How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 4×05 “I Love Her”/ 4×06 “Stay Strong, Mama”

Ciao a tutti voi lettori pelati e ben ritrovati con la nuova recensione di HTGAWM! Lo so, è già la seconda doppia recensione che faccio, ma in questo periodo sono pieno di cose da fare tra Università, Erasmus e chi più ne ha più ne metta. Quindi scusatemi tantissimo, e scusate anche il ritardo, ma spero di riuscire a recensire in maniera regolare i prossimi due episodi. Terminate le scuse buttiamoci direttamente nella mischia, che qui non c’è tempo da perdere.

In “I Love Her” scopriamo come si sono conosciute Bonnie e Annalise. Sapevamo che la Keating aveva aiutato la bionda di ghiaccio durante il periodo più buio della sua vita, ma non sapevamo che all’inizio Anna Mae era dalla parte del nemico. Devo dire che secondo me le scene più belle dell’episodio sono state proprio quelle ambientate nel passato. Io non amo molto il personaggio di Bonnie, proprio perché per quattro stagioni è sempre risultata schiva ed indecifrabile, ma grazie a questa puntata abbiamo scoperto tantissime cose su di lei e l’interpretazione di Liza Weil è stata davvero ottima, specialmente straziante nel finale, quando ripete, quasi ossessivamente, persa nelle lacrime quel “I Love Her”. Molto bello anche lo scontro tra le due, che dura tutta la puntata e che sembra terminare con la vittoria della Winterbottom, anche se in realtà non è proprio tutto così semplice.

Parlo velocemente di Connor ed Ollie, giusto perché pensavo che gli autori stessero per compiere l’ennesima cazzata, quando invece per fortuna hanno pensato di unire Connor ad Annalise, per creare il duo atomico. Dico soltanto che secondo me anche Ollie che mente e flirta con Simon non aiuterà per nulla questa storia.

Per quanto riguarda Frank e Laurel… non mi interessano, e ne parlerò più avanti visto quello che succede nella sesta puntata.

Ho parlato poco della puntata perché nonostante sia stata carina e scorrevole, non mi ha colpito particolarmente, se non, come ho già detto, per le scene ambientate nel 2002. Per il resto la trama progredisce, carino il terzetto Ollie/Michaela/Laurel, ma tanto sappiamo che non andrà niente bene, quindi ormai smetto di tifare per la loro felicità.

Parliamo quindi proprio del sesto episodio, “Stay Strong, Mama” durante il quale vediamo Annalise che cerca di rimettere a posto i casini combinati da Bonnie, riuscendoci in parte. Ma il senso di colpa per ciò che ha fatto inizia ad insinuarsi nell’algida bionda (quanti nomignoli che le trovo), e non solo, anche molti altri dipendenti si rendono conto di quello che stanno facendo, ovvero, intentare battaglie anche contro persone innocenti. Spero che Annalise riesca a portare questa sua battaglia, nonostante all’inizio mi sembrasse una cosa forzata, questa class-action serve al personaggio della Keating per andare avanti, e che ben venga allora, anche perché magari così ci sbarazziamo di Denver.

La puntata si focalizza anche tanto sul personaggio di Isaac, che io proprio non riesco a trovare interessante. Il suo segreto sembra essere rivelato durante la conclusione, quando piange guardando il video della laurea della figlia, molto probabilmente defunta. Sicuramente nasconde anche altre cose, ma per adesso non capisco quale sia il suo apporto alla trama e lo trovo moooolto noioso (ovviamente poi si scoprirà essere fondamentale per la stagione, come lo è stato Nate per le scorse… ed ho detto tutto).

Il grande Jefe, aka il padre di Nancy Drew/Laurel, è tornato a Philly, ed ovviamente non è venuto per visitare la città e far visita alla figlia, ma per continuare con le sue millemila magagne. Questa volta è in città per le ultime cose da sbrigare con la Caplan & Gold, prima che la sua azienda, l’Antares, inizi ad essere quotata in borsa. Ed ovviamente chi si occupa dell’affare? La povera Tegan, che secondo me è sempre più papabile come candidata a vittima di questa stagione. Abbiamo scoperto un po’ più su di lei, sulla sua storia d’amore e di come ci abbia rinunciato per la carriera. Poi è troppo gentile con Michaela, e questo la rende troppo dolce per una serie come HTGAWM. Ovviamente spero di sbagliarmi, perché è l’unico nuovo personaggio introdotto in questa stagione che trovo interessante.

Finalmente lo scaltro Asher, che nasconde camere dentro orsacchiotti di peluche, scopre il piano ordito dai suoi compagni, e nonostante inizialmente ho pensato che sarebbe davvero impazzito, non sembra voler minare il piano di Laurel, anche se scappa dalla casa dove vive con Michaela. Povero Asher, sono stagioni che viene trattato come un deficiente, anche se ha dimostrato più volte di essere la persona più fedele ed onesta di tutta la serie.

Parliamo un attimo della scena della reunion dei Fraurel, od i Laurank, o boh, non so il loro nome da ship (non sono mica i Coliver). Fan Service gratuito ed inutile. Frank è un personaggio cattivo, che ha fatto delle schifezze terribili, e che sembra però dover essere redento a tutti i costi, facendolo passare da povera vittima, da cucciolo indifeso. Ma poi Laurel che aveva tradito Wes con Frank? Non è che alla fine scopriamo che il figlio è davvero di Frank? Che poi anche Laurel, io capisco tutto, ma se Wes era l’amore della tua vita e stai portando avanti una battaglia segretissima e potenzialmente mortale per vendicarlo, come puoi tornare con una persona che rappresenta il suo totale opposto dopo solo pochi mesi dalla sua morte? Laurel sei diventata una Cecilia Rodriguez qualsiasi.

Infine, Annalise in doccia coperta di sangue. Ce la aspettavano? Sì, ma non in doccia. Che fosse finita nuovamente in mezzo ai casini era scontato, ma gli autori pensano che siamo tutti scemi e che non ci eravamo arrivati da soli che non poteva essere morta, anche perché senza Viola Davis, HTGAWM sarebbe un Teen Drama abbastanza insipido.

Per oggi è tutto cari lettori, vi lascio il trailer del settimo episodio qua sotto, voi fatemi sapere le vostre opinioni su queste due puntate e se ancora non lo avete fatto, correte a mettere un “Mi Piace” alla nostra pagina Parole Pelate e poi passate dalle nostre pagine affiliate. Vi do appuntamento alla prossima recensione!

 

 

 

 

Tschüss!

 

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | Jack Falahee Daily. | » Stunning Aja Naomi King | • Coliver Shippers • | Passione Shondaland | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...