ultima parola viene ribadito un concetto appunto soggettivo. Perciò uomo avvisato…
      Hai la coerenza di chi va al cinema a vedere un musical e si lamenta delle troppe “canzoni” presenti.
      E poi quel “la frase sulle donne esprime tutta la mediocrità”, a cosa ti riferisci? Lanci il sasso e ritrai la mano. Alla forte presenza femminile? Ti rendi conto che hai insultato l’entusiasmo di un fan perché invece a te non è piaciuto un film?

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...