Skam/Telefilm

Recensione | Skam 4×03 “What is Your Opinion on Drinking?”

“Sana is tha boss” riassume perfettamente tutto quello che penso di questa ragazza.

Come sempre, le scene Yousana non deludono. La prima della puntata mi è piaciuta particolarmente. Pochi attimi dopo che Sana ha affermato che sarà suo marito a cucinare, e la madre l’ha lasciata sola, Yousef fa la sua comparsa in cucina e si mette ad aiutarla a pelare le carote (ma già gli sguardi che lui e Sana si erano scambiati da una stanza all’altra promettevano bene). Coincidenza? Io non credo. Nemmeno “Kiss me” alla radio lo è: Yousef si avvicina pericolosamente a Sana proprio mentre Ed Sheeran canta “your heart’s against my chest, your lips pressed to my neck”, e infatti lei si affretta a cambiare stazione. Ho già sottolineato più volte quanto sia intelligente l’uso della colonna sonora in Skam, e questo ne è l’ennesimo esempio. Il colpo di grazia è stato scoprire che Yousef adora i bambini e lavora in un asilo. Si può essere più adorabili di così? Non penso, ma questo ragazzo continua a stupirmi, a mandare messaggi carini a Sana e si interessa sinceramente a quello che fa e a quello che gli dice. Il modo in cui si sorridono in questa scena in cucina mi ha letteralmente ucciso.

 

Per questo è stato un durissimo colpo scoprire, alla fine della puntata, che Yousef non è musulmano. Questo comporta una serie di complicazioni per Sana: sicuramente i suoi genitori non approverebbero mai che lo frequenti. Bellissima e piena di tenerezza la scena in cui la ragazza ha rivelato la sua cotta alla madre, ma la prima domanda della donna è stata proprio riguardo alla religione del ragazzo, e giustamente, visto che a quanto ho capito i musulmani possono avere relazioni – e quindi sposarsi – solo tra di loro (ammetto la mia ignoranza totale in materia, infatti sto trovando questa stagione molto interessante). Sono molto preoccupata per le sorti di questa coppia, per cui faccio il tifo dalla prima puntata.

Nel frattempo, almeno, Sana è riuscita a risolvere il problema del russ bus, accordandosi per un’unione tra il suo gruppo di amiche e le ragazze Pepsi Max – costringendole a pagare il pullman di tasca loro, e assumendo il ruolo di capo del bus. Ben fatto, Sana! Anche se prevedo tensioni tra i due gruppi – è evidente che le ragazze dell’altro gruppo hanno parecchi pregiudizi verso l’islam, e infatti al primo incontro per parlare del russ sono già state sollevate diverse questioni, tra cui il consumo di alcol, anche se Sana non ha niente da ridire al riguardo. Il problema più grosso è sorto quando le ragazze si sono messe a fare festa e a bere in casa di Sana, e lei e suo fratello le hanno dovute cacciare via quando i loro genitori sono tornati prima del previsto. Per fortuna Yousef ha salvato la situazione prendendosi la colpa quando il padre di Sana trova una bottiglia di vodka che non hanno fatto in tempo a nascondere – è veramente un ragazzo da sposare, no?

Sto seguendo con ansia anche gli sviluppi del “mistero” di Mikael: Even si è assicurato che Sana non avesse detto niente su di lui a Isak, e mi spezza il cuore vedere che non si sente ancora abbastanza sicuro da raccontare al suo ragazzo cos’è successo tra lui e i suoi vecchi amici all’Elvebakken. Non me la sento di incolparlo perché si sta tenendo questo segreto per sé: è evidente che si tratta di una situazione complicata, e che è di nuovo spaventato perché molto probabilmente la sua amicizia con quei ragazzi è finita per via del già menzionato “incidente”, causato da un episodio di mania per il suo disturbo bipolare. Mi auguro che lui e Isak chiariscano tutto molto presto, e allo stesso tempo mi sto appassionando a questa storia, perché voglio sapere tutto della vita di Even prima del suo incontro con Isak. Non mi aspettavo che fosse amico anche di Elias, per esempio, e quindi mi ha sorpreso scoprire che lui e Sana si conoscevano già, perché lui ha passato del tempo a casa dei Bakkoush.

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: Skam Italia | Skam Addicted ITA | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

 

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Skam 4×03 “What is Your Opinion on Drinking?”

    • In una delle prime puntate della terza stagione Isak aveva cercato (leggi: stalkerato lol) Even su internet e aveva trovato il video di un’intervista fatta da questo Mikael a Even all’Elvebakken (la scuola superiore che frequentavano insieme), e nel video Mikael lo presenta come “il suo migliore amico”. Sappiamo anche che molto probabilmente Even ha cambiato scuola per via di un episodio legato al suo bipolarismo (in cui aveva scritto brutte cose sui muri, mi sembra), quindi nel fandom gira questa teoria condivisa che lui e Mikael si siano allontanati per quel motivo. C’è stato anche uno scambio di messaggi in cui Isak gli ha chiesto chi fosse Mikael, ma Even ha fatto una battuta e ha sviato, di fatto, il discorso. Spero di essere stata esauriente (:

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...