Grey’s Anatomy/Telefilm

Recensione | Grey’s Anatomy 14×04 “Ain’t That a Kick in the Head?”

Siamo al quarto episodio di questa stagione e non solo va tutto bene, ma le cose addirittura migliorano di volta in volta. Cosa sta succedendo? Dov’è la fregatura? Ma soprattutto, quando inizieranno ad arrivare i problemi? Perché tanto lo sappiamo tutti che quest’ondata di positività non durerà a lungo che più in alto saliamo sul monte della gioia, più dolorosa sarà la caduta.

Ancora una volta l’episodio si concentra su Amelia e sul suo tumore. Sono decisamente stupita dalla velocità con cui si è svolto tutto. Tumore, operazione, ripresa, casa. Quasi non abbiamo avuto il tempo di preoccuparci, anche se quei momenti in cui lei parlava ma nessuno la sentiva hanno ricordato troppo la morte di Derek, e forse è stato un bene. Una situazione drammatica è stata affrontata in modo tutto sommato leggero e liquidata in pochissimo tempo, forse perché il senso di questo tumore non era quello di farci temere per la vita di Amelia ma un modo per dare inizio ad una nuova fase della sua vita. Ripensandoci, infatti, la sua guarigione sembra più il punto di partenza che quello di arrivo. Non sappiamo quante delle decisioni di Amelia siano state effettivamente prese da lei e dietro a quante di essere ci fosse il tumore. Per quanto la scena in cui Alex, Meredith, Maggie, April e Arizona si trovano a desiderare di giustificare i propri errori con un tumore sia divertente, essa nasconde un significato più profondo. Tutti loro hanno fatto degli errori e non avevano scusanti mentre Amelia ne aveva una. Le sue scelte folli, i suoi colpi di testa e la sua evidente instabilità possono essere attribuite al tumore e non sapremo mai la verità, ma ora questa scusa non esiste più. Ora Amelia è responsabile di ciò che farà ed è per questo che il difficile comincia adesso. Eppure nessuno sembra averlo capito, soprattutto Owen. Il suo comportamento è tanto ammirevole quanto sbagliato. È giusto che le stia vicino ma non penso che tornare a vivere insieme sia una buona idea. Amelia con due frasi ha messo in dubbio tutto il loro rapporto. Gli ha detto che lui ha sposato un tumore e ha praticamente detto che non sa quanto della loro storia sia reale. Capisco che lui abbia promesso di starle accanto in salute e in malattia e questo non sia esattamente il momento migliore per discutere del loro rapporto, ma nemmeno accantonare tutto è la giusta soluzione. Owen è innamorato di lei ma è anche vero che era pronto a lasciarla, con tutte le ragioni del caso, e questo non può essere cancellato da una malattia. Lei sta fisicamente bene e l’operazione sembra riuscita alla perfezione quindi non era necessario che tornasse nella loro casa. Amelia non sa chi è e tornare con Owen mi sembra la scelta più sbagliata che potesse fare.  Di nuovo la sua preoccupazione più grande è stata quella di non poter più essere un chirurgo perché quello è il suo unico punto di riferimento e questo la dice lunga su quanto conti per lei il rapporto con Owen, almeno in questo momento. Il problema è che lui è disperato e si accontenta delle briciole e lei non se la sente di deluderlo di nuovo. Questo, però, non è amore e soprattutto non è il modo giusto di far funzionare un matrimonio. L’unico che sembra davvero capire Amelia è Andrew e mi fa piacere che ci sia una persona del genere accanto a lei. Non abbiamo avuto l’occasione di conoscere a fondo DeLuca ma il suo comportamento in questa situazione fa capire molto su di lui. Si è dimostrato un buon amico per Amelia cercando di far capire a Maggie del tumore senza effettivamente dirglielo, ha fatto ciò che lei gli ha chiesto pur andando contro un chirurgo affermato e ha capito davvero cosa le mancasse. Paradossalmente credo che lui sia stato la persona più utile ad Amelia in questo momento difficile e quello che davvero è riuscito a comprendere il suo tormento. Ci vuole una grande sensibilità per stare a fianco di qualcuno in una situazione del genere, ce ne vuole ancora di più se questa persone non è qualcuno a te caro e DeLuca ha dimostrato di averne. Spero che questo loro rapporto trovi ancora spazio nel corso della stagione e che quell’abbraccio abbia un valore che vada oltre l’attimo. Non avrei mai pensato che Andrew e Amelia potessero funzionare insieme eppure le loro dinamiche mi hanno colpito molto. Sono la coppia, intesa come duo e non necessariamente in senso romantico, che non ti aspetti e che invece nei fatti dimostra di funzionare, anche meglio di tante altre.

L’altra bella notizia della settimana arriva grazie a Nathan che ha permesso a Megan di riunirsi con Faruk riuscendo a far entrare il bambino negli Stati Uniti con l’aiuto di Meredith. Ora si spiega la sua partenza improvvisa. Nathan non è mai stato uno che scappa. Non è scappato quando Owen ha tentato di boicottarlo, non è scappato quando Meredith lo ha ripetutamente allontanato, non è scappato quando Megan è tornata e quindi sembrava troppo strano che avesse deciso di mollare tutto solo per quello che gli aveva detto la Grey. Le parole di Meredith lo hanno probabilmente spinto a fare l’unico gesto che lo avrebbe davvero riavvicinato a Megan e l’unica cosa che avrebbe concesso più tempo a tutti visto che ora lei non ha più nessuna fretta di tornare in Iraq. Questo però non risolve la situazione ma, se è possibile, la ingarbuglia ancora di più. Riggs ha fatto un gesto meraviglioso nei confronti di Megan ma lui non è innamorato di lei. Lo hanno capito tutti tranne Meredith che giustamente prova in tutti i modi a tirarsi fuori da questa storia, facendoli riunire. Ma non è così semplice. Non basta allontanarsi da una stanza sorridendo per rinchiudervi tutti i sentimenti che si provano. Il problema è che tutti fanno ciò che ritengono giusto che non coincide con ciò che vorrebbero, con il risultato di rimandare la sofferenza che inevitabilmente arriverà. Megan, Nathan e Meredith sono bravissimi a gestire questa situazione con la razionalità ma dubito che sarà altrettanto semplice farlo quando si decideranno a fare i conti con quello che provano e con quello che realmente vogliono.

E comunque quello sguardo di Meredith rivolto verso l’alto per mandare un pensiero a Derek fa davvero capire quanto avesse ragione Shonda: la sua morte era l’unico modo per mantenere intatto il loro amore. Noi e Meredith possiamo ricordarci di Derek con affetto proprio perché è morto per salvare delle vite e dopo essere tornato dalla sua famiglia. Possiamo conservare un bel ricordo di loro due perché la loro storia non è stata rovinata da un’uscita di scena sbagliata. La storia d’amore tra Meredith e Derek è e resterà una delle più belle mai raccontate anche perché il finale non ha distrutto il percorso che hanno fatto e non l’ha reso vano.

Altri due che continuano ad essere in stan-by sono Jackson e Maggie che, oltre al solito imbarazzo, sembrano essersi improvvisamente resi conto di essere più o meno fratellastri. Un po’ come tutti noi che, dopo essere caduti dal pero grazie alle parole di April nel finale della scorsa stagione, avevamo subito pensato “cosa ne sarà dei Japril adesso?” invece che “oddio ma i loro genitori sono sposati”. Di certo questa bellissima cena di famiglia non li ha aiutati ma ha reso tutto ancor più difficile. È innegabile, però, che loro due si capiscano e che abbiano un’intesa istantanea. In parte ricorda quella che c’è fra DeLuca e Amelia. Maggie comprende Jackson meglio di chiunque in questo momento e lui sembra l’unico in grado di smuoverla. Non vedo attrazione fisica tra loro, almeno non adesso, ma vedo una forte intesa mentale e a volte le storie nascono anche da quella. Non so dove voglia andare a parare lo show con questa “cosa” fra di loro ma mi incuriosisce molto. In un certo senso è qualcosa di nuovo che in Grey’s Anatomy non abbiamo mai visto. Siamo abituati a storie che nascono da una notte insieme dopo un incontro al bar, da mesi e mesi di tormenti, da una connessione emotiva scattata in un particolare momento di fragilità ma non credo che abbiamo mai visto nascere una storia fra due persone che semplicemente si capiscono anche senza aver mai parlato di certe cose.

Parlando di amicizie che funzionano, non si può non menzionare il bellissimo rapporto che c’è fra Arizona ed April. Mi sono chiesta spesso negli ultimi tempi cosa avessero in comune loro due e la risposta era banale: una figlia. La Kepner e la Robbins in parte sono nella stessa situazione e questo deve averle avvicinate molto. Entrambe non possono vedere sempre la loro bambina ed entrambe si sono ritrovate a dover ricominciare dopo una dolorosa rottura con quello che consideravano l’amore della loro vita. Mi piacciono insieme e mi è panciuto il modo in cui Arizona le è stata vicino in questa circostanza: qualche parola di conforto ma soprattutto la dimostrazione che lei c’è, che è lì per lei. Penso che sdraiarsi sul lettino e restarle vicina valga più di qualsiasi altra cosa. Intanto pare che Sofia voglia tornare a casa e, nonostante sappiamo che Callie non riapparirà perché è stato più volte detto che Sara Ranirez non tornerà in questa stagione, ho l’impressione che questo potrà essere un problema per la storia fra Carina e Arizona visto che la sorella di Andrew non è sembrata particolarmente entusiasta di questa notizia, ma magari è rimasta solo spiazzata dalla cosa.

Direi che anche per questo episodio siamo arrivati alla fine e io vi dò appuntamento fra due settimane, perché giovedì prossimo Grey’s Anatomy non andrà in onda, per scoprire di più sul passato di Owen, Nathan, Megan e Teddy in Iraq. Vi ricordo di mettere mi piace alla nostra pagina Parole Pelate, se non lo avete fatto, e di passare dalle nostre pagine affiliate.

Promo e Ringraziamenti

Ringraziamo: I’m in love with Grey’s Anatomy | Passione Shondaland | Un’Unica Passione: Grey’s Anatomy | Jessica Capshaw fan | Jessica Capshaw Italia | I’m addicted to Grey’s | We love Alex e Jo | Jessica Capshaw e Sara Ramirez | Calzona Fan | Grey+Sloan Memorial Hospital | Viviamo a Seattle | Grey’s for Life | Grey’s Anatomy is our McDreamy | Il nostro Mondo si chiama Grey’s Anatomy | Kate Walsh & Caterina Scorsone | Giacomo Gianniotti Italia |  Grey’s My Only love | Piumone Popcorn & Grey’s AnatomySerial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | – Telefilm obsession: the planet of happiness –  | Because i love films and Tv series

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...