Telefilm/The Originals

Recensione | The Originals 4×04 “Keepers of the House”

Di nuovo bentornati, anche questa settimana New Orleans non se la passa troppo bene e continua a cercare di strappare a Sunnydale [andate subito a vedere Buffy se non avete capito] il non rinomato appellativo di “Bocca dell’inferno” e visto come si stanno evolvendo le cose potrebbe anche riuscirci.

Prima di tutto vorrei capire chi è che ha dato il nome di Ombra alla minaccia della stagione, insomma potremmo impiegare ore a elencare tutte le innumerevoli serie in cui la parola Ombra è stata usata per indicare una minaccia, ma forse il nome potrebbe essere il male minore visto come si sta sviluppando la sua mitologia: una forza oscura, primordiale che ha bisogno di essere nutrita per rinascere. Dalla già citata Buffy a Supernatural, per non parlare della stagione appena finita di Tvd, è una storyline vista e rivista che difficilmente potrà aggiungere qualcosa di originale e che va a confermare il mio pensiero: lo show sui cattivi da sconfiggere non riesce a brillare.

Quello che invece non manca mai in una puntata che si rispetti è la morte shockante: magari Will non sarà stato un personaggio importante o amato ma a me piaceva e più che per il momento della sua morte per mano di Klaus – bentornato Ibrido spietato – mi è dispiaciuto il vedere stravolto il suo personaggio. Quel suo non arrendersi alle forze oscure, il suo tentativo di restare fedele a se stesso nonostante dal suo arrivo in città gli sia successo di tutto, in pochi minuti viene a svanire e per l’Ombra (davvero, possiamo trovarle un altro nome) è una passeggiata irretirlo. E io mi ritrovo, inoltre, a pensare che la vita di Vincent deve essere alquanto infelice se definisce una persona con cui ha interagito una decina di volte il suo migliore amico.

Sempre parlando di delusioni non posso non menzionare Elijah, sarà che a me piacciono molto di più i tipi spettinati alla Kol e alla Klaus ma Mr Fighetto,stagione dopo stagione, mi lascia sempre più perplessa. E’ l’unico personaggio ad aver avuto una involuzione e le parole di Hayley lo spiegano perfettamente: “Finché continueremo a non vedere oltre di noi non finirà mai”. Elijah ha speso la sua immortalità a proteggere la sua famiglia in un modo anche più contorto di Klaus. Klaus è istinto e pericolo, Elijah sangue freddo e spietatezza. Non si fermerebbe davanti a nessuno e lo ha dimostrato l’anno scorso uccidendo Marcell e sacrificano Davina. I Mikaelson prima di tutto ed è esattamente il modo in cui Hayley non vuole che cresca sua figlia. Ci sentiamo di darle torto?

Per un personaggio che va giù, ne troviamo uno che risale: Marcell. Sono sempre più convinta che non avere ucciso Klaus non fosse solo una dimostrazione di forza per i suoi nemici ma qualcosa che doveva soprattutto a se stesso. Marcell continua a considerare Klaus un padre e in quella assicurazione che chiede di dare a Hope ve ne è la prova: non solo una bambina ma una sorella.

Sia lui che Klaus sperano ancora che il loro rapporto possa essere salvato, quello che invece è ormai spacciato è il suo rapporto con la città. Non vorrei essere cattiva ma ogni volta che gli è toccato il governo di New Orleans qualcosa è andato storto, fossi in lui due domande me le porrei: la tirannia non ha funzionato, la monarchia illuminata neanche, a questo punto proverei una sorta di repubblica presidenziale, se ci sta riuscendo Trump.

Ho citato Hayley ma non ho parlato di quello che mi infastidisce della sua storyline: non la staranno rendendo un po’ troppo perfetta? Vampiro, licantropo, madre, dalla parte di tutti e che cerca di fare sempre la cosa giusta. Hayley è un personaggio che ha sempre funzionato per le sue zone d’ombra, per quel suo essere imperfetta, qualcuno in cui, sovrannaturale a parte, non era difficile immedesimarsi. Il cercare di renderla l’eroina perfetta, una sorta di Kara senza il mantello, potrebbe essere controproducente.

Ma quanto ci ha fatto sciogliere il cuore Klaus che promette piatti di bomboloni enormi e sussurra parole d’amore alla sua bambina? Il Klaus che capisce che la casa non è un luogo fisico ma l’amore incondizionata che diamo agli altri, Klaus che SA amare incondizionatamente.

Sono stata però quasi sollevata nel capire che i dolci nel cuore della notte siano stati solo un sogno, neppure un padre Originale potrebbe arrivare a riempire di zuccheri una bambina di sette anni, certe regole di vita trascendono la specie. Non so neanche quanta credibilità dare alla sua imminente possessione. Se Vincent ha affermato di essere abbastanza forte da opporvisi può Klaus essere da meno?

Solo a me è sembrato  il livello di abbandono di Villa Mikaelson alquanto eccessivo? Cinque anni sono un po’ troppo pochi per renderla più incasinata e inquietante della Stamberga Stillante di Harry Potter.

Per quanto riguarda Freya gli autori stanno cercando di mandarci quanti più segnali possibili della sua futura storia con Keelin, il problema e che le ship costruite così tanto a tavolino difficilmente finiscono per funzionare, come già successo con Klaus e Cami, manca la spontaneità e l’alchimia devastante ma aspettiamo a giudicare.

Anche per questa settimana è tutto ma prima di lasciarvi vi invito a mettere mi piace a Parole Pelate, se non lo avete fatto, e poi a passare dalle nostre pagine affiliate.

Ringraziamo: Vampires & Originals | Bloody Love; | …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ … | Danielle Campbell Italian Fans ϟ | Le Miglior Frasi di The Vampire Diaries di The Originals e non solo | Phoebe Tonkin Lovers; | Paul Wesley & Daniel Gillies Italia. | Joseph Morgan Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...