Parliamone/Rubriche/Telefilm

Parliamone | In arrivo nuove serie sui casi di cronaca recenti

Venti anni dopo l’assoluzione di O.J. Simpson, quale nuova intuizione sul caso potrebbe offrire una serie tv? Come si è scoperto, molto.

“The People v. O.J. Simpson: American Crime Story “, che ha debuttato nel febbraio 2016, ha rappresentato brillantemente quello che il caso ha fatto uscire fuori sulle divisioni razziali del paese. Un cast di all-stars ha dato ritratti realistici di alcuni dei “giocatori” più malintesi durante processo – tra cui la procuratrice, Marcia Clark (Sarah Paulson).
Il successo di “The People v. O.J. Simpson”, accoppiato con la crescente ossessione per il vero crimine entrato nella cultura pop, ha spianato la strada a una serie di show che offrono prospettive nuove su storie che hanno dominato i tabloid, in particolare negli anni ’80 e ’90. Ryan Murphy, il produttore veterano dietro “The People v. O.J. Simpson”, sta guidando la carica con varie stagioni di “American Crime Story” previste nei prossimi anni.


Murphy continua anche “Feud”, lanciato quest’anno con “Bette e Joan”, una deliziosa esplorazione della rivalità tra Bette Davis e Joan Crawford.Anche altre reti stanno entrando nel gioco. Discovery ha recentemente presentato una serie di otto episodi sulla caccia dell’FBI per Ted Kaczynski, mentre Showtime ha recentemente acquisito i diritti di “Secure and Hold: Gli ultimi giorni di Roger Ailes”.
Ecco una guida alla lista di spettacoli televisivi basati su eventi reali.

Manhunt: Unabomber

Premier: 1 agosto. (Discovery)

La vera storia: nell’aprile 1996, l’FBI ha arrestato Theodore J. Kaczynski alla sua cabina remota del Montana. Il laureato di Harvard era diventato noto nei media come l’Unabomber, un terrorista anonimo noto per la spedizione e la posa di pacchetti esplosivi che avevano ucciso tre persone e ferito altre 23. Kaczynski aveva eluso le autorità per così tanto tempo – 17 anni – che nel 1995, su raccomandazione dell’FBI, il Washington Post ha pubblicato il suo manifesto di 35.000 parole, portando l’uomo a scoprirsi.

Il cast: Paul Bettany interpreta Kaczynski. Sam Worthington (Avatar) è Jim Fitzgerald, l’agente di polizia che ha usato l’analisi linguistica per catturare Kaczynski. Jane Lynch (Glee) è il procuratore generale Janet Reno.

 

Law & Order True Crime: The Menendez murders

Premiere: 26 settembre. (NBC)

La vera storia: nell’agosto 1989, Jose Menendez e sua moglie, Kitty, sono stati trovati brutalmente uccisi nella loro villa sulle colline di Beverly Hills. Il loro figlio di 22 anni, Lyle, ha fatto una chiamata isterica al 911, dicendo ad un operatore che lui e il fratello di 19 anni, Erik, erano tornati a casa dopo aver visto un film per trovare i loro genitori assassinati.
La polizia ha pensato che fosse un omicidio di mafia. Ma i fratelli – soli eredi dei 14 milioni di dollari dei loro genitori – suscitarono rapidamente sospetti attraverso spaventose spese e interrogatori bizzarri. Sono stati arrestati nel marzo 1990 e successivamente condannati all’ergastolo.

Il cast: Edie Falco (The Sopranos) interpreta l’avvocato della difesa di Erik, Leslie Abramson, che sosteneva che i fratelli avevano subito anni di abusi sessuali e psicologici da parte del padre. Anthony Edwards (ER) sarà il giudice  Stanley Weisberg e Gus Halper e Miles Gaston Villanueva saranno Erik e Lyle Menendez. Josh Charles (Will di The Good Wife) interpreta lo psicologo dei due fratelli, L. Jerome Oziel, le cui registrazioni audio delle loro sessioni di terapia hanno svolto un ruolo fondamentale nel caso.

Trust

Premiere: gennaio 2018 (FX)

La vera storia: Nel 1973, J. Paul Getty III, 16 anni, nipote del magnate del petrolio J. Paul Getty Sr., viene rapito a Roma. I suoi rapitori hanno richiesto 17 milioni di dollari, ma il padre non riuscì a pagare il riscatto. Il nonno si rifiutò dicendo: “Se pago un centesimo adesso, avrò 14 nipoti rapiti”. Fu solo mesi dopo, quando i rapitori inviarono un ciuffo di capelli di Getty e il suo orecchio tagliato ad un giornale italiano, che il nonno accettò di pagare un importo rinegoziato di 3 milioni di dollari.

Il cast: Harris Dickinson come Getty III; Hilary Swank sarà sua madre, Gail Getty; Donald Sutherland il nonno.

The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story

Premiere: inizio 2018 (FX)

La vera storia: il famoso designer di moda italiana Gianni Versace è stato colpito con un’arma da fuoco e ucciso il 15 luglio 1997. Il 50enne è stato la quinta vittima del serial killer Andrew Cunanan, che la polizia ha trovato morto per una ferita di arma da fuoco auto-inflitta poco più di una settimana più tardi.

Il cast: Édgar Ramírez interpreterà Versace, e Darren Criss (Glee) Cunanan. Penélope Cruz sarà la sorella di Versace, Donatella, che ha assunto il controllo dell’impero di moda. Ricky Martin si è aggiudicato il ruolo del partner di Versace, Antonio D’Amico, che (insieme al maggiordomo di Versace) ha trovato il corpo dello stilista dopo l’omicidio.

Feud: Charles and Diana

Premiere: 2018 (FX)

La vera storia: innumerevoli articoli e documentari hanno esplorato il disordinato divorzio pubblico tra la principessa Diana e il principe Carlo, sposato nel 1981. C’erano tradimenti da entrambi i lati – il più famoso, quello di Charles con Camilla Parker-Bowles, ora sua moglie.

“La storia di Charles e Diana comincia letteralmente con la presentazione dei documenti di divorzio. Si tratta di quel dolore della dissoluzione di una fiaba, in particolare di Diana”, ha detto Murphy ad un evento per gli elettori degli Emmy in aprile.

Il cast: Niente ufficiale, ma Murphy ha detto a E! che stava considerando sia le “attrici molto famose” che quelle sconosciute per interpretare Diana.

Katrina: American Crime Story

Premiere: Fine 2018 (FX)

La vera storia: alla fine di agosto 2005, l’uragano Katrina ha lasciato un sentiero di distruzione lungo la Costa del Golfo, uccidendo più di 1.600 persone e riducendo migliaia senza casa. Il presidente, George W. Bush, e il direttore dell’agenzia federale per la gestione delle emergenze, Michael D. Brown, hanno affrontato pesanti critiche per ciò che molti hanno visto come una risposta federale lenta e inadeguata.

“Voglio che questo spettacolo sia un’esperienza socialmente consapevole e che ci si renda conto che esistono diversi tipi di criminalità nel mondo”, ha dichiarato Murphy l’anno scorso all’Hollywood Reporter. “E a mio avviso, Katrina era. . . un crimine contro un sacco di gente che non ha avuto modo di farsi ascoltare, e noi come un crimine lo tratteremo”

Il cast: Dennis Quaid come Bush; Annette Benning nel ruolo del governatore della Louisiana, Kathleen Blanco; e Matthew Broderick come Brown.

Monica Lewinsky:  American Crime Story

Premiere: Non ancora annunciata (FX)

La vera storia: nel 1998, il presidente Bill Clinton ha subito un impeachment da parte della Camera dei Rappresentanti, accusato di mentire sotto giuramento per la sua relazione con un’interprete della Casa Bianca di nome Monica Lewinsky. Lo scandalo ha lasciato un segno indelebile sulla sua eredità presidenziale – e sulla reputazione della Lewinsky.

“Quando la notizia della mia relazione con Bill Clinton è scoppiata, sono stata senza dubbio la persona più umiliata del mondo”, ha scritto in un saggio di Vanity Fair del 2014. Come “The people v O.J. Simpson” ha fatto per Marcia Clark, possiamo aspettarci che questa stagione di American Crime Story esaminerà il sessismo dietro la diffamazione pubblica della Lewinsky.

Il cast: Ancora nessuna dichiarazione ufficiale. Ma Murphy ha detto a che ha un ruolo in mente per la collaboratrice di lunga data Sarah Paulson: Linda Tripp, l’ex dipendente della Casa Bianca che ha segretamente registrato le conversazioni in cui la Lewinsky parlava dettagliatamente del suo rapporto con il presidente.

[Fonte: Washington Post]

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto. Vi ricordo anche che sul nostro sito è in atto un giveaway grazia al quale potrete provare vincere le prime due stagioni di Outlander in DVD (trovate tutte le informazioni qui.).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...