Telefilm/The 100

Recensione | The 100 4×06 “We Will Rise” & 4×07 “Gimme Shelter”

Ciao a tutti voi lettori pelatosi e ben ritrovati con questa doppia recensione di The 100! In questi due episodi la trama orizzontale non procede tantissimo, mentre ci si ferma molto sui rapporti tra i vari personaggi.

In “We Will Rise” il rapporto tra Skaikru e gli Azgeda di Re Roan sembra essere tornato stabile, ed i due popoli collaborano per portare il carburante necessario a Raven per la spedizione spaziale. Dopo un prevedibile problema, i nostri riescono ad arrivare al laboratorio di Becca.

Sono tre i personaggi che stringeranno un legame al laboratorio: Raven, John e Luna. I primi due sembrano odiarsi e la stanchezza, i continui fallimenti durante le simulazioni e la notizia di una possibile morte portano Raven a scagliarsi contro il ragazzo, durante un attacco di rabbia. Viene fermata dall’intervento di Luna, che riesce a stringere un rapporto con la ragazza, attraverso la sua indole pacifica e quindi fungerà da “calmante” quando Raven avrà queste crisi. Ma sfortunatamente la povera ragazza sembra proprio vivere in un perenne #maiunagioia. Infatti, dopo aver trovato un modo per sopravvivere al ritorno sulla terra con il razzo (grazie all’aiuto di John), la ragazza ha un nuovo attacco e, questa volta, sembra essere alquanto grave.

Intanto ad Arkadia si respira la paura. La gente è in rivolta contro Ilian, giustamente oserei dire, arrivando a picchiarlo a sangue e quasi a giustiziarlo. Nuovamente ci ritroviamo a rivivere un’atmosfera pesante, di rivolta, con l’odio che aleggia nell’aria. Queste sono scene forti, come quelle dell’anno scorso durante il “governo” Pike, che ci mostrano come l’umanità non sia mai così lontana dal suo lato animalesco. A fermare l’ira delle persone, tra cui Octavia, che vorrebbe svolgere il ruolo del boia, ci pensa Kane, il quale svolge sempre più un ruolo da padre per i ragazzi. Ma dopo aver fermato Octavia dal commettere un ulteriore omicidio, quest’ultima lascia Arkadia dopo che i ricordi di Lincoln si sono fatti troppo forti.

Ma anche altri rapporti, se pur brevemente, vengono esplorati: quello tra Clarke e Niylha, tra le quali sembra esserci un vero e proprio affetto, come anche tra Clarke e Bellamy, che però a me sembrano sempre meno perfetti come coppia, ormai li vedo come fratello e sorella (non uccidetemi!). Ma quello che più mi è rimasto impresso è stato il momento tra Octavia e Bellamy, il quale è, come gli dice la sorella, vivo solo perché i due hanno un legame di sangue. Questo dimostra come Octavia non sia riuscita ancora a dimenticare quello che ha fatto Bellamy la scorsa stagione, e chi può biasimarla?

Nel settimo episodio di questa quarta stagione, “Gimme Shelter”, arriva la pioggia sporca e questa (oltre a farci vedere molti dei boys della serie in versione shirtless) porta una serie di problemi ad Arkadia.

Due persone sono rimaste isolate nei boschi, e ad occuparsi del loro salvataggio sarà Bellamy. Il ragazzo però rimarrà incastrato con il Rover nel fango a soli pochi minuti dai due e non riuscirà a salvarli. La missione di Bellamy scaturisce dal fatto che i sensi di colpa lo continuano ad assillare, e questa missione fallita si è andata solo ad aggiungere al carico che porta sulle spalle. Ma forse, e dico forse, le parole di Kane lo hanno fortemente aiutato a capire che, anche se quello che ha fatto non gli potrà mai essere completamente perdonato né potrà essere dimenticato, il ragazzo deve cominciare a capire che non tutto quello che succederà sarà colpa sua e che non può salvare chi non può o non vuole essere salvato, riferito ad Octavia.

Octavia nel frattempo si è rifugiata in una caverna, insieme ad Ilian che la seguiva, ed i due sembrano stringere quel legame che era palese avrebbero stretto fin dal loro primo incontro. Entrambi orfani, testardi, coraggiosi ma dall’anima ferita, i due finiscono per passare la notte insieme dopo che Octavia ha tentato il suicidio. A me questo percorso di Octavia sta piacendo tantissimo. Esso ci dimostra come l’amore che la ragazza provava per Lincoln fosse sincero e profondo e che la sua perdita l’ha portata a non voler più provare altro per paura che il suo cuore possa frantumarsi nuovamente. Inoltre Marie sta facendo un ottimo lavoro, riuscendo a mostrare il lato più selvaggio del suo personaggio, come anche quello più emotivo e triste.

Intanto al laboratorio di Becca Emori torna alla “ribalta”. La ragazza origlia le neo-ricongiunte Abby e Clarke mentre parlano della possibilità di sopravvivere grazie al midollo osseo di Luna, che però richiede un sacrificio per poter permettere di vedere se ciò possa funzionare o no. La ragazza è convinta che useranno lei perché “diversa”. Ma quando un estraneo del suo passato irrompe nella casa di Becca, la vittima per l’esperimento sembra essere stata trovata. Ma non è in realtà così semplice come sembra. Negli ultimi secondi della puntata scopriamo che Emori ha mentito tutto il tempo, e che l’uomo che lei ha dipinto come suo aguzzino, che ha abusato di lei e di suo fratello, non è altro che uno sconosciuto in realtà, e lei ha mentito proprio per evitare di poter finire a fare la “cavia”. Da questo penso che abbiamo capito come la ragazza, che aveva già dimostrato di non essere proprio una giovane ingenua e dall’animo nobile, è una grande manipolatrice, disposta a tutto pur di salvarsi, ed anche se John sembra essere fiero di lei e delle sua capacità d’attrice, io ci penserei due volte se fossi in lui prima di fidarmi di lei.

Per oggi è tutto, vi lascio con il trailer del prossimo episodio, voi fatemi sapere la vostra nei commenti!

Tschüss!

Ringraziamo: Bellarke. | » I’m gonna need a better reason. » I can’t lose you too. ϟ The 100 | The Hundred ღ | Bob Morley italian source | The good little knight by his queen’s side. | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...