Once Upon a Time/Telefilm

Recensione | Once Upon a Time 6×14 “Page 23”

Questo episodio mi è piaciuto! Sono davvero contenta perché avrò molto poco da criticare in negativo.

Regina: Questo è il mio lieto fine. 
Ilaria: Figuriamoci se era una fine triste, che cosa ti sarebbe capitato? 

Con l’episodio e i flashback di oggi, si chiude in un certo senso l’OUAT che conosciamo. La stagione sei non è ancora conclusa, ma si è chiuso un cerchio, quello che ha dato il via al pilot di Once Upon a Time, con Regina che si imbucò alle nozze di Snow White e Charming, e minacciò di vendicarsi su di loro molto presto.
Dopo anni e anni, Regina ha chiuso definitivamente il capitolo sulla vendetta, ogni parte di lei l’ha fatto, e ha imparato ad accettarsi e amarsi, regalandoci l’ultimo pezzo che ci mancava della sua storia.
Se l’altra volta ho odiato i flashback, questa volta li ho amati (confesso di aver storto il naso, all’inizio, quando ho capito che ancora una volta si sarebbe parlato della vendetta di Regina. Mi sbagliavo di grosso). Si sono inseriti perfettamente nel continuo della storia, dandoci pure un tassello che si poteva intuire, ma non era mai stato veramente rivelato. Regina, per molto tempo, si è odiata, era la persona orribile che era diventata a non sopportare più di tutti, pure di Snow White, a cui aveva rivolto il suo odio per la morte di Daniel.
Penso che sia stata una spiegazione perfetta, che abbia dato un senso a tutto e che ha permesso di chiudere degnamente la storia.

Sono abbastanza soddisfatta anche di come sia stato spiegato il ritorno di Robin Hood.
Temevo che l’unione con l’Evil Queen rovinasse il ricordo del personaggio, o che la trama dell’Evil Queen si concludesse nel peggiore dei modi, invece si è trattato di qualcosa di molto psicologico, che puntava dritto verso il viaggio di accettazione e perdono di Regina.
Robin Hood ha visto qualcosa in Regina e spinto dalla situazione difficile è partito alla volta di Storybrooke, scoprendo però di essere visto da tutti solo come una mera copia e pure non all’altezza dell’originale (punti di vista). Penso che Robin Hood, però, abbia visto in Regina quello che poi ha trovato in Evil Queen, e che quindi l’anima di Robin sia andata nel mondo Sogno proprio perché Evil Queen doveva incontrarla.
Quello che non mi torna, però, è proprio il mondo sogno in cui finiscono Robin e Evil Queen. In un certo senso, quei due sono le uniche vere persone lì presenti, mentre gli altri sono dei fantocci creati dal desiderio di Evil Queen (seriamente quei due vogliono rifarsi una vita in un mondo di fantocci?). Se invece mi sbaglio e anche gli altri sono persone vere, dei cloni con una storia diversa dei personaggi reali, allora è come se il desiderio avesse dato via ad un intero universo nuovo e parallelo all’altro… non è qualcosa di un po’ troppo potente per un semplice genio e fuori dalle regole magiche?
[Sono l’unica che si fa questo tipo di domande?] 

Come sapete, mi ero immaginata qualcosa di diverso, tipo che l’Evil Queen si sarebbe ricongiunta a Regina – e, in un certo senso, è andata così –, e che Robin Hood potesse essere una nuova possibilità di felicità per Regina, ma come spiega questo episodio, non sempre il lieto fine è quello che immagini o che ne esista uno solo, e non è detto che sia una brutta cosa.
Il nuovo Robin Hood non era destinato a Regina, ma a Evil Queen, e forse è sempre stato così. In un certo senso Campanellino lo ha mostrato a Regina poco prima che intraprendesse la sua strada per la vendetta (che la trasformò in Evil Queen), quindi sarebbe giunto a sistemare le cose prima che naufragassero. Alla fine, però, è andata com’è andata: Regina scappò e Robin si fece la sua vita con un’altra, Regina divenne cattiva e questo ha finito per spingerla fino a Storybrooke e alla storia come la conosciamo.
È stato un viaggio facile? No, ma alla fine Regina è ritornata ad amarsi e ha una famiglia a cui vuole bene e che ricambia il sentimento, ed è proprio quello di cui ha bisogno in questo momento. Chissà, magari un giorno potrebbe amare di nuovo un uomo, o forse no, ma il lieto fine nel senso stretto del termine, lo ha già avuto.
La scena in cui unisce i due cuori e dice di amarsi è stata meravigliosa, complimenti come sempre anche a Lana per la superba interpretazione.

Ilaria: Scommetto che Emma lo scoprirà nel peggiore dei modi.
Emma: *lo scopre nel peggiore dei modi*
Ilaria: E ti pareva…

Mi aspettavo che Emma scoprisse in fretta che Hook, decenni prima, aveva assassinato il padre del suo futuro suocero, anche se non mi aspettavo che accadesse così velocemente. Mi ha veramente preso in contropiede, un attimo Hook stava osservando i suoi ricordi e quello dopo stava semi-confessando.
Più o meno mi aspettavo che non l’avrebbe presa troppo male, anche se speravo non gli ridesse l’anello – con la speranza di farselo restituire, comunque -, anche perché il punto vero della questione, così com’è stato per Regina, è il perdonarsi, accettando gli errori passati. Quindi quello che deve perdonare Hook, più che Charming, è lo stesso Hook, e questo avviene all’incirca con la scoperta che pure una come Regina ha avuto il suo lieto fine, e che quindi c’è speranza anche per lui.
[Prendendola sul ridere, Hook ha poco di cui preoccuparsi: se Charming e Snow hanno perdonato Regina che gliene ha combinate di tutti i colori, perché non lui?]
Non credo che il cammino di Hook sia del tutto finito, ma siamo sulla buona strada. Scoprire la verità dietro la morte del padre di Charming è stato un brutto colpo, ma mi aspetto grandi cose da lui, e il modo triste in cui si è concluso l’episodio, con Emma che pensa che lui non sia riuscito a tornare da lei, è solo un altro piccolo ostacolo prima che il fidanzamento tra Hook ed Emma torni ad essere qualcosa di ufficiale.
[Certo che Gideon poteva farsi un po’ di fatti suoi. Anche lui sempre in mezzo a tutte le storie come Rumple.] 

Varie ed Eventuali: 

– L’inutilità di Zelena si fa sempre più imbarazzante.

– Sono contenta che Robin Hood si sia chiesto perché Evil Queen non scavasse con la magia anziché farlo fare a lui. Risposta idiota, ma meglio di nessuna risposta.

– È stato bello vedere come Regina fosse sinceramente felice per il fidanzamento della sua amica Emma.

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: Emilie de Ravin » Italian Fans. | Swan Mills family. | Once Upon A Time | Once Upon A Time ϟ | Once Upon A Time su SubsFactory | Regina Mills / The Evil Queen Italia La Bella e La Bestia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | British Artists Addicted | La dura vita di una fangirl 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...