Telefilm/The 100

Recensione | The 100 4×04 “A Lie Guarded”

Ciao a tutti voi lettori pelati ed eccoci qua, perdonate il ritardo, con la recensione del quarto episodio di The 100. Che dire, sicuramente questa stagione non può essere descritta come noiosa e senza colpi di scena!

Ad Arkadia Clarke si ritrova da sola. Bellamy è in perlustrazione, mentre Abby, Murphy, Raven, Luna (e Co.) sono diretti verso il laboratorio di Becca per scoprire come abbia creato il Nightblood. Ma a dare un po’ di “brio” alla giornata di Clarke ci pensano Jasper e Monty, che rivelano a tutti come l’Arca possa salvare solo 100 persone e di come esse siano state già decise da Clarke. A sedare una possibile rivolta arriva, in questo caso direi per fortuna, Jaha, che propone quindi di organizzare una lotteria per vedere chi potrà salire sulla navicella.

Come ho già detto nella scorsa recensione, la gente si sarebbe sicuramente ribellata alla decisione di Clarke di agire come unica e sola padrona della vita degli altri, anche perché tutti noi in una situazione del genere ci chiederemmo “Chi è lei per farlo”. Sicuramente ha salvato la vita di molte persone nelle scorse stagioni attraverso le sue decisioni, anche complesse, ma questo non può significare che sia giusto che sia lei, che Bellamy, possano decidere della vita di altre centinaia di uomini e donne, per poi però includere i loro nomi nella lista dei sopravvissuti. Ora, mettiamo tutte le varie ship e cose varie da parte, e pensiamo che comunque Bellamy nella scorsa stagione ha fatto delle cose umanamente schifose, si è macchiato di crimini ingiusti, e non è che visto che ha chiesto scusa tutto può essere dimenticato. Le azioni di Pike e della sua ciurma sono ancora vive nei ricordi degli Skaikru, ma anche dei Terrestri, e ciò non si dimentica e si perdona con una lacrimuccia ed un “I’m Sorry”. Anche Clarke in questa puntata mi ha ricordato leggermente Spike, quando ha rinchiuso Jasper. Io non sono assolutamente fan di Jasper, anzi se si fosse sciolto sotto la pioggia acida non avrei che potuto dire:”finalmente”, ma usare la forza su una persona che consideri “amico”, anche se questi sta per commettere una cavolata di dimensioni epiche, non è accettabile, soprattutto dopo che, tu in prima persona, hai visto ciò a cui la violenza porta. Comunque c’è anche da dire che ad Arkadia sono tutti un branco di pecore, dove tutti seguono il primo che sa usare delle belle parole (Jaha, Spike ecc. DOCET).

Abby & Co. arrivati all’isola dove si trova il laboratorio di ALIE, dovranno avere a che fare prima con i droni, poi con la morte di Nyco (che a noi poco interessa) e la successiva fuga di Luna, che poi torna a far parte della truppa grazie alle parole di Raven. Luna è un personaggio che ancora non ho ben compreso. Non mi dispiace, ma non riesco neanche ad apprezzarla a pieno. Le sue scelte sembrano sempre essere dettate da un egoismo spropositato e da un pessimismo cosmico. Durante il suo discorso sul “tanto moriremo tutti”, mi sembrava di sentire Jasper (che palle). Secondo me i due insieme formerebbero una coppia di EMO depressi, che potrebbe far breccia nei cuori di tanti spettatori, i due sarebbero i Romeo e Giuletta depressoni e post-apocalittici. Ora spero che ciò non avvenga visto che non sono pronto a sentire i due nuovamente lamentarsi di quanto faccia schifo la vita, quindi sceneggiatori PLEASE DON’T DO IT.

A Polis invece il clima è alquanto infuocato. Kane discute con Octavia, che viene “licenziata” dal suo posto di Guardia, e poi Re Roan, che probabilmente si era alzato con la luna storta, decide di rompere gli Accordi con gli Skaikru ed i Trikru e quindi dichiarare guerra ai due popoli, e di prendere Kane e Bellamy come ostaggi ed inviare dei cacciatori per recuperare Octavia (capitanati da Echo). Ma Re Roan si era bevuto qualcosa, si era drogato, non fa Zum-zum da tanto tempo (BTW, I volunteer!)? Cioè capisco che gli Skaikru gli abbiano mentito sull’Arca (cosa scoperta da Echo) ma da qui a mandare praticamente a pu***ne tutto ce ne vuole.

Comunque alla fine Echo sembra uccidere Octavia, e la notizia viene riportata ad un distrutto Bellamy, e gli Azgeda si preparano a cavalcare verso Arkadia per distruggerla, dopo aver ucciso tutti i Trikru presenti a Polis. Ma non sanno che in realtà Octavia (che è praticamente immortale) è viva e vegeta, e che si sta dirigendo verso Arkadia per dare a tutti la “bella” notizia.

Da come possiamo vedere dal trailer del prossimo episodio, sembra proprio che la guerra sia sul punto di scoppiare. Riuscirà Clarke a fermarla o il suo tentativo fallirà?

Lo scopriremo la prossima settima, voi fatemi sapere che cosa ne avete pensato di questo quarto episodio!

Tschüss!

Ringraziamo: Bellarke. | » I’m gonna need a better reason. » I can’t lose you too. ϟ The 100 | The Hundred ღ | Bob Morley italian source | The good little knight by his queen’s side. | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...