Game of Thrones/News/Rinnovi, Cancellazioni e Nuovi Ordini/Telefilm

News | HBO parla di cinque spin-off per Games of Thrones

Sì, avete letto bene.

L’autore della celebre saga di libri, George R. R. Martin, ha dichiarato che la HBO ha messo al lavoro ben cinque autori diversi su altrettanti possibili spin-off della serie originale.

“Avevamo quattro copioni in via di sviluppo quando sono arrivato a Los Angeles la scorsa settimana, ma quando me ne sono andato eravamo già arrivati a cinque”, ha scritto Martin sul suo blog domenica. “Abbiamo aggiunto un quinto sceneggiatore ai primi quattro”.

All’inizio di maggio, infatti, la HBO ha confermato l’idea di trattare con quattro scrittori dal grande calibro, ovvero Carly Wray (Mad Men), Jane Goldman (X-Men), Brian Helgeland (Mystic River) e Max Borenstein (Godzilla, Kong: Skull Island). L’idea è quella di “approfondire diversi periodi nel vasto e ricco universo di Martin. Non c’è ancora una vera programmazione per questi progetti. Ci prenderemo il tempo necessario affinché gli scrittori possano scrivere una prima versione. A quel punto, col nostro team di sviluppo, valuteremo cosa abbiamo in mano.

Martin si è rifiutato di dire il nome del quinto scrittore, affermando solo che si tratta di un uomo, “un’aggiunta davvero eccezionale, tuttavia, un grande uomo scrittore”. Ha anche aggiunto che, con poche altre eccezioni, “Non conosco nessuno che ami Westeros come lui”.

Martin si è anche rifiutato di dire di cosa tratteranno i potenziali spin-off di cui ha parlato con i cinque autori, “ma vi svelerò un paio di cose riguardo a ciò che NON tratteranno”.

Ha infatti bocciato l’idea di una serie basata sulle sue storie di Dunk & Egg, principalmente perché ne ha pubblicate tre e ne vorrebbe pubblicare altre, pertanto teme che il suo ritmo creativo potrebbe scontrarsi con le tempistiche molto più repentine della tv… com’è già successo. “Non voglio ripetere ciò che è successo con Game of Thrones, con la serie che supera i libri”, ha scritto.

Ancora, nessun spin-off sarà tratto da The tale of Robert’s Rebellion, ovvero il conflitto che ha dettato la fine del regno del Re Folle Aerys e che è ambientato circa vent’anni prima del punto in cui inizia la serie tv. “Quando avrò finito di scrivere Cronache del ghiaccio e del fuoco” promette Martin “saprete tutto ciò che c’è da sapere sulla ribellione di Robert. Non ci saranno altre sorprese o rivelazioni, bensì solo il modo in cui si sono svolti i fatti, che sapete già come vanno a finire”.

Martin ha puntualizzato che le nuove serie saranno prequel e non sequel ambientati nel mondo che lui ha creato per i suoi romanzi più venduti. Anzi, alcune potrebbero anche non essere ambientate a Westeros, quindi è altamente improbabile che gli attori della serie madre potranno comparire in questi progetti futuri”.

Correte a mettere mi piace alla pagina Facebook di Parole Pelate, così resterete aggiornati su questo e tanti altri show!

Fonte: TVLine.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series | Because i love films and Tv series | Game of Thrones ITALIA |  Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco WikiLe cronache del ghiaccio e del fuoco – A song of ice and fire | Game Of Thrones – Al gioco del trono o si vince o si muore | Mai, mai dimenticare chi sei – Game of Thrones

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...