Telefilm/Victoria

Recensione | Victoria 2×04 “The Sins of the Father”

“The sins of the Father” é tutta incentrata sulla verità, sull’onestà e in generale di come l’essere onesti o meno influenzi chi abbiamo accanto, di come esserre sinceri con se stessi a  volte ha effetti più che rivelatori circa lo stato delle cose. Sembra che ci sia stata una  nuvola grigia su buckingam palace e se la siano passata a turno. Prima vediamo Victoria con quella che oggi potremmo definire una depressione post partum alle prese con i suoi doveri di madre e regina. Ah i doveri, ogni cosa si infrange e perde della sua bellezza quando é vista come un dovere a cui obbedire, il pianto di un bambino può diventare insopportabile e l’eleganza di una corona può diventare il peso insostenibile di un ridicolo fardello. “I bambini somigliano tutti a delle rane”, basta davvero poco per accorgersi dello stato d’animo di Victoria o perlomeno, basta poco per noi del XXI secolo.

https://i2.wp.com/68.media.tumblr.com/db93bee55f764fc5a136c7ca2adbe65e/tumblr_owi0lghMb21qa3x03o3_500.gif

Dall’altra parte abbiamo la notizia della morte del “padre” di Albert che lo devasta letteralmente. Nonostante tutti i suoi peccati infatti il principe prova del rimorso circa le sue ultime parole verso di lui. Come sappiamo però c’è il rischio che quello non fosse il suo padre biologico e questa notizia forse lo spezza ancora di più della precedente. La verità come nel caso di Victoria può essere liberatoria, mentre nel caso di Albert può essere una spada che ti trafigge in due, spezzando la tua identità. Anzi nel distruggerla ci si chiede in effetti se quello che crediamo di noi stessi fosse mai stato li presente o fosse solo una finzione, una bugia. C’è chi però in questo episodio ha conosciuto un altro tipo di verità, una finzione, o meglio “una creazione”. Miss Skarrett ha deliberatamente creato una seconda identità a palazzo, ma quella seconda identità le si é talmente cucita bene addosso che di fatto non la rende un impostore, ma una degna lavoratrice di palazzo, la migliore che si sia mai vista.

https://i1.wp.com/68.media.tumblr.com/e2e75861428211bcfda4a385b7fbbe30/tumblr_owksyxwlum1vgef05o2_r1_500.gif

E’ curioso come il tema dell’impostore aleggi anche nella mente della regina, come lei creda di essere un impostore in fondo al suo cuore. Probabilmente é solo un rifiuto delle sue responsabilità, una paura. Allora qual’è il miglior modo per risollevarsi? Forse é proprio continuare a recitare la parte, la parte che scegliamo, che alla fine ci rende quello che siamo. Ad ogni modo, sarebbe stato più intelligente da parte del caro zio Leopold tacere fino alla tomba riguardo l’accaduto, non si é mai troppo sicuri. Vorrei inoltre davvero sottolineare la performance di Tom Hughes (Albert) in questo episodio, mi é piaciuta molto la scena tra lui e lo zio, quella nella quale lui cerca di indossare l’armatura. Sarà che non sono del mestiere ma mi viene sempre un po di preouccupazione per  la salute dell’interprete quando, durante la recitazione, la faccia gli diventa così rossa che sembra gli stia per scoppiare una vena. Non ho nemmeno idea di come facciano a usare il corpo in tale maniera, per cui da profana non posso che applaudire. Da fangirl invece dico…urra! Eh si perché a quanto pare c’è stato un riavvicinamento tra Mrs. Skerret e Mr.Francatelli, o almeno lo spero.

 

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate

VICTORIA
Ringraziamo: Jenna Louise Coleman Source. | Jenna Coleman Fans. | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Crazy Stupid Series | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | British Artists Addicted | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...