Telefilm/The Vampire Diaries

Recensione | The Vampire Diaries 8×14 “It’s Been A Hell Of A Ride”

Mi sento un po’ sciocca a rendermene conto adesso, ma praticamente quasi tutti i titoli di questa stagione si riferiscono a Stefan e realizzarlo mi ha fatto venire un attimino il magone, perché comincio a temere che la morte nell’ultimo episodio sia la sua e dopo oggi, più che mai, spero che non sia così.

Il titolo, comunque, richiama direttamente l’episodio venti della prima stagione, quello in cui scopriamo come i due fratelli Salvatore sono diventati dei vampiri. E per riflesso, proprio oggi Stefan ha abbracciato definitivamente la sua lunga (speriamo) esistenza da umano.

In generale ho trovato tutto un po’ frettoloso, come spesso purtroppo succede quando ci avviciniamo alla fine della stagione… in questo caso, col finale di serie, devono non solo tirare le stringhe della stagione, ma di tutte le storyline che hanno all’attivo. E naturalmente loro che fanno? Ne aprono di nuove. Il terzultimo episodio. Bene.

Comunque, vediamo cosa promuovo:

Kai. Lo abbiamo visto per due interi episodi e ha combinato un bel casino, ma è stato bello: è divertente, sociopatico più che mai, e mi mancherà. Ho adorato la scena in cui scopre che Stefan è umano (a parte quando gli infilza la mano) e quella in cui si libera dalla cella dell’Armeria. In lui c’è un giusto equilibrio tra follia e ironia, dietro un paio di occhi color zaffiro. Sì, Chris Wood mi rende poetica.

Guardatelo!!

La sua possibilità di redenzione non è mai esistita, nessuno può perdonarlo ed è perfettamente giusta la fine che gli hanno fatto fare. Dico solo una cosa: perché prima di mandarlo nel mondo prigione non gli hanno ricordato di svegliare Elena come aveva promesso?

Damon e Stefan. Sono contenta che, dopo due stagioni altalenanti in cui passiamo cinque episodi ad amarli e i successivi dieci a odiarne uno dei due (o peggio, entrambi), finalmente lo show ci ha donato una scena davvero emozionante che li riguarda. Damon vuole solo che suo fratello sia felice e si goda quello che rimane della sua vita e, quando viene messo davanti a una decisione impossibile, fa l’unica cosa che forse non ci aspettavamo: si sacrifica e vende la sua anima a Cade, permettendo alle due persone che ama di continuare a vivere. Mi è piaciuta molto l’impostazione, con Damon che guarda suo fratello mentre questo gli chiede di non farlo. Dobbiamo riconoscere a Ian e Paul che hanno la capacità di esprimere il profondo legame che lega i due fratelli anche solo con uno sguardo, cosa che spesso viene sottovalutata perché siamo troppo concentrati sulle ship.
Continuo a ripetere che, durante queste due stagioni, avrebbero fatto una cosa buona e giusta a concentrarsi sul loro rapporto, e non continuando a separarli e unirli a seconda di come tirava il vento. Forse volevano farci vedere che si vogliono bene nonostante gli alti (pochi) e i bassi (troppi), ma sono riusciti solo a esasperare attraverso determinate situazioni. Vabbé, ci accontentiamo.

Bonnie ed Enzo. Si sono visti per quanto, due minuti? Ma sono stati comunque dei minuti bellissimi. E mi fa piacere vedere che Enzo conosce così bene Bonnie da sapere che lei deve perdonare Stefan, altrimenti questo la distruggerà. E soprattutto mi fa piacere vedere che lui, che è stato ucciso da Stefan, non porta quasi rancore perché riconosce che non è del tutto colpa sua, segno che, anche lui, ha avuto la sua evoluzione positiva. Non che non ce ne fossimo accorti anche prima, ma è sempre bello quando qualcuno diventa un personaggio positivo e ci resta, e non lo trattano come fanno con altri personaggi… per citarne uno, Damon.

Far suonare la campana a Ric. Devo ammettere che non me lo aspettavo e credevo che la campana funzionasse solo se usata da un Maxwell. Certo, il tempismo di Kai è stato fenomenale e Ric ha dovuto smettere di suonare troppo presto, ma è stata una vera e propria sorpresa.

La seconda proposta di matrimonio. Oh, io ho un cuore di panna e voglio tanto bene a Stefan. Voglio che sia felice e il modo in cui si inginocchia quando Caroline esce mi ha mandato in brodo di giuggiole il cervello. Se non dovesse funzionare con lei, ti sposo io.

Marry me. I don’t expect you to believe that I’m sorry or that I love you just because I say it. I need to show you. Marry me. I figured out that I’m an idiot. I’m intellectually challenged, maybe even blind. I couldn’t see that everything that I was looking for was right here, in you. I have a lifetime of work to do to make things right. But, I can’t imagine doing it without you. Being human means I get to grow old with my best friend, means I get to help my wife raise her two beautiful children and their children after that, means I get to fight to be the man that you deserve until the day that I die. I love you. Will you marry me?

Perché il perdono non va cercato nei posti più remoti, ma a partire da chi ti sta accanto.

L’assenza di Matt. Non aggiungo altro.

Non promuovo, invece:

Le due pseudo morti di Damon. Perché? Okay, la prima serviva a farci capire che Cade aveva Elena perché ovviamente figurati se Kai non doveva metterci ancora di più nei guai, e la seconda doveva mostrarci che Damon è capace di compiere scelte altruistiche… però si sa che non muore, quindi trovo tutto inutile. Anzi, forse non è nemmeno la morte in sé il vero problema, quanto il modo in cui Damon torna. La prima volta non lo vediamo, ma la seconda… viene lanciato dentro il suo corpo dall’esplosione di Cade? Davvero? Non siete riusciti a inventarvi qualcosa di meglio?
Ma che pretendo da quelli che mi hanno ingravidato una vampira e che alla domanda Julie ma hai dimenticato che in passato chi ha preso la cura non ha ricevuto la visita di tutti quelli che sono stati soggiogati da lui/lei praticamente rispondono con fammi un esempio di quando è successo quando basta fare il nome di Elena Gilbert che non ottiene i ricordi di Damon quando Ric torna umano?

Le gemelline che stanno perdendo il controllo. Questo è uno spunto interessante, se non fosse che è stato tirato in ballo a due episodi dalla fine. Senza contare che Kai ha risolto il problema in mezzo secondo e in modo davvero banale: perdono il controllo perché l’Armeria trasuda magia e loro sono due sifoni… Ah. Catalogato come “potenziale sprecato” e andiamo avanti.

Cade. Diciamo che come villain non mi è piaciuto. Tutti a dire “Quanto è cattivo Cade” ma in sostanza che ha fatto? Ha minacciato di farci bruciare tutti tra le fiamme dell’inferno? E poi? Gli unici momenti in cui l’ho davvero apprezzato è quando muore, perché scenicamente mi è piaciuta molto, e quando combatte contro Stefan, perché a un certo punto spalanca gli occhi in un modo davvero…psyco. Ma poi basta, a questo punto quasi rimpiango le Sirene.
No, non è vero.

Il ritorno di Katherine. Non mi fucilate, fatemi spiegare: va bene, abbiamo capito che per quest’ultima stagione fanno tornare proprio tutti, ma come la mettiamo col fatto che Nina c’è solo nel series finale? Immagino che utilizzeranno parecchi stratagemmi e controfigure, ma al momento a me sembra solo una presa in giro bella e buona perché sì, la fanno tornare, ma non ce la mostrano. E allora perché lo fai? Perdonatemi ma non ne vedo il senso. Così come non credo che lei sia la più cattiva delle cattive che abbiamo incontrato, ma nonostante questo che le abbiano fatto assumere il ruolo di regina dell’inferno ci sta tutto… perché ce la vedo perfettamente Katherine che orchestra tutto per prendere il comando. Lei è la personificazione del Better to reign in Hell than serve in Heaven, quindi… Spero di essere smentita la settimana prossima, e che tutto sommato si giochino bene questo assaggio di ritorno.

Damon e Stefan che non riescono a trasportare Kai svenuto. Damon non ricorda di essere un vampiro? Una volta i vampiri non erano forti? O forse Kai durante la sua permanenza ha mangiato troppo?

Varie ed eventuali che mi hanno lasciata indifferente:

-Alaric che vuole aprire una scuola per bambini dotati che si chiameranno X Men.

-Mi aspettavo un briciolo di panico in più per la bara di Elena che prende fuoco.

Due settimane al series finale. Stavolta ve lo chiedo: che cosa vi aspettate da questi ultimi due episodi della serie, a parte il ritorno di Elena?

Ringraziamo: Vampires & Originals | …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ … | Bloody Love; | The Vampire Diaries: Una passione | Paul Wesley & Daniel Gillies Italia. | Joseph Morgan Italia | The Vampire Diaries-Italy | Ian SomerhalderღIl Vampiro più bello di TVDღ | » My Dream Is Damon. | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤

Annunci

2 thoughts on “Recensione | The Vampire Diaries 8×14 “It’s Been A Hell Of A Ride”

  1. troppe risate, davvero moltissime! Julie Plec grazie di esistere, ci hai rallegrato il weekend con questo episodio.

    1- se Kay poteva liberarsi cosi facilmente dalla cella in cui lo tenevano prigioniero alla Armory, perchè non è uscito prima?

    2- Stefan che riesce a resistere a una pugnalata sulla mano con così poco dolore ha vinto tutto

    3- Stefan che durante l’abbraccio con suo fratello gli dà pacche sulla schiena con la mano fasciata, ha vinto nuovamente tutto

    4- i momenti Defan assolutamente adorabili, però avrei preferito che Elena non fosse stata il centro di tutto, insomma come la mettiamo se Damon, al momento di effettuare quella scelta, avesse scelto di salvare Stefan? Io sarei stata la più felice della Terra.

    5- leggera iniziale confusione tra Damon che sembra morto e poi in realtà non era vero, e poi muore di nuovo, ma poi invece è di nuovo vivo. Ok.

    6- Alaric smette di suonare la campana perchè gli squilla il cellulare. E la mia risata si è fatta sentire anche dal vicino di casa, credo. Ok che si trattava delle tue figlie in pericolo, ma la leggenda narra che si possano fare anche due cose contemporaneamente, quindi se con una mano reggi il telefono, con l’altra puoi continuare a renderti utile per la comunità suonando la campana

    7- Kai che canta al karaoke e che si aggira per casa in cerca delle bambine per ucciderle è una roba fantastica

    8- la lotta psichica tra Cade e Bonnie dove ti aspetti che accada qualcosa di grandioso ma in realtà non accade nulla e ti senti pure presa in giro da due sensitivi che dovrebbero essere in grado di far “scomparire l’universo tranne noi” ma al massimo si guardano in faccia con aria di sfida (con tanto di ennesima scena di Bonnie in versione “naso sanguinante”)

    9- Caroline che fino a inizio puntata era quella che si struggeva per Stefan, mi è sembrata un po’ titubante quando lui le ha fatto la proposta di matrimonio. Della serie: “tu ora sei umano e io no, non so se sia una buona idea sposarti”

    Tralasciando un sacco di aspetti che non quadrano.. ma si sa, non c’è mai stato tempo per le domande sensate, perché neanche gli autori saprebbero cosa rispondere.

    Non sono d’accordo che Katherine meritava di vincere questo passaggio di consegna per governare l’Inferno, primo perché come già riportato da te, ci sono sicuramente stati villains più o meno peggiori che potevano finire al ballottaggio con lei e invece la Petrova de noantri ha vinto a mani basse e non si sa nemmeno per quale motivo; secondo, perché da un punto di vista della trama, proprio quando dovevano pensare a chiudere le varie storylines, ne aprono altre. Per esempio, forse hanno già chiuso quella di Matt cominciando dal non farlo apparire in questo episodio 😄 scherzi a parte, vuoi vedere che la morte di fine stagione è la sua?!

    Riassumendo, questo ritorno della Petrova mi urta un bel po’ perché la genialata di farla tornare in gara è purtroppo una diretta conseguenza del ritorno di Elena. Ovviamente Katherine non si sarebbe più vista se non avessero pensato di riportare sullo schermo la Dobrev per impersonare Elena. Sinceramente non so cosa possa succedere in sole due puntate, di cui una (la prossima) sarà piena di controfigure visto che la Dobrev si vedrà solo nel finale. Quel che sappiamo è che perderanno almeno 20 minuti buoni a propinarci il matrimonio Steroline e la gelosia di Katherine che cercherà in qualche viscida maniera di riavere Stefan..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...