Telefilm

Recensione | Supergirl 3×02 “Triggers”

Cari Supereroi Pelati, eccoci pronti ancora una volta a volare sopra National City per cercare di sconfiggere il crimine. Una seconda puntata, questa, che ci fa immergere a pieno in quelle che saranno le dinamiche della nuova stagione e ci fa prevedere un bel po di cuori spezzati ma, andiamo con ordine.

Dovete sapere che io non ho mai letto un fumetto in vita mia e quando mi sono imbarcata in questa avventura ero abbastanza spaventata dal non riuscire a cogliere minimamente i riferimenti alla storia cartacea della nostra Kara, cosa che in effetti è avvenuta puntualmente. Per fortuna che un’intera puntata dedicata ad un personaggio apparentemente esterno alla storia, a fatto risuonare in me non un solo campanello ma tutta Notre Dame e, grazie alla fonte di sapere universale, meglio conosciuta come Wikipedia, sono riuscita a sbrogliare il bandolo della matassa.

Samantha Arias/Reign, sarà il nuovo super cattivo della stagione. Vi ricordate gli ultimi dieci secondi della scorsa stagione? Io no, ho dovuto rivederli, quel bambino spedito sulla terra mentre kripton moriva e destinato a regnare? Eccola divenuta adulto. A parte l’antipatia che provo per sua figlia – cerchiamo di ucciderci in tutti i modi possibili e immaginabili – un super cattivo presentato come madre amorevole non si è davvero mai visto. Che possiamo trovarci di fronte ad un nuovo Snart? In fondo il confine fra bene e male non è mai stato così labile.

A Proposito di madri amorevoli, non dico che al primo appuntamento sia una cosa da chiedere ma quanto meno prima di accettare una proposto di matrimonio, “ehi vuoi figli”, dovrebbe essere messo nelle lista delle domande da fare. Sicuramente prima di decidere se sia meglio una band dal vivo o un dj. Alzi la mano chi pensa che il lieto evento sia irrimediabilmente compresso. Non che io ne soffra particolarmente, la loro coppia è sempre stata troppo stereotipata per piacermi davvero.

Per una ship quasi perduta, un altra è pronta a salpare. Non sono di sicura l’unica ad aver notato quello sguardo fra Jimmy e Lena. Ah una bella guerra per il controllo di un giornale, cosa c’è di meglio per accendere la passione?

Io lo dico e lo ripeterò all’infinito voglio rinascere come Lena Luthor e andare in giro urlare a tutte le mie amiche “Tu sei un investimento e come tale devi rendere”, che poi vorrei capire, da quando è diventata reporter, Kara ha mai scritto un articolo? Probabilmente un simile “giornalista” avrebbe le ore contate pure fra noi Pelati.

Continuando a parlare di Kara, è stato davvero bello vederla così esposta e fragile, è stato bello continuare ad andare oltre e conoscerla veramente, abbiamo visto tanto di lei ma non l’abbiamo mai conosciuta davvero. Come è stato per una ragazzina trovarsi da sola prima nello spazio e poi in una terra sconosciuta. Cosa l’ha portato a volersi davvero nascondere in Supergirl quasi fino ad annientare Kara? (spero che quel suo costumino non sia sintetico, perché deve essere orribile portarlo tutti i giorni sotto ai vestiti) Oltre al dolore per la perdita di Mon-El doveva esserci dell’altro. E ora lo sappiamo: la consapevolezza di aver fatto vivere alla persona che si ama la propria paura più grande. C’è il riscoprirsi talmente fragile da poter crollare da un momento all’altro.

Mi piace questa Kara che guarda in faccia le su paure, ammette di essere a pezzi e finalmente riesce a fare qualcosa per uscirne. Kara non è più una bambina spaventata e soprattutto non è più sola, e se c’è una cosa che in compagnia può essere sconfitto è proprio il silenzio.

Questa invece, anche con l’aiuto di Wikipedia, non sono riuscita a capirla. Cosa ci fanno i meta umani a National City? Anche Terra 2 ha avuto la sua personale esplosione nucleare?  Yael Grobglas, però, porta in scena magnificamente PSI e conferma il mantra che caratterizza tutti i suoi personaggi: soldi, soldi, soldi.

Come se non avessimo già abbastanza carne al fuoco ci si mette pure j’onn j’onzz e i suoi viaggi molto più che intercontinentali. Un nuovo pericolo su Marte e scommetto che molto presto il nostro verde amico dovrà decidere chi avrà maggiormente bisogno del suo aiuto.

In attesa di scoprire il destino di Mon- El vi invito a mettere il mi piace alla nostra pagina Parole Pelate  e a passare dai nostri affiliati:

Chris Wood Italy. ϟ | • Melissa Benoist Fans.Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Keep calm and watch series

Alla Prossima settimana

Emy.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...