Rubriche/Sapevatelo/Telefilm

Sapevatelo | Anne With an “E”

Penso a questo articolo da qualche settimana, poi Netflix ha cancellato Sense8 e negli ultimi giorni avevo quasi deciso di non scriverlo più. Poi mi sono ricordata che Anne With an “E” mi è piaciuto tanto, non è stato ancora rinnovato, quindi ogni visualizzazione conta e ho deciso di provare a convincere pure voi a vederlo.

Allora, bisogna iniziare col dire che io e Anna dai capelli rossi abbiamo un rapporto complicato: io amo i romanzi/le storie di formazione e questo rientra perfettamente nel genere, eppure non è mai riuscito a conquistarmi completamente. Ho visto l’anime ogni volta che è stato mandato in onda in tv, ho visto la miniserie con Megan Follows (la Catherine De Medici di Reign) eppure non sono mai riuscita ad amarlo completamente, qualcosa mi ha sempre bloccata. Ecco, quando ho scoperto che Netflix avrebbe inserito in catalogo anche questa piccola serie prodotta dalla CBC, il mio primo pensiero è stato Okay, non ho intenzione di vederla.
Tutta questa premessa serve per dirvi che, nonostante non abbia mai amato questa serie, Anne With an “E” l’ho DIVORATA. Avevo intenzione di guardare un episodio al giorno, e li ho guardati tutti e sette in un pomeriggio.

Io ogni volta che cerco notizie sulla seconda stagione e non ne trovo.

Innanzitutto il punto forte della serie sono i personaggi, in particolare la protagonista che è un concentrato di simpatia, paranoie e melodrammaticità allucinante. La cosa più drammatica, poi, è che un po’ mi rivedevo in lei e nei suoi pensieri a dir poco catastrofici, nei suoi gesti impulsivi, nel suo essere incredibilmente paranoica, logorroica con una gran fantasia e capace di trovare conforto in qualsiasi cosa. Lo so, posta così non sembra una persona molto piacevole, e invece vi assicuro che lo è. Le ho voluto bene fin da subito. Ecco, per riaprire una ferita aperta: Anne è una versione femminile e pel di carota di Lito Rodriguez.

Diciamo che è anche impulsiva.

Il legame che Anne stringe con Marilla e Matthew Cuthbert è meraviglioso, tanto quanto lo sono i due fratelli presi singolarmente: Marilla è l’esatto opposto di Anne, quasi cinica e sempre rigida, ma persino lei non può fare a meno di “sciogliersi” di fronte all’entusiasmo della ragazzina, mentre Matthew ne è stregato fin da subito, e chi se ne frega se volevano un maschio, lui è deciso ad adottarla già cinque minuti dopo averla conosciuta.

La storia scorre abbastanza rapidamente, forse un po’ troppo – contate che dura solo 7 episodi, anche se tecnicamente sono 8 perché il primo dura 90 minuti mentre gli altri i canonici 44 – ma è leggera, piacevole, raccontata su uno sfondo fantastico – i paesaggi sono bellissimi, non hanno niente da invidiare alla Cornovaglia di Poldark o la Scozia di Outlander – ed è stata arricchita da alcuni particolari come il passato di Anne, che vi permetteranno di comprendere un po’ di più il suo personaggio, perché ha così tanta paura di essere abbandonata e soprattutto vi chiederete come sia possibile che, nonostante tutto, abbia mantenuto quella sua innocenza e quel suo carattere sognatore che la caratterizzano.

Sarò l’eroina della mia storia.

In più, vengono trattati con delicatezza molti temi: la famiglia tradizionale, per esempio. Molti, in città, sono convinti che Anne e i Cuthbert non saranno mai felici perché non sono una famiglia normale, e sarà bello vedergli dimostrare il contrario. Anne è un personaggio chiaramente femminista, e lo dimostra con poche semplici parole che vi rimarranno impresse e vi strapperanno un sorriso, senza contare che è incredibilmente generosa persino con chi la prende in giro. A lei non importa essere diversa dagli altri, lei vuole solo essere felice, ed è disposta a tutto pur di aiutare le persone a lei care. In realtà, quando ho finito la serie, per lei provavo quasi un rispetto reverenziale, perché mi sono resa conto che sotto le paranoie e le chiacchiere e le battute, c’era questa ragazzina forte e determinata che è quasi un esempio da seguire.

(Poi, se proprio ve lo devo dire, lei e Gilbert sono tanto carini e io li shippo già tantissimo quindi rinnovate per tre o quattro stagioni, grazie, io devo vederli crescere).

Non ho (ancora) letto i libri, ma leggendo vari commenti in giro pare che la storia se ne discosti leggermente, ma pare anche che questo non sia un problema: molti lettori sono riusciti a godere comunque della visione e ad apprezzarla molto.

Riassumendo: è una storia con tanto cuore, qualche scandalo, leggera e divertente ma non per questo mancano i momenti di riflessione o i momenti tristi. C’è tanto sentimento, la sigla è molto carina e non vi ruberà neanche troppo tempo.
Quindi, approfittate dell’estate alle porte e recuperatela. Dai, su, su.

Annunci

2 thoughts on “Sapevatelo | Anne With an “E”

  1. Sono contenta che finalmente sia stata pubblicata anche sul vostro sito una recensione su questo piccolo gioiello. Concordo pienamente con tutto ciò che hai scritto, avrei indugiato un po’ di più su Gilbert e sulla ship, ma okay, mi rendo conto che possa essere spoiler. 😂
    Io ho letto i libri, a tratti la serie è veramente uguale, a tratti si discosta dal modello, ma comunque con trovate geniali, quindi ben vengano. La sceneggiatrice ha saputo leggere tra le righe del romanzo, calando il tutto meglio nel contesto tardo vittoriano. Speriamo la rinnovino almeno per altre tre stagioni! ❤

    Mi piace

    • Lo so, avrei voluto scrivere una recensione al riguardo e sclerare su come Gilbertino la guarda in ogni scena però poi mi sono resa conto che non si parla abbastanza della serie e ho scritto un sapevatelo, nella speranza che la gente lo guardi xD
      Io mi sa che quest’estate recupererò i libri, sono curiosa. Voglio il rinnovo!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...