Telefilm/The Originals

Recensione | The Originals 4×11 “A Spirit Here That Won’t Be Broken”

Cari i miei Originali anche questa settimana New Orleans si aggiudica il premio di città più inquietante dell’America del nord e aggiunge un luogo nel suo tour di case stregate. È rimasto qualcosa che non rimandi a un massacro? Qualche luogo felice dove poter celebrare una festa senza essere perseguitati da spettri incattiviti? Se per caso i fratelli Winchester capitassero da quelle parti non riuscirebbero più ad avere un giorno di riposo.

Non posso iniziare questa recensione se non parlando dei Kolvina; è davvero una gioia quello a cui ho appena assistito? Sono talmente poco abituata che faccio fatica a riconoscerle eppure… sembra che Kol e Davina abbiano finalmente preso una strada – non solo in senso figurato – che gli conduca alla felicità. Non mi illudo che durerà a lungo ma intanto sarei disposta a tutto pur di avere una telecamera fissa in quella macchina o in alternativa per un intero spin-off sulla loro vita on the road.

Sentimenti contrastanti nei confronti di Kol mi hanno però accompagnato durante tutto l’arco della puntata. Non mi stancherò mai di dirlo che i problemi che affliggono i Mikaelson da secoli non sono di natura soprannaturale ma comunicativi. Quando impareranno che sedervi ad un tavolo è molto più pratico di incantesimi e pugnalate al cuore?Forse è proprio perché amo tanto Kol che ho odiato vederlo tradire Rebekah, l’unica della famiglia che gli è sempre stata accanto. Era così difficile essere onesto con lei come invece lo è stato con la nipote? È vero che quello che rende interessante Kol è proprio quel non potersi mai fidare del tutto di lui ma, se è anche vero che la fiducia fa conquistata lui ha fatto un passo falso.

Come d’altronde continua a fare passi falsi il nostro King. Suggerisco che inizi a scrivere un manuale con le istruzioni d’uso per far parte della Famiglia. Forse però se evitasse di insultare le fidanzate altrui potrebbe guadagnare qualche punto con i suoi fratelli. Klaus resterà Always and Forever il mio personaggio preferito ma il suo odio nei confronti di Davina lo trovo davvero ingiustificato. Vogliamo giocare a chi ha iniziato prima la guerra? Nonostante tutto però Klaus si è fermato. È bastato un nome per fargli ricordare tutto il suo percorso, un nome per ricordargli che a volte la famiglia non è l’unica cosa che conta e che l’amore va oltre tutti i legami di sangue. Se fossi Klamille starei sicuramente piangendo ma dato che ho tutti altri interessi mi apro una birra e vado oltre.

A proposito di birre, mi dite a cosa serve sedersi su di un molo con una confezione da sei se poi non si riesce ad ubriacarsi? Non sono mai riuscita a shippare sino in fondo Elijah e Hayley e uno dei motivi era proprio quanto Jackson mi avesse colpito. Un personaggio sincero, forte ma non indistruttibile che ha sacrificato tutto per l’amore di una donna , consapevole di quanto però non fosse ricambiato sino in fondo; ma se Hayley non fosse stata così accecato da Elijah sarebbe riuscita ad amarlo davvero? Probabilmente sì. Jackson sarebbe stato il vero amore della Hayley adulta, la donna che è madre e sa che cosa cerca in una relazione, la donna che è scesa a patti con il mostro che è in lei e non cerca più di respingerlo. Ma quando Hayley ha conosciuto Jackson era ancora una ragazzina spaventata, che aveva bisogna di una guida in quel nuovo mondo che gli si apriva davanti, che aveva bisogno di Elijah per sopravvivere.  L’amore vero non  è pero avere bisogno dell’altro ma scegliere l’altro nonostante tutto. Mi viene in mente un discorso che Klaus vece tanti anni orsono in quel di Mystic Fall: riuscirai mai a dimenticare le corse orribili che ho fatto?

Nonostante il mio cuore Kolvina è stato l’incontro fra Josh e Davina a portarmi alle lacrime e, lo ha fatto perché loro due rappresentano l’amicizia vera. La normalità in tutta questa giostra di mostri e sangue. Loro non sono estranei alle dinamiche del sovrannaturale ma, nonostante la loro vita ne sia piena, insieme riescono ancora a dare valore a un sentimento puro e semplice come l’amicizia. Inseme sono la prova che la normalità non è nella vita che si fa ma nei rapporti che ci legano all’altro. E poi… cosa aspettate a farci vedere una loro uscita a quattro? Sarebbe qualcosa di epico.

Anche per questa settimana il premio ipocrisia lo vince Freya. Perdonatemi ma io in questa stagione non riesco proprio a farmela piacere: sacrifica Davina senza farsi problemi, si sta già fregando le mani al pensiero di poter uccidere Marcell e poi si dispera per Keelin. Il fatto di essersi innamorata dovrebbe renderla più empatica? A mio affisso a contributo solo a renderla più st… a.

A proposito di storie d’amore: quello fra Rebekah e Marcell è ben lontano dall’essere finito. Peccato che  il loro chiarimento con relativo bacio sia stato un po troppo alla Gossip Girl. Ora, chi non ama Chuck e Blair? Ma non trovate che le loro dinamiche addosso a due persone di oltre mille anni siano un po’ ridicole? Più che emozionarmi il loro discorso mi ha dato un forte senso di fastidio, della serie ma ancora a dirvi queste cose state?

Chiudiamo parlando del grande momento della puntata, il Vuoto che entra dentro Hope. Quella bambina era già inquietante di suo figuriamoci adesso. Alla fine quindi saranno i due estremi della lingua di sangue dei Labonoir, Labonoir non Mikaelson, a doversela vedere. Alla fine sarà Hope a dover lottare per la sua sopravvivenza. Chi è che affermava che a Hope non servisse la scuola di Alaric e Caroline?

Prima di darvi appuntamento alla prossima settimana vi ricordo la nostra pagina  Parole Pelate   e un ringraziamento speciale alle nostre affiliate:

Vampires & Originals | Bloody Love; | …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ … | Danielle Campbell Italian Fans ϟ | Le Miglior Frasi di The Vampire Diaries di The Originals e non solo | Phoebe Tonkin Lovers; | Paul Wesley & Daniel Gillies Italia. | Daniel Sharman Italia | In love with Daniel Sharman ≈ | Joseph Morgan Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

One thought on “Recensione | The Originals 4×11 “A Spirit Here That Won’t Be Broken”

  1. guarda l’odio di Klaus verso Davina nemmeno io lo capisco tanto, soprattutto quando dice a Kol che non deve nulla alla ragazza! ah davvero? e quando le hai ucciso il suo primo amore, quello non conta?? tanto per fare un esempio eh
    poi come hai detto tu se facesse a meno di insultare i compagni/e dei suoi fratelli!
    ma d’altronde Klaus è anche colui che se muoiono le sue di fidanzate è una tragedia, se invece sono quelle del resto della famiglia allora sono danni collaterali, quindi possono andare come disse una volta ad Elijah. (ancora non gli ho perdonato di aver fatto suicidare Gia davanti agli occhi di Elijah!)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...