Once Upon a Time/Telefilm

Recensione | Once Upon a Time 6×11 “Tougher Than the Rest”

Bentornati con ParolePelate e le fiabe. La pausa è stata lunga come sempre, ma anche per Once Upon a Time è arrivato il momento di tornare dalle ferie.

*Nottingham mette il braccialetto anti-magia a Regina e la rinchiude con Robin.*
Ilaria: Robin, ma perché non glielo togli? Non sei manco legato. 
*Il tempo passa.* 
Ilaria: Allora, chi glielo toglie il braccialetto anti-magia?!

 

 

 

Essendo rimasta rintronata dalla visione di Robin, Regina si distrae e non entra nel portale e così Emma.
Il portale si richiude, ma per fortuna Emma all’istante trova una nuova soluzione.
Forse è stato un po’ troppo lampo questa cosa dell’albero, però capisco che le due donne dovessero uscire da questo mondo Sogno per tornare nel presente e procedere con la trama (che poi, non mi risulta che Geppetto ci abbia messo mezza giornata per costruire l’albero magico, la prima volta). E comunque non è questo il problema.
Ci sta, secondo me, che Regina abbia deciso di passare più tempo possibile con Robin, infatti me lo aspettavo. Quello che non credevo è che gli autori avrebbero ignorato delle cose per forzarli a passare del tempo insieme, mettendoli in pericolo. Farli catturare da Nottingham e impedire a Regina di usare la magia aveva senso, quello che non aveva senso è che Robin non facesse nulla per toglierle il braccialetto. Non mi risulta che serva la magia, per poterlo sfilare (e se è stato detto da qualche parte e io me lo sono persa, fatemelo sapere). In questo modo il tempo trascorso nella gabbia è suonato ridicolo, così come praticamente tutto il resto.
Ed è un peccato, perché mi è piaciuto come sia stata gestita la presenza di Robin. Lui non è sembrato, passatemi il termine, “inutile” come nelle ultime puntate prima di morire nell’altra dimensione. Questo Robin mi sembra molto di più quello che ci ha fatto innamorare di lui e Regina come coppia, che serve a qualcosa oltre che essere il suo vero amore, anche se ancora non so bene cosa.
Credevo che in qualsiasi caso non sarei stata felice della scelta di riportare in vita Robin, perché sarebbe stato contravvenire a tutto quello che avevano detto sulla sua morte, ma in effetti non è andata proprio così e mi è sembrata anche una scelta molto originale, che apre varie porte.
Robin non è il Robin che conosce Regina. Sì, la sostanza è quella ed è evidente che Robin sia rimasto fin da subito affascinato da lei, però è comunque un uomo che ha affrontato una vita diversa, non ha mai conosciuto Regina, avuto un figlio con Marian, o essere stato ingannato da Zelena. Ha un background molto diverso, e quindi è quasi come avere di fronte un personaggio nuovo, una storia d’amore nuova. Un po’ mi emoziona questa cosa, quindi sono davvero curiosa di vedere come la sfrutteranno.
Poi magari mi sbaglio e Regina tornerà nel mai una gioia come al solito, però per il momento rimango in attesa di sviluppo.
Ad essere sincera, però, ho dovuto chiudere occhi e orecchie, perché quando Emma dice che l’anima di Robin doveva essere andata da qualche parte, a me si sono rizzati i capelli in testa, visto che avevano detto che l’anima era andata distrutta, fine, caput. Distrutta più o meno come le ossa di Belle del mondo Sogno, e vi ci voglio a rimetterle in ordine.
Insomma, come al solito OUAT si contraddice un po’ da solo, ma me lo farò andare bene, perché non è carino vedere Regina piangere.

Emma: Basta crederci e succederà.
Ilaria: Okay, ma non è che ora mi dico che sono un chirurgo e vado ad aprire qualcuno perché all’improvviso so operare la gente. 

Non mi pare che ai tempi Pinocchio mi facesse impazzire come personaggio, però è stato un ottimo inserimento, e in più ci ha permesso di scoprire qualche altro dettaglio sul passato burrascoso di Emma.
Non mi era mai capitato di chiedermi perché si chiamasse di cognome Swan, non ho mai pensato che ci fosse un motivo dietro questo, però è stato fantastico come Pinocchio finalmente si sia ricordato che dovesse aiutarla e sia riuscito a darle la spinta mentale che le serviva per non farsi abbattere dalle varie avversità e di credere in sé stessa.
Emma aveva bisogno che qualcuno le desse forza allora, mentre questa volta è Pinocchio a vacillare, complice forse anche il fatto che nel mondo Sogno avesse perso il padre.
In questo modo, Emma ha ricambiato il gesto che l’aveva aiutata in passato, e ancora una volta si è confermata come Salvatrice.
Sarebbe stato ancora meglio se Pinocchio nel passato non comparisse solo quando gli girava bene, all’incirca ogni morte di Papa.

*Gideon ed Emma combattono con le spade*
Ilaria: Gideon potrebbe paralizzarla come gli altri e pugnalarla a tradimento, ma naturalmente non lo fa. Oppure potrebbero usare la magia tutti e due, ma naturalmente no perché costa. 

 

Posso confermarlo: tale padre, tale figlio (e nonna e nonno).
Per quanto mi riguarda, o fanno tornare Gideon un pupattolo, oppure lo uccidono, perché tempo un episodio e già mi sta antipatico.
Forse ho troppa fretta, ma mi sembra costruito con i piedi. Questo Gideon arriva, si dichiara figlio di Rumple e Belle, fa vedere qualche veloce flashback del suo terribile passato e che vuole uccidere Emma per il suo potere di Salvatrice – figliolo, non mi sembra che il potere ti manchi –, poi si scontra con suo padre e fallisce miseramente nel primo tentativo di uccidere Emma.
Ah, e distrugge il vetro del campanile perché sì.
È stato tutto troppo concentrato, come se le informazioni su di lui mi venissero sbattute in faccia una dietro l’altra e tutto quello che ho capito è che nasconde molto di più di quello che ha già detto.
Però sapete, Gideon mi ha fatto nascere una considerazione. Premettendo che non ho idea di come pensi che uccidendo Emma possa diventare un Salvatore (sempre che sia vero che sia questo il suo scopo), proprio perché i Salvatori salvano le vite e non le tolgono, va proprio contro il concetto di base il suo proposito. Anche senza considerare tutto questo, Gideon non sarà mai come Emma. La nostra Salvatrice ne ha passate di tutti colori nella sua vita, è stata abbandonata da neonata, era lontana dal proprio mondo, ha vissuto in brutte case famiglia, ha sofferto la fame e il freddo, di carenza di affetto, ha dovuto imparare a rubare per vivere, è stata in prigione, si è separata da suo figlio, ha perso persone che amava più di una volta… e mi fermo qui. Gideon, di base, è come lei, ha avuto un’infanzia tremenda, però se da una parte Emma si è rialzata e il suo cuore è rimasto puro, lui è diventato una persona che vuole uccidere per ottenere il potere.
Gideon ha sofferto, ma questo non lo giustifica nel fare quello che fa. Eh sì, è vero, come è stato anche confermato in questo episodio con Pinocchio, Emma ha avuto qualche aiuto qui e là, ma tutti e due hanno avuto più o meno le stesse possibilità, però hanno preso strade diverse.
Gideon vorrà cambiare il suo destino come Rumple dice alla fine? Chissà, ma per il momento le sue intenzioni mi sembrano tutt’altro che buone.

Gideon a Belle: Ho provato a seguire il tuo esempio. 
Ilaria: Meno male, perché chissà che succedeva se seguivi l’esempio di un serial killer. 

A proposito di Rumple e Belle.
Anche se naturalmente non voglio rivederli insieme (non è che abbia improvvisamente dimenticato quello che è successo nei primi dieci episodi), è giusto che li facciano collaborare per mettere un po’ di sale in zucca a loro figlio. È di base un buon insegnamento: i genitori separati che hanno figli è meglio che vadano d’accordo piuttosto che il contrario.
Anche se… beh, non sono stati molto utili per il momento.
Rumble non si è capito se volesse aiutare Gideon ad uccidere Emma o no. Poco importano le sue dichiarazioni alla fine, preferisco i fatti e finora Rumple ha sempre preferito la strada sbagliata. Non vedo perché per amore di suo figlio non dovrebbe scegliere di sacrificare Emma e quindi la strada più semplice come ogni dannata volta.
Belle, se possibile, ha fatto ancora meno.
Era tutta: “no, ma ora ci parlo. Datemi fiducia”.
Si è fatta paralizzare all’istante e non ha cambiato nulla della situazione. La verità è che per il momento Gideon sembra aver oltrepassato di un bel po’ il confine in cui le parole bastino per farlo tornare su i suoi passi, sempre che sia possibile.
Una cosa però gliela concedo, l’aver aperto il concetto di voler aiutare suo figlio sebbene voglia macchiarsi di un atto terribile come uccidere una persona, un’amica di sua madre, per giunta.

Varie ed eventuali: 

– Sarà una stupidata, ma ho trovato inappropriato l’abbraccio tra Pinocchio ed Emma appena lui la vede nella foresta incantata. In teoria, quella per lui è la principessa, non una persona che effettivamente conosce, che modo di gettarsi addosso alla gente è quello? Avrebbe dovuto inchinarsi o roba del genere, così sembrava piuttosto fuori dal personaggio, come se fossero gli attori a salutarsi e non i personaggi. In particolare perché è lui a fare tutto, non lei.

– Quando Robin alla fine non compare subito fuori dall’Albero Magico, mi sono messa a ridere, perché era troppo ovvio che si trattasse di falsa tensione.

– Hook, anche quando viene usato come elemento comico, è fantastico. Mi ha fatto morire dal ridere da vecchio, ed è stato divertente vedere la sua faccia quando Emma nel presente gli dice di bere acqua. E perfetto il momento in cui non si sorprende che Robin sia tornato.

– Charming sicuramente è molto stressato per non poter stare con Snow e lo capisco, però da qui a ritenerti responsabile di aver fatto arrivare Gideon ce ne passa, dai. Sinceramente direi che l’unico vero colpevole è Rumple, se proprio dobbiamo trovarne uno.

– Charming ha baciato Snow sulla fronte e non si è svegliata, è un errore. Non importa se non era sulle labbra, un bacio del vero amore è pur sempre un bacio del vero amore (e ricordo che Henry è stato baciato da Emma sulla fronte proprio nella prima stagione, per citarne una, ma ci sono state altre occasioni. Memoria corta, autori?).

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: Emilie de Ravin » Italian Fans. | Swan Mills family. | Once Upon A Time | Once Upon A Time ϟ | Once Upon A Time su SubsFactory | Regina Mills / The Evil Queen Italia La Bella e La Bestia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | British Artists Addicted | La dura vita di una fangirl 

Annunci

4 thoughts on “Recensione | Once Upon a Time 6×11 “Tougher Than the Rest”

  1. Beh, se si vanno a teorie Gideon vuole uccidere Emma perché facendolo diventerà un salvatore è facile. Rumple era dark one quando Gideon è stato concepito, quindi ha lo stesso tipo di magia di Rumple. E se ricordi la seconda stagione, Rumple ha ucciso una veggente prendendogli i suoi poteri. Quindi è possibile che Gideon, avendo ereditato la magia dal padre, probabilmente pensa di fare una cosa simile. E forse ha bisogno dei poteri da salvatore perché forse solo la magia di luce funziona contro sua nonna.

    Mi piace

    • Sì, ma la magia bianca non è qualcosa che si può “prendere”, la si ha a seconda del proprio comportamento, infatti gli autori stessi di recente hanno dichiarato che la magia di Regina (che si è redenta) è misto di luce e oscurità. Non penso che uccidendola lui potrebbe usare la magia bianca, ma che al massimo diverrebbe più forte.

      Mi piace

      • Si. Ma la magia specifica dei salvatori è sempre bianca. Anche quella di Aladdin lo era. E se Gideon vuole rubare il titolo ad Emma e pensa di essere in grado di farlo, potrebbe succedere. E se così non fosse, è comunque abbastanza stupido da crederlo.

        Mi piace

  2. Pingback: parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...