Recap/Telefilm/The Royals

Recap | The Royals Stagione 3

Dal 4 Dicembre 2016 al 19 Gennaio 2017 è andata in onda l’attesissima terza stagione di The Royals. Il canale via cavo E! ha fatto centro con questa serie anglo-americana dai toni drammatici e a volte trash come alcuni suoi protagonisti.

Noi di parolepelate ri-percorreremo e analizzeremo brevemente i momenti più importanti, le trovate più geniali e non di questa terza stagione reale.

(la vera novità è lei)

I Jaspenor: nella seconda stagione tra loro non è successo nulla, ma proprio nulla. Abbiamo sospirato ad ogni loro contatto scambiato per caso, ai loro sguardi che si intrecciavano per pochi secondi, ma alla fine non abbiamo ottenuto che un paio di mani intrecciate. Qui le cose finalmente procedono, anche troppo in fretta, infatti dopo circa 5-6 puntate gli scrittori hanno trovato l’ennesimo motivo non-sense per dividerli. Ma a parte che sono la coppia del mai una gioia, vederli insieme più sereni che mai, in quelle poche puntate, ci ha reso tanto felici. Soprattutto perché alla bella principessa Eleonor è stato dato, in questa stagione, un temperamento più maturo e un animo più romantico tanto da rendere la sua storia con l’enigmatica e tenebrosa guardia del corpo al pari di una storia d’amore secolare fatta di lettere scambiate tramite un libro. Se poi ci inseriamo in questa bella fiaba l’aiutante/adorabile elfo di natale, figlia di James Hill: Mary Alice, allora tutto è più magico. Dalla favola iniziale, dove nemmeno il ritorno di Beck, incattivito appositamente e inutilmente (tanto da rovinarci il suo ricordo), precipitiamo malamente nella realtà grazie all’ennesima donna dalle gambe lunghe/giornalista-dei-miei-stivali che piomba dal nulla con tanti suoi problemi. Ma guarda che i Jasperon ne hanno già di loro, eh?!

(ma quanto è adorabile Jasper geloso, felice, romantico, che chiede aiuto a James per scrivere le lettere, mezzo nudo, che prepara un regalo con Mary Alice, disperato, ecc.)

Robert: per me è il cattivo migliore che ci sia, Cyrus può andare in pensione. Il Bad King è arrivato. È un personaggio complesso, per il quale all’inizio il pubblico nutre affetto e compassione, tanto da capire perché non si sia subito prodigato a cercare aiuto. Non si riesce ad odiare completamente se non nelle ultime scene finali in cui mostra la sua crudeltà, tanto da domandarmi se davvero non ha perso la propria umanità (io lo vedrei più in Serpeverde che Grifondoro). Eppure quei flashback con re Simon mi hanno toccata. Alla fine anche Robert ha risentito degli sguardi di disapprovazione del padre come i suoi fratelli. Vissuto col peso di non avere doti innate e cuore a differenza di Liam, un re perfetto se solo fosse stato pronto. Queste le ultime parole del compianto re. Se cresci con l’unico obiettivo di diventare sovrano e questo ti viene sottratto forse pure io diventerei un tantinello cattivella. Certo, Robert coi suoi modi affabili, l’apparente calma ha letteralmente sottomesso tutti. Li ha portati inconsapevolmente dalla propria parte, sta schiacciando chi lo ha ferito. Per quanto riguarda il suo rapporto con Liam, il mio giudizio è ancora confuso. Vi confesso che per quanto adori il principe biondo, non credo che Liam sia un personaggio molto coerente con se stesso e questo lo porta spesso a passare dalla ragione al torto velocemente, non dico che l’odio di Robert nei suoi confronti sia giusto, ma qualcosa da ambo le parti non ha funzionato. Per Robert mi aspetto assolutamente un percorso di redenzione. E anche se non dovrei lo shippo con Willow, sicuramente le si avvicinerà per dispetto a Liam, ma io insieme ce li vedrei benissimo.

Il ciambellano: Odio Robert perché ha troncato sul nascere un’altra mia ship: Helena e Jaake Parker. Già il loro primo incontro è stato travolgente oltre che esilarante il seguito. Ma un uomo così, dove lo si può trovare? Solo nelle serie tv, appunto. La sua storyline con Helena era interessante, piccante e dolce allo stesso tempo; un personaggio fresco e sicuro (e l’unico che può dire alla regina “stai zitta”), peccato che sia svanito velocemente dopo l’arrivo del bel imprenditore Spenser, il quale, a mio parere, alla regina ricorda Alistar. Vederlo geloso e dichiarare con tranquillità e sicurezza i suoi sentimenti è stato dolce, finalmente un personaggio senza doppi fini che è stato eliminato con uno schiocco di dita però. Uno dei veri problemi di The Royals è che gli showrunners change mind like a girl changes clothes (santa Katy Perry). E Ophelia è stata fatta fuori, Alistar sparito con un puff, Violet apparsa solo come la Madonna… hanno dei seri problemi non solo a costruire dei nuovi personaggi, ma a tenerseli. La regina, più umana, mamma e consapevole di meritare affetto, invece di battagliare con un ammuffito e ripetitivo Cyrus, ha capito che deve macchinare di meno e proteggere di più i propri figli… se no finiscono come Robert, però secondo me, ha bisogno di un sostegno e questo era il Ciambellano!

(lo ricorderemo così… mezzo nudo che ci addossa ad una credenza)

Liam: sono tre stagioni che corre, ma è arrivato ad un qualche punto? No. Corre inutilmente dietro le bionde? Sì. Kathryn mi è parsa una donna confusa, e forse un po’ incoerente come Liam. Si lascia andare con il giovane principe, nonostante abbia avuto una relazione con Robert, trasportata da un sentimento nato non so quando effettivamente. Poi alla fine della serie, riconquistata dal futuro re, gli dichiara il suo amore. Liam ha dei seri problemi a scegliersi le donne, ma soprattutto si fida di quelle sbagliate! In questa terza stagione non mi è particolarmente piaciuto. Si sentiva pronto a regnare, ma a parte frignare per il ritorno del fratello perché gli avrebbe troncato la tresca, cosa ha fatto? Ha cercato delle informazioni su di lui, ma oltre a sembrare una copia sbiadita di re Simon, tenendo alti i più grandi valori morali di lealtà, umiltà ecc., ha agito davvero? L’unica sua sincera azione avviene nel finale, non assiste all’incoronazione del fratello e si rivolge a Cyrus, ma spero non per tramare alle spalle del re come hanno fatto tutti i membri della sua famiglia per anni. Un Liam fuori forma in questa stagione, che continua a commettere gli stessi errori del passato.

Questa terza stagione è stata di gran crescita per Eleonor ed Helena, più affettuose l’una verso l’altra, più tranquille, come anche Cyrus che pareva un anima in pena chiuso nelle proprie stanze a lamentarsi soltanto e a tenere ad una monarchia che non cura e che vuole più come trofeo, ma da esibire a chi? Livello trash molto basso per tutti, salviamo solo il sequestro della palla di Cyrus e lo spogliarellista creduto ciambellano. Robert e Liam invece sono le vere controparti protagoniste che si scontrano (anche sul ring) senza mai davvero incontrarsi; uno dovrebbe rappresentare il bene, forse Liam, l’altro il male, Robert. Tra i due il confine è sottile, Liam combina tanti guai in nome di una giustizia superiore che per primo non segue e Robert è un uomo ferito, che potrebbe perdere, se non la ha già persa, la retta via. Jasper invece è un pasticcino felice, ma come al solito si fa immischiare nelle orribili storyline che gli mettono addosso e lo portano a sbandare e far perdere la fiducia della sua amata e nostra, che ci siamo rotti le maracas. Sarebbe il caso di fargli affrontare i suoi demoni del passato, invece solo di nominarli. Tutto un cast un po’ troppo contenuto rispetto alle prime stagioni per lasciare spazio, forse, ad una delle migliori trame fin’ora scritte.

(un po’ il riassunto della mia conclusione)

Una stagione intrigante, con un villain che si scoprirà solo all’ultimo, lasciandoci con un finale di stagione che vale tutta la serie o che per lo meno si rivela una piacevole sorpresa all’ultimo e non come nella stagione passata che a, poco più della metà, sapevamo già chi fosse l’assassino di re Simon.

Voto: 7 1/2, il mezzo è meritato per la puntata natalizia con tanto di coreografia.

Alla prossima stagione, royals!

Ringraziamo: Telefilm. ϟ | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV |  Telefilm,Film,Music and More | British Artists Addicted | Serie tv, la nostra droga | All you need is Telefilm • | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | Le serie TV mi riempiono la vita | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Tutto Sui Telefilm | Perché dormire se esistono le serie TV? | The Royals Italia | The Royals Italy

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...