Telefilm

Recensione | 13 Reasons Why 1×02 ‘Tape 1, Side B’

Cari lettori siamo tornati all’appuntamento settimanale con ’13 Reasons Why’ e questa settimana, seguendo l’ordine lasciatoci da Hannah, ci occuperemo del lato B della cassetta 1. Partiamo!

Cassetta 1, Lato B, Jessica Davis.

Avete presente quando una persona fa parte di una cerchia ristretta di amici? Dove si è al massimo in tre o quattro e dove ognuno sa tutto di tutti? Questo è quello che sogna Hannah, una moderna rivisitazione dei ‘Tre Moschettieri’ dove si è uno per tutti, e tutti per uno!

Il primo moschettiere che si avvicina a Hannah è Jessica (a cui è dedicata la cassetta), ragazza bella e estroversa che conosce a scuola in un’incontro forzato da una professoressa affinchè le due, entrambe nuove nella scuola, trovino un posto. Le due entrano in sintonia e iniziano a frequentarsi sempre più spesso anche fuori da scuola, spesso da Monets, bar in cui le due si trovano per fare i compiti e bere cioccolate calde. Jessica ha una situazione famigliare delicata a causa del lavoro del padre, presso l’Air Force, che lo costringe spesso a cambiare città. Tutto ciò però non sembra importare, perchè quando Jessica e Hannah sono insieme niente può sconfiggerle, sono un libro aperto l’una per l’altra, si dicono ogni cosa.

O almeno così pensava Hannah.

Sì, perchè il problema subentra non appena entra il secondo (e ultimo) moschettiere… signori e signori, l’essere che ha segnato per sempre il nome di Hannah e che ha distrutto l’unico rapporto di amicizia che avrebbe potuto salvarla: Alex Standall. Non staremo tanto su di lui in questo articolo perchè Hannah gli dedicherà un’intera cassetta (Tape 2, Side A), diciamo giusto cosa c’entra con il nostro meraviglioso gruppo di eroi.

Alex si unisce alle due ragazze nei pomeriggi di studio da Monets e alle uscite nei pomeriggi dopo scuola. Sembra veramente essere il pezzo mancante che rende perfetto l’intero. E invece non è così. Perchè, nonostante il motto dei tre sia ‘Fanculo la vita’ (scusate il francesismo), Alex la vita non gliela manda mai in quel posto, anzi trascina giù con lui anche le due ragazze ignare di dove tutto ciò andrà a parare.

Come spesso succede nei gruppi ristretti, qualcuno si innamora di un altro componente. Questo è appunto il caso di Jessica e Alex. Così il gruppo dei tre moschettieri sognato da Hannah si frantuma contro il grande scoglio dell’amore. Jessica inizia così a uscire solo con Alex e Hannah viene sempre più lasciata da parte, fino a tornare ad essere un cavaliere che combatte da solo una crociata.

Ma anche questa realtà dura poco, perchè, come è naturale che succeda nel caso di un amore adolescenziale, la storia tra Jess e Alex finisce, e Jess sfoga su Hannah tutta la sua rabbia per essere stata lasciata. Ciò che non sa però è che il vero motivo per cui Alex l’ha lasciata non è la presenza di Hannah, ma le continue negazioni di Jess riguardo all’argomento ‘sesso’.

Il meraviglioso trio finisce dunque così e Hannah perde un’amica leale, che magari avrebbe cambiato il finale di questa storia.

Nel frattempo i genitori di Hannah non si danno pace e continuano a cercare il problema nella vita della loro figlia così perfetta. Sua madre inizia ad avere qualche sospetto di bullismo dopo che trova alcuni appunti con insulti riferiti ad Hannah.

E Clay? in tutto questo Clay è stato zitto? E’ stato tenuto d’occhio dagli amici di Justin e da tutti coloro che hanno ascoltato le cassette prima di lui. Tutti i colpevoli che hanno portato Hannah ad uccidersi. Solo Clay vuole capire veramente il motivo per cui Hannah l’ha fatto e denunciare i colpevoli. Questo non sarà facile, perchè Justin e compagnia cercheranno in tutti i modi di mettergli i bastoni tra le ruote, per mantenere pulita la loro coscienza e la loro reputazione.

Bene, allora ci vediamo settimana prossima con l’inizio della seconda cassetta (lo so che avevo detto che le avrei fatte insieme, ma è giusto che ogni personaggio abbia il suo articolo).

Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete ancora fatto! Alla prossima 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...