Riverdale/Telefilm

Recensione | Riverdale 2×05 “When a Stranger Calls”

Bentornati cari pelati! Ammetto che questo episodio mi ha lasciata con il fiato sospeso alla fine, e con la voglia di vedere subito il prossimo episodio.

Vediamo insieme perché.

La protagonista assoluta è stata Betty, che dopo aver ricevuto una telefonata da parte del Boia, durante l’episodio si è vista costretta ad affrontare delle prove sempre più difficili, tanto da vederla spezzarsi alla fine. Non sono sicura che questa idea di avere il Boia che la contatta e la costringe ad allontanarsi dalla sua famiglia e dai suoi amici mi convinca particolarmente, però è sicuramente servito a farci vedere un lato diverso di Betty, la ragazza apparentemente perfetta che dietro la coda di cavallo nasconde un animo vendicativo. Dopo averla vista piangere, perdere Jughead, litigare con Veronica, e avere solo il sostegno di Archie, non ho fatto altro che pensare povera Betty. Ma già il modo in cui ha esposto il passato di sua madre per “vendetta” doveva costituire un campanello d’avvertimento, non è tutto oro quello che luccica e lo stesso vale per lei. Non è tanto l’averle sentito dare un altro nome al Boia purché egli lasciasse in pace sua sorella Polly, quanto piuttosto il modo in cui lo pronuncia… fredda, distaccata, come se non avesse appena condannato un altro ragazzo che, per carità, è un verme viscido con la faccia troppo truccata, ma non sta a Betty punire. Sono rimasta davvero colpita e voglio proprio vedere cosa succederà nel prossimo episodio.

Veronica ha rischiato di ricadere in delle vecchie abitudini – per la prima volta mi sono resa conto di quanto lei e Archie siano diversi-, ma per fortuna è stata abbastanza forte da tirarsi indietro quando la situazione si è fatta troppo rischiosa. Il modo in cui picchia Nick insieme alle altre Pussycat alla fine, sembra quasi un calcio alla sua vecchia vita rappresentata proprio dal ragazzo, un calcio alla vecchia Veronica, che con tanta difficoltà ha cercato di scrollarsi di dosso. In questo contesto ho trovato Archie un po’ passivo, messa da parte la parentesi della vigilanza non gli è rimasto altro che osservare senza fare praticamente nulla mentre la sua ragazza flirtava più o meno con il suo più o meno ex, e sostanzialmente è riuscito a rendersi utile solo con Betty. Se dovessi giustificarlo, direi che ha cercato di non apparire un ragazzino di una piccola città bigotto e rigido, ma io avrei preferito vederlo reagire almeno un po’.

Tutto quello che riguarda Jughead, invece, mi ha fatto a dir poco infuriare. Siccome a Riverdale sono tutti amici ma nessuno si confida con gli altri, i segreti fioccano e con essi i casini: Betty chiacchiera al cellulare con un assassino, Veronica deve flirtare con un tizio per fare contento suo padre, Archie è palesemente infastidito da questo ma tace, e infine Jug è intenzionato a prendere il posto di suo padre come Vipera per equilibrare i rapporti tra loro e gli abitanti del “nord”. Ora, tutto molto bello, certo, ma poiché nessuno parla abbiamo Betty che insulta Veronica e rompe con Jughead via Archie, Cheryl che quasi viene violentata, Jughead che viene mollato da Betty “perché sta diventando una Vipera”…
Io accetto tutto, ma non che a lui non venga un minimo di dubbio dopo che fino al giorno prima una Betty abbattuta come un albero investito da un auto gli diceva cose del tipo vorrei potessimo scappare lontano. E non voglio parlare di Toni che approfitta della situazione manco dieci secondi dopo aver saputo che i due hanno rotto perché è incommentabile. Non oso immaginare che cosa proverà Betty quando finalmente sarà libera di spiegargli tutto e scoprirà come lui abbia voltato pagina subito, senza batter ciglio. Per carità, capisco che dovessero lasciarsi, ma non riesco a credere che lui accetti tutto così, per bocca di Archie, senza nemmeno provare a confrontarsi con lei.

No, sul serio. Quella vi sembra la faccia di una che vi vuole mollare?

Varie ed eventuali:

-Ma Alice Cooper versione trasgry?

-Una gioia a Cheryl, grazie.

-Avete notato come la coda di Betty sia andata via via sciogliendosi seguendo il suo umore? E come quando alla fine, dopo aver perso i suoi amici, l’avesse sciolta completamente?

-Ma come potete dare al membro di una gang il nome “Sweet Pea”?

Come sempre, subito dopo il promo, trovate le nostre pagine affiliate e poi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto.

Ringraziamo: Riverdale – Italia | Lili Reinhart Italia ღ | KJ Apa & Cole Sprouse Online. | Cole Sprouse Addicted. | Serial Lovers – Telefilm Page | Crazy Stupid Series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...