Film/Movienight

Movienight #20

Per questo ventesimo appuntamento, vorremmo continuare sulla scia di Jane Austen e consigliarvi alcuni titoli interessanti che vanno oltre Emma di Douglas McGrath e/o Ragione e sentimenti di Ang Lee, grandi classici anni 90 del panorama cinematografico austeniano.

Alla ricerca di Jane (Austenland)

Regia: Jerusha Hess

Anno: 2013

Genere: commedia, sentimentale

Cast: Keri Russell, J.J. Field, Jennifer Coolidge

Trama: Jane Hayes è una ragazza newyorkese innamorata del personaggio di Mr. Darcy, interpretato da Colin Firth nella miniserie del 1995 della BBC. Jane deciderà così di partire per un resort a tema sulla scrittrice Jane Austen: “Austenland”, spendendo tutti i suoi risparmi per trovare il gentiluomo giusto per lei. Arrivata a destinazione, tutte le coppie di invitati sono già formate e Jane rimane sola, così nelle stalle rincontra Martin, simpatico e spigliato e nasce subito qualcosa tra i due, ma nel frattempo fa anche la conoscenza di Mr Nobley, inizialmente scontroso e riservato come il personaggio letterario da lei tanto amato. Alla fine del soggiorno scoprirà che tutto quello che c’era stato con Martin era una menzogna e invece i sentimenti di Nobley erano reali.

Il perchè pelato: tutte le fan della Austen devono vedere questo film: 1. Perché vorreste andare anche voi in un parco a tema come quello; 2. Perché siamo delle inguaribili romantiche innamorate dell’unico e solo Darcy alias Colin Firth, e perciò ci sentiamo vicinissime alla dolce e un po’ disperata Jane. Il soggetto è tratto dell’omonimo romanzo di Susan Hale; la commedia è fresca e divertente per tutta una serie di personaggi sopra le righe, per la commistione di moderno ed età vittoriana, le continue gaffe e soprattutto per l’idea che riesce a trasmetterci, un sogno che diventa realtà con tutti gli inconvenienti dei nostri giorni. La dolce Keri Russell ex Felicity colpisce con una commedia forse rimasta solo nella nicchia austeniana, ma che dovrebbe essere portata agli occhi, alle orecchie di tutti. Un mix di tutte le più grandi e non citazioni delle opere di Jane Austen racchiuse in una storia assolutamente godibile.

Persuasione

Regia: Adrien Shergold

Anno: 2007

Genere: drammatico

Cast: Sally Hawkins,  Rupert Penry-Jones, Anthony Head

Trama: Anne è la seconda di tre figlie di Sir Walter Elliot, un baronetto che ha dilapidato le proprie sostanze affittando ora la propria residenza ad un ammiraglio. La moglie di questi non è altro che la sorella dell’uomo amato un tempo da Anne: il capitano Wentworth, lasciato dalla ragazza perché all’epoca convinta che non fosse un partito all’altezza della figlia di un nobile. Il loro incontro sconvolge Anne, la quale nutre ancora dei sentimenti per l’uomo, ma nel frattempo un cugino della ragazza si ri-fa vivo, mostrando uno strano interesse nei suoi confronti.

Il perchè pelato: Persuasione è uno dei più delicati e introspettivi romanzi della Austen. Incentrato non sulla auto-commiserazione di una giovane donna, che piange le sue sventure di zitella, ma sulla purezza dei suoi sentimenti, e sulla capacità di farsi forza perché il mondo non finisce quando ci si lascia. Grande messaggio e/o consiglio che viene delicatamente trasmesso da questa pellicola abbastanza fedele. La Anne di Sally Hawkins riporta con tranquillità sullo schermo (forse anche troppo a volte) questa Anne appunto solo serena esteriormente, ma che dentro cerca di farsi forza da sola anche perché lo è rimasta, ma nulla è mai perduto. Un’opera arguta che porta di nuovo in scena l’intelligenza di una donna dalla grande virtù e poi…vabbè, Wentworth-Rupert è bellissimo.

Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro

Regia: Julian Jarrold

Anno: 2007

Genere: biografico, drammatico

Cast: Anne Hathaway, James McAvoy, Maggie Smith

Trama: La vita di Jane, monotona e in attesa di uno sposo, viene allietata dall’arrivo di Tom Lefroy, un giovane avvocato che si avvicinerà pian piano alla ragazza. I due per sposarsi cercano il  consenso del ricco zio di lui, che glielo negherà a causa di una lettera denigratoria nei confronti di Jane. Tenteranno anche una fuga d’amore, ma Jane, resasi conto dei rischi in cui incorrerebbe soprattutto Tom decide di lasciarlo, non accettando mai di sposare alcun altro uomo.

Il perchè pelato: Sicuramente la biografia di Jane Austen è stata romanzata, ma noi vogliamo immaginare la sua vita così. Piena di amore e amori, più vicina ad Elizabeth Bennet che mai. Ci si innamora facilmente di Tom e ci immedesimiamo in Jane senza accorgercene. L’idea che abbia rinunciato all’amore per tutti i buoni motivi raccontati nel film, e che poi abbia rifiutato tutti gli altri spasimanti preferendo vivere di quello che guadagnava non ha fatto altro che innalzare ancora di più la figura di questa autrice così tanto attuale. Anne Hathaway è la rappresentazione perfetta di una grande un’icona, James McAvoy un sogno tra l’orgoglioso Darcy, il generoso Wentworth e il premuroso Colonnello Brandon. Fazzoletti alla mano, questa forse è l’unica storia di e su Jane Austen che non avrà il suo solito lieto fine, ma è giusto così.

“Prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.”

Annunci

4 thoughts on “Movienight #20

  1. Io di Austenland vorrei leggere il libro, ma in italiano non lo hanno pubblicato 😢😟😣
    La vera vita della Austen non sarà stata propriamente come in Becoming Jane, ma ci è andata molto vicino. Ho visto un altro film sulla sua vita e più o meno la dinamica era quella.
    Mchan

    Mi piace

    • Peccato per il libro, perchè sicuramente sarà spiritoso come il film. Per Becoming Jane, credo che sia stata la giusta trasposizione sulla vita di una scrittrice che parla tanto di amore, quindi sarebbe stato un po’ freddo un film meno appassionante…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...