News

News | La stoyline di Winterfell non doveva andare così

Il finale di stagione di Game of Thrones ha avuto un sacco di colpi di scena, anche se molti di loro sono stati previsti. Uno dei più grandi si è svolto a Winterfell al culmine del conflitto Arya-contro-Sansa, ingiustamente la peggior storia della stagione, ma apparentemente è venuto fuori dal nulla. A quanto pare, lo spettacolo ha tagliato una scena chiave che avrebbe spiegato tutto, ma che forse avrebbe reso la storyline ancora più deludente. Game of Thrones non ha fatto del suo meglio con la storia di Arya e Sansa, trasformando quello che avrebbe potuto essere un conflitto di ideali in una rivalità femminile assurda che si è quasi conclusa con una delle loro morti. Cioè, fino a quando non è stato rivelato nel finale di stagione che Sansa Stark non stava per uccidere Arya, ma voleva processare Ditocorto per i suoi crimini contro la sua famiglia e Westeros nel suo complesso. Le circostanze che hanno portato alla morte di Littlefinger erano abbastanza ambigue, portando alcuni fan a speculare che Sansa e Arya avessero segretamente complottato contro Petyr Baelish per tutto il tempo. Tuttavia, questo non sembra essere il caso. Isaac Hampstead-Wright, che interpreta Bran, ha detto a Variety che gli autori hanno tagliato una scena che spiegava come Sansa ha cambiato idea. E tutto è dovuto al Corvo a tre Occhi Ex Machina:

“Abbiamo fatto una scena chiaramente tagliata, una breve scena con Sansa dove bussa alla porta di Bran e dice:” Ho bisogno del tuo aiuto “, o qualcosa del genere. Quindi, fondamentalmente, per quanto ne so, la storia era che improvvisamente Sansa si era ricordata di avere illimitati “filmati di sorveglianza” a sua disposizione e che poteva essere una buona idea controllare. Quindi lei va da Bran, e Bran le dice tutto quello che ha bisogno di sapere, lasciandola sconvolta.

Se si dovesse credere a Hampstead-Wright, ciò significa che Sansa ha ottenuto le informazioni pronte da qualcun altro, invece di usare il suo intuito e le sue abilità per capire che il caro Petyr la stava intortando. Se è così, Arya non stava aiutando Sansa (almeno prima che Bran fosse coinvolto) e stava segretamente minacciando di uccidere sua sorella per qualche assurdo motivo. Impossessarsi dei suoi begli abiti, immagino.
Naturalmente, è anche possibile che Hampstead-Wright abbia interpretato erroneamente la natura della scena e che Sansa si sia rivolta a Bran per i pezzi finali del puzzle che lei e Arya avevano già iniziato a mettere insieme. Ma sarebbe stato bello vedere le cose accadere in qualche modo, anziché dover fare un headcanon complesso per giustificare una narrazione incompleta.
Tutta questa trama ha fallito nel rappresentare Arya come il personaggio che conosciamo e comunque ha dato poco credito anche a Sansa fino alla fine, tutto per poter mettere il colpo di scena finale. Ma la battuta di Sansa “slow-learner” ci ha fatto sorridere.

[Fonte:gizmodo]

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto. Vi ricordo anche che sul nostro sito è in atto un giveaway grazia al quale potrete provare vincere le prime due stagioni di Outlander in DVD (trovate tutte le informazioni qui.).

Ringraziamo:
Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...