Scandal/Telefilm

Recensione | Scandal 6×12 “Mercy”

Buon pomeriggio, pelatini!

Sarà la primavera inoltrata, ma anche se mancano solo due episodi prima del doppio episodio finale della stagione, c’è un sacco di tempo per l’amore in questa puntata.

Tra Olivia e Fitz sembra essere tornato il sereno al punto da baciarsi di fronte ad Eli, che è super felice di questo sviluppo. Credo la shippi con Jake, avrebbe senso visto che li ha cresciuti entrambi, rimarrebbe tutto in famiglia.

Tra Charlie e Quinn, invece, le cose non vanno così bene, perché lui è geloso del rapporto tra la fidanzata e Huck, ed in effetti non ha tutti i torti. Lei e Huck sono molto vicini, e sono entrambi abbastanza psicopatici da poter vivere per sempre felici e contenti, ma alla fine Charlie è l’uomo che ama, e quindi tutto a posto.

E poi ci sono Mellie e Marcus, non ditemi che sono l’unica che ha ancora gli occhi a cuoricino se ripensa alla loro scena. Mellie aveva le piume un po’ arruffate, ed a ragione visto quello che ha passato, ma ci pensa Marcus con il suo discorsetto a ricordarle chi è veramente e a farle tornare la voglia di combattere.

Non è la sola, perché il resto della gang si riunisce alla Casa Bianca per pianificare la loro prossima mossa. Devono contrastare il piano dei due Psycho di piazzare il vecchio guardone come vice di Mellie.

Jake è pronto ad andare in guerra, mentre Eli è pronto a fare le valigie e lasciare il paese, perché alla fine dei conti salvarsi la pelle è ancora una delle sue priorità.

Per qualche minuto siamo anche tornati alla seconda stagione, in cui Olivia e Fitz stanno più o meno insieme e Jake le fa scenate perché è geloso, ma va bene così, a quei tempi Scandal era decisamente migliore.

Cyrus ha avuto un’epifania fissando il ritratto di Theodore Roosevelt, ed ha deciso non solo di ritirare la sua proposta di fare da vice presidente a Mellie, ma da rifiutare direttamente quando è lei a chiedergli di ricoprire quel ruolo. Ha anche modo di confrontare Eli, ma non c’è abbastanza vino nel mondo per far abbassare la guardia a Command.

Alla fine Mellie sceglie Luna Vargas, la vedova di Frankie. Sono sicura che la donna sia meravigliosa, ma dubito sarebbe pronta a diventare presidente nel caso succedesse qualcosa a Mellie, che poi è praticamente il lavoro del vice presidente, stare in panchina e tenersi pronto a prendere le redini del governo se succede qualche casino.

E comunque, bellino il discorsetto di Fitz a David sulle donne forti, ma si è dimenticato un particolare: le fidanzate di David non sono “donne forti”, sono proprio psicopatiche che hanno bisogno di un aiuto professionale.

The Popes are back

Eli si è ripreso il ruolo di Command ed Olivia ha ideato un piano, si è data il ruolo di Capo Staff di Mellie e ha fatto arrestare la bionda. Sono abbastanza certa che uscirà di prigione in una manciata di minuti, ma per ora i nostri Avengers sono in vantaggio. Durerà?

 

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News |Diario di una tv series addicted

Annunci

One thought on “Recensione | Scandal 6×12 “Mercy”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...