Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 5×23 “Lian Yu” SEASON FINALE

Buon giovedì a tutti!
Ci siamo. Ancora una volta salutiamo Arrow per le vacanze estive, con qualcosa però a cui non siamo abituati: un finale lasciato in sospeso. In generale, Arrow tende a chiudere la sua storia di stagione in stagione, mentre questa volta gli autori hanno pensato di non averci torturato abbastanza per tutta l’anno e quindi di doverci lasciare in sospeso anche per l’estate. Gentile da parte loro, no?
Si comincia! Parliamo di questo meraviglioso episodio.

Adrian Chase e Lian Yu

 

Era difficile superare Slade Wilson, però Adrian con il suo Prometheus ha dato il suo meglio sempre, dall’inizio alla fine della stagione. Anche in questo episodio finale, la sua follia e al tempo stesso la sua intelligenza e razionalità lo hanno reso un cattivo con i fiocchi e controfiocchi, che ha dato del filo da torcere a Oliver fino all’ultimo istante, e anche dopo, quando si uccide pur di rovinare la festa a Oliver (accidenti, Oliver, ma fai più attenzione! Controlla che chi catturi non abbia armi a disposizione la prossima volta!).
Si vede che pensava al suo piano da anni, ha considerato tutto nei minimi dettagli, basti pensare a come ha distrutto fin da subito il loro mezzo di trasporto o a tutte le bombe che ha piazzato sull’isola, ha anche diviso gli ostaggi per complicare le cose tenendosi il pezzo più prezioso in un luogo segreto e ha corrotto in anticipo una delle persone che Oliver voleva usare (strano però che non abbia provato a fare lo stesso con Slade).
Era un genio (e un bastardo) e temo proprio che mi mancherà la prossima stagione quando Oliver avrà un nuovo nemico, speriamo che sia all’altezza, ma sarà difficile.
L’unico problema di Adrian Chase è che ha spiccato troppo, a confronto i suoi comprimari cattivi sono sembrati dei pivelli. Senza nemmeno parlare di Evelyn (sei esplosa anche tu, piccola infida traditrice?), Talia non era questa grande avversaria (tutto fumo e parole acide, e niente arrosto), Black Siren mi ha deluso perché mi aspettavo di più, che magari lasciasse perdere quell’unione con Chase senza senso e off-screen, e infine Harkness era totalmente idiota (e sì, perché avvicinarsi tranquillamente a Malcolm che è lì fermo come un palo meglio gli altri scappano, dovrebbe almeno farti sorgere il dubbio che ci sia qualcosa di strano. No? E allora… ka-boom!).

Se il team di Adrian Chase non era così omogeneo, Oliver di contro si è trovato una grande, piccola squadra, quasi una Suicide Squad, visti gli elementi di cui era composta.
Uno fra tutti, Slade. Ma quanto ci era mancato? Non me n’ero accorta fino a che non abbiamo avuto la possibilità di rivederlo collaborare con Oliver, erano proprio una grande squadra sull’isola prima che andasse tutto in malora per il mirakuru.
Ora che quella terribile droga non scorre più nelle sue vene, Slade sembra proprio tornato quello di una volta, e anche se sarà impossibile che tutto torni come una volta (ha pur sempre ucciso Moira. Vi immaginate quanto sarebbero imbarazzanti le feste di Natale?), sarebbe bello che sopravvivesse e che magari Oliver potesse aiutarlo a rintracciare suo figlio, o che compaia di nuovo di tanto in tanto per una missione. È stato sicuramente utile non solo per aiutare Oliver a salvare tutti, ma anche per spingerlo a perdonarsi e finalmente sotterrare la morte di suo padre. Infatti, è stato bellissimo come siano state le parole di Slade a non farlo cedere alla fine, sulla barca. E, avete notato che la scelta che Adrian costringe Oliver a prendere (i tuoi amici o tuo figlio?), ricorda molto quella che ha spezzato l’amicizia dei due? Nella seconda stagione, Oliver aveva scelto senza volerlo, questa volta salva tutti limitandosi a sparare in un punto non letale. Gli autori hanno chiuso il cerchio anche su questa brutta e vecchia storia.

 

Poi abbia riavuto Malcolm. Per quanto mi riguarda, lui è il peggio del peggio, soprattutto se penso all’ultima stagione di Legends Of Tomorrow dove ne ha combinate di tutti i colori, però è vero che ama sua figlia. Non è qualcosa che gli autori si sono inventati sul momento, ma l’abbiamo visto negli anni, più e più volte, e anche se non sarà mai sufficiente a ripagare il male che ha fatto (The Glades remember), non è per nulla sorprendente che si sia sacrificato per Thea, è qualcosa che non ho alcun dubbio a credere.
E infine Nyssa. Oltre ad aver avuto delle bellissime battute, è giusto che fosse lei a scontrarsi con la sorella (ma che bella famiglia che avevi) e a vincere, l’ha sicuramente aiutata a sconfiggere qualche vecchio demone.

Con questo meraviglioso e strambo team, sulla carta Oliver avrebbe dovuto avere la meglio facilmente, ma è di Adrian che stiamo parlando. Quest’uomo odia così tanto Oliver che la cosa che contava di più per lui era spingerlo ad ucciderlo, è un pensiero così insano e malato da far paura.
Però, sapete, i minuti finali ci ha regalato tante cose belle, non solo una battaglia senza fine e un cliffhanger da strapparsi i capelli. Per esempio Oliver che ha così tanta fiducia nel team da sapere che può cavarsela da solo (speriamo!), oppure che quasi stritola William per quanto forte e commovente è il loro primo abbraccio, oppure lo sbarramento dei suoi occhi quando si accorge che Adrian sta per spararsi e non può fare niente per fermarlo. Penso che sia a mani basse il miglior finale di Arrow di tutta la serie.

 

L’isola… per l’ultima volta

Mi sento un po’ presa in giro visto che ero convinta che presente e passato fossero separati da cinque anni tondi, e invece lì era già settembre/ottobre, in tempo per attaccarsi perfettamente agli eventi dei primi minuti del pilot.
A parte questo, è stato tutto fantastico, molto emozionante sia a livello di azione sia a livello emotivo.
Per quanto riguarda l’azione, con sequenze che ricordavano molto quel genere di film dove c’è l’eroe solo contro molti nemici che deve metterli ko ucciderli tutti per salvarsi, siamo arrivati alla fine del percorso distruttivo di Oliver. Ora lui è un Vigilante completo, abbatta gli avversari come se fossero birilli e rompe l’osso del collo del boss in fretta perché non vuole assolutamente perdere il suo passaggio per caso. Questo è quello che mi ha sorpreso di più. Per come l’avevano impostata, pensavo che avrebbe perso il passaggio messo a disposizione da Anatoly e che una barca qualsiasi l’avrebbe beccato qualche mese più tardi, invece no. Oliver non solo riesce ad arrivare in tempo alla barca, ma anche ad imbastire il travestimento necessario per far pensare ai suoi salvatori di star raccogliendo un povero naufrago solo su un’isola deserta da anni. Era tutto così costruito, da offuscare l’emozione del suo ritrovamento. Oliver aveva deciso di tornare a casa e l’ha fatto, è triste in particolare se si pensa che Thea e Moira lo credevano morto da anni.
Però… nonostante tutto, c’era qualcosa di vero anche in questo ritrovamento così manipolato da Oliver. La telefonata con sua madre è stato qualcosa di davvero bellissimo. Le lacrime di lei, la voce più dolce e quasi disperata di lui, quel momento che entrambi avevano sperato per anni, e lui che finalmente dice “mamma, sto tornando a casa”, è stata una scena così carica di emozione che credo avrebbe potuto addolcire il cuore di chiunque.

Varie ed eventuali: 

– La recitazione di Stephen Amell. Ogni tanto devo tirare fuori questo argomento, in particolare quando è bravo come lo è stato in questo season finale. Mi ha colpito sopratutto la disperazione di Oliver per suo figlio oppure quando parlava al telefono con la madre. Well done, lo dico con il cuore.

– Mi ha sorpreso che Harkness fosse alleato con i cattivi (ingenua, lo so), però sul serio hanno lasciato il dubbio anche la seconda volta con Slade? Una volta passi, la seconda sembrava ci stessero prendendo per fessi.

– Nel corso della puntata ho realizzato che probabilmente Rene è stato rapito prima di andare all’appuntamento per riavere la figlia e che per questo non si è presentato, non perché non volesse. Buongiorno, Ilaria, buongiorno!

– Penso sia giusto Black Siren stesse avendo la meglio con Dinah, perché quest’ultima è davvero da poco che è diventata Black Canary e ha bisogno di fare più esperienza in questo nuovo campo. Al contempo, è stato bello che Quentin la supportasse tanto e che sia stato lui a mettere fuori combattimento la Laurel Lance di Terra 2.

– Quasi bentornato agli Olicity. Bene che Felicity non volesse rimpiangere di non aver baciato Oliver, peccato che la cosa le abbia portato tanta sfiga che ora è lei ad essere su un’isola esplosa e non lui.

 

– Un po’ ridicolo che Lyla non ci sia a salvare il marito con tutta l’ARGUS al completo. Eh, povera CW e i troppi stipendi da pagare.

– Bellissimo lo scambio tra Thea e Felicity, è qualcosa che ci è capitato di rado di vedere. Però era in linea con il resto, perché, se avete notato, il tema che più spiccava era il rapporto familiare, in particolare quello tra padre e figlio/a (Oliver e William, Oliver e suo padre, Slade e suo figlio, Adrian e suo padre, Malcolm e Thea, Quentin e “Laurel”).

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate. Alla prossima stagione!

Ringraziamo: My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow Source Italia | Arrow e The Flash | Arrow & The Flash Italia | Oliver Queen « Arrow « | I believe in you • Olicity • | Arrow & The Flash | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series

Annunci

3 thoughts on “Recensione | Arrow 5×23 “Lian Yu” SEASON FINALE

    • Oh, sì, è stato assolutamente epico.
      Addirittura quando alla fine è comparso il logo di Arrow che sanciva la fine dell’episodio, ero talmente concentrata che mi ha lasciato stordita scoprire di essere arrivata alla fine dei 40 minuti. Sono volati.

      Liked by 1 persona

  1. si ma … ma !?!?
    quindi !?!?!?

    non ero abituato a questo finale di stagione, o meglio non con Arrow…Flash in tre stagioni mi ha lasciato 3 finali uno ” peggio ” dell’altro ( in senso di buono ).

    Ma Arrow?!
    Chase è statp fantastico, non pensavo, mi ha sempre lasciato un pò cosi questo cattivo Signor ” Nessuno ” … dopo che Arrow affronta nomi come Merlyn, Deathstroke, Ras Al Ghul e Damian Darkh , vedere questo Prometheus , un semplice procuratore , mi ha lasciato un pò cosi …

    Ma fino alla fine ha detto la sua, il finale sulla barca dove lo obbliga a scegliere tra il Team o suo figlio è stato qualcosa di sadico.

    La prima volta doveva scegliere tra Shado e Sara, e per quanto Oliver potesse essere cotto di Shado, Sara era la scelta , non sarebbe potuto essere altrimenti.

    La seconda volta Slade lo obbliga a scegliere tra la madre e la sorella. anche qui la scelta era ovvia, la madre si sacrifica per la figlia, permettendole di vivere la sua vita.

    ma ora ?!
    Ora doveva scegliere tra il figlio e tutto il resto della sua vita.. e per un attimo, quando Oliver ha abbassato l’arco pensavo che avesse deciso di sacrificare il figlio…

    Sarà un estate Lunghissima.. troppo lunga…
    e purtroppo sarà abbastanza scontato il risultato… io non ci credo che la CW ha fatto fuori più di mezzo cast della serie Tv …cosi tutti in un colpo solo, quindi sicuramente si saranno salvati, ma come !? spero ci sia una buona spiegazione dietro.

    p.s. Malcom potrebbe essere vivo, non dimentichiamoci che nella Lega degli assassini ( mica i primi scappati di casa) era chiamato il mago !
    non mi sorprenderebbe se fosse riuscito a salvarsi, giusto per farlo comparire una volta ogni tanto.

    Ho adorato Slade, non pensavo, ma esattamente come hai detto tu nella recensione, vederlo senza l’effetto del Mirakuro mi ha dato una strana sensazione, qualcosa di bello. come se i due non si fossero mai separati da quando si sono conosciuti sull’isola.
    Spero davvero

    Un ringraziamento a Ili91 che ci tiene compagnia con le sue recensioni e ci permette di sfogare nei commenti i nostri pensieri.

    Ci leggiamo il prossimo autunno !

    #Charlie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...