Interviste/News/Telefilm/The Fosters

News | L’EP Di The Fosters Parla Del Season Finale

Peter Paige, produttore esecutivo di The Fosters, ha rilasciato un’intervista a TVLine in cui parla del season finale, del cliffhanger riguardante Callie, del riavvicinamento tra lei e Brndon, della rabbia di Jesus e di cosa dobbiamo aspettarci nella quinta stagione dello show.

Callie è in una situazione precaria e pericolosa alla fine dell’episodio.
È orribile. La situazione in cui l’abbiamo lasciata nel finale è davvero la piò oscura che abbiamo mai visto in tutto lo show. Il suo innato desiderio di aiutare le perone che ne hanno bisogno, è totalitario e l’ha trascinata in una situazione molto, molto pericolosa ma anche molto realistica. Una delle ragioni per cui abbiamo voluto parlare del traffico di esseri umani è proprio il fatto che sia molto reale ma che se ne parli così poco. una grossa percentuale dei bambini in affidamento finisce per prostituirsi. Vengono sfruttato facilmente. E ‘qualcosa che abbiamo sentito l’obbligo di esplorare nello show. Callie non sarebbe la prima ragazza intelligente a trovarsi in questo giro.

Quanto a fondo vi spingerete con la trama? Siete comunque su Freeform, quanto potete approfondire ancora l’argomento?
Nella premiere, ci prenderemo cura di voi. Non vi stressate. Lo show non diventerà The Fosters SVU.

Callie ha qualche possibilità di uscire indenne da questa situazione emotivamente e/o fisicamente?
Non so dal punto di vista emotivo, ma c’è sempre speranza. E’ una ragazza molto brillante, forte e piuttosto capace. C’è sicuramente qualcosa da fare con lei.

Ora che Troy ha confessato, la storyline del processo è archiviata?
No, perché, come abbiamo visto tante volte nella vita di Callie e, più in generale, nel sistema giudiziario, il fatto he una tessera del domino cada, non significa che tutte le altre lo facciano. Nella vita non è tutto così semplice e lineare.

Callie aveva ragione su Troy, ma la sua ricerca le è costata molto. Questo cambierà il suo approccio alle cose nella prossima stagione?
Io credo di sì. Ci sarà sicuramente un risveglio per Callie al termine di questa esperienza e un cambiamento nel modo in cui inizierà a pensare alla propria vita. La quinta stagione rappresenterà questo per lei.

Dopo il modo in cui è scappato, dobbiamo supporre che Jesus sia fisicamente in pericolo?
No, dovete supporre che sia arrabbiato come non lo è mai stato.

Conoscendo lo show, avevo timore che finisse su una strada bagnata con le auto in corsa…
[Ride] Hai ragione ad aver paura di queste cose

Molta della storyline di Brandon quest’anno ha riguardato la famiglia e anche la sua amicizia con l’insegnate di musico-terapia non si è trasformata in una relazione. Volevate concedergli una pausa dai drammi romantici?
Sappiamo che a questa famiglia succedono molte cose in un periodo relativamente breve di tempo. Ma al di là di questo, ci sforziamo di rendere il tutto realistico.. Dopo il disastro della Juilliard, abbiamo pensato che per Brandon fosse meglio ritirarsi nel proprio guscio per pensare alla prossima mossa che probabilmente, almeno nel breve termine, non riguardava una relazione.

Ci sono stati momenti molto dolci tra Callie e Brandon negli ultimi due episodi. Era un modo per ristabilire il loro legame come amici?
Si. Ci piace la loro connessione e volevamo vederla di nuovo. Ci era mancata. Le loro storie sono state così divergenti che ci siamo sentiti come se fosse il momento di assicurarci che il loro legame ci fosse ancora. Questa è il punto di vivere in una casa con sette persone – si possono passare giorni e giorni senza vedere qualcuno [Ride].

The Fosters tornerà martedì 11 luglio con la premere della quinta stagione.

Vi ricordo, nel caso non l’aveste ancora fatto, di lasciare un like alla nostra pagina Parole Pelate e di passare dalle nostre affiliate.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...