News

News | Causa contro FX e Ryan Murphy per gli eventi di Feud

Olivia De Havilland è l’unica attrice ancora in vita a essere coinvolta negli eventi descritti dalla serie Feud. I personaggi sui quali è incentrato lo show, Joan Crawford e Bette Davis, morirono infatti nel 1977 e 1989.
Nonostante la De Havilland sia l’unica a conoscenza di quello che è realmente successo, nessuno tra i produttori e creatori della serie l’ha consultata prima di sviluppare il suo personaggio nella serie. Il personaggio dell’attrice in Feud è interpretato da Catherine Zeta-Jones.

Venerdì 30 giugno, alla vigilia del suo 101esimo compleanno Olivia De Havilland ha presentato i documenti per avviare la causa alla Corte Suprema di Los Angeles.

L’argomentazione dell’attrice è che il modo in cui sia stata rappresentata nello show non corrisponda alla realtà dei fatti. Secondo dei documenti ottenuti dalla rivista Variety, nella denuncia la De Havilland afferma: “Feud ha messo delle parole in bocca alla signora De Havilland che non sono accurate e in contrasto con la reputazione che si è costruita.” La denuncia afferma che l’attrice abbia la reputazione di essere una persona molto corretta che si astiene dai pettegolezzi. Nella serie invece è descritta in modo completamente opposto. In particolare nei documenti si fa riferimento alla scena di apertura della serie dove il personaggio della De Havilland viene intervistato. Nella scena l’attrice spettegola su Bette Davis e Joan Crawford. Sulla scena in questione, nella denuncia è scritto: “Infatti tutte le dichiarazioni fatte dalla Zeta-Jones nei panni di Olivia De Havilland in questa intervista sono completamente false, alcune in maniera innata, altre false perché mai pronunciate. Quest’intervista non ha mai avuto luogo”.

Inoltre viene citato come il canale FX abbia pubblicizzato Feud come una fonte attendibile per conoscere ciò che è successo in realtà.

Vengono mosse accuse anche sul modo in cui è stata rappresentata la relazione della De Havilland con la sorella, Joan Fontaine. “Per esempio, nel quinto episodio, il personaggio di Zeta-Jones chiama Joan Fontaine la sua “sorella stronza”, un termine offensivo in netto contrasto con la reputazione di Olivia De Havilland di essere una donna di classe, buone maniere e gentilezza.”

La De Havilland si ritiene profondamente affranta dalla rappresentazione della sua persona nello show e vorrebbe ottenere un risarcimento dai profitti ottenuti dalla FX per l’utilizzo della sua immagine e una ingiunzione permanente che impedisca al canale di continuare a usare la sua immagine.

Al momento sia la FX, sia Ryan Murphy e Catherine Zeta-Jones non hanno rilasciato nessuna dichiarazione.

[Fonte: Hollywood Reporter]

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...