Interviste/News/Telefilm

News | Alexander Skarsgard Parla Del Finale Di Big Little Lies

E’ finalmente andato in onda l’atteso finale di Big Little Lies durante il quale tutti i misteri sono stati risolti.   Alexander Skarsgard, che nella serie interpreta Perry Wright, ne ha parlato con TVLine.

Quando hai scoperto del colpo di scena finale?
Sin dall’inizio. Essendo una mini-serie, tutti gli episodi erano già stati scritti. Così ho potuto leggerlo subito prima di salire a bordo del progetto.

Qual è stata la tua reazione?
Ho pensato che fosse brillante. Non conoscevo il libro. Conoscevo ovviamente i lavori del regista Jean-Marc Vallée e sono un grande fan dei suoi film. Ho pensato che la scrittura fosse interessante e ricca. E’ intelligente, divertente, oscura ed inquietante.

Parlando di oscurità ed inquietudine, hai avuto delle esitazioni ad interpretare questo personaggio?
No, assolutamente no. Credo che fosse una relazione scritta davvero bene, nella misura in cui lui è un marito violento. E’ stato un modo per provare ad interpretarlo allontanandomi dallo stereotipo del marito violento. E’ qualcuno che sta davvero combattendo con i propri demoni.

E’ stato stressante per te?
Si, è stato difficile. Quelle scene tra me e Nicole [Kidman]…sono state davvero intense da girare. Inoltre il modo in cui le abbiamo girate era molto più simile alla recitazione teatrale che a quella dei film/serie tv. Abbiamo usato tutte luci come quelle teatrali e telecamere a mano – in questo modo si arriva a possedere lo spazio. Non si è limitati ad alcune aree ristrette. E’ stata una fantastica opportunità ma lo ha reso anche più emotivo e meno tecnico. Ho avuto la miglior partner di scena del mondo. Nicole è stata incredibile. Abbiamo avuto l’opportunità di conoscerci prima che iniziassimo le riprese per parlare di questo rapporto, dei personaggi e di quello che avremmo cercato di realizzare. Ci siamo sentiti a nostro agio insieme e ci siamo fidati l’uno dell’altra ma questo non lo ha reso più facile. E’ stato comunque difficile tornare a casa dopo aver girato quelle scene.

Se Perry fosse sopravvissuto, credi che ci sarebbe stata qualche possibilità di redenzione o riconciliazione?
No, si era spinto troppo oltre. All’inizio lei voleva restare e, in un certo senso, si rimproverava. Ha visto il lato più dolce della sua personalità, quello di cui si era innamorata, ma lui era arrivato ad un punto in cui era impossibile riscattarsi.

Com’è stato girare la scena in cui eri faccia a faccia con tutte le donne?
Tutta la sequenza del party ha richiesto una settimana e mezza di riprese; è una grossa sequenza. E’ stato interessante perché era come se tutta la loro rabbia si fosse combinata; loro si sono unite per proteggere Celeste. E ‘stato come vedere delle iene alle prese con un predatore più grande. E ‘diventato molto animalesco, molto primordiale. Non che voglia paragonare queste bellissime donne a delle iene [ride]. E’ stata una delle più incredibili esperienze della mia vita. Lavorare con queste donne è stato straordinario. Sono delle persone così talentasse e meravigliose. E’ stato divertente girare loro intorno.

Nel secondo episodio, Jane ha avuto un incubo nel quale il suo stupratore faceva irruzione in casa sua. Non abbiamo visto la sua faccia ma solo la sua silhouette. Eri tu?
Si, ho girato quella scena con Shailene. Ovviamente abbiamo dovuto girarla in modo che io restassi nell’ombra. Non potevano mostrarmi altrimenti avremmo rovinato tutto lo show se lo avessimo fatto vedere così presto.

Eravate preoccupati che alcune persone potessero riconoscere il tuo profilo e mettere insieme i pezzi prima della grande rivelazione finale?
Si, specialmente quelli che mi conoscono. Un sacco di miei amici dopo aver visto l’episodio dicevano “Ehi, aspetta un attimo…”, ma abbiamo cercato di farlo in un modo che non svelasse nulla.

Io non ti ho riconosciuto ma la mia collega Kim Roots si. Non conosceva il libro ma, dopo aver visto il secondo episodio, è entrata nel mio ufficio e mi ha detto: “Credo che abbiano appena anticipato la grande rivelazione”. Le ho risposto: “Fermati. Non dire altro”. Non volevo nessuno spoiler. Dopo aver visto il finale, mi ha detto della silhouette.
[Ride]. Wow, conosce il mio profilo davvero bene. Credo che nemmeno mia madre mi abbia riconosciuto guardando l’episodio.

 

Vi ricordiamo di lasciare un like alla nostra pagina Parole Pelate e di passare dalle nostre affiliate.

Ringraziamo: Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV  | Serie Tv News | Telefilm obsession: the planet of happiness | La dura vita di una fangirl | Keep calm and watch series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...