Musica/News

News | Brit Awards 2017. And the winners are…

I Brits come al solito fanno discutere e si propongono come riconoscimento globale per quegli artisti, Britannici (ma non solo) che popolano la scena musicale mondiale e riempiono le orecchie di milioni di fans.

E’ pur vero che, quest’anno, si è fatta sentire la ‘strage’ vera e propria di icone che sono venute a mancare, da fine 2016 fino ai primi giorni di quest’anno, che tra l’altro non lascia presagire nullo di buono (#mainagioia). Doveroso quindi il riconoscimento a Bowie, a Prince, a Pete Burns (dei Dead or Alive) e ai tanti altri scomparsi, ultimo e non da meno importante George Michael – lui e quel suo ‘ultimo natale’ che è stato atto finale della sua carriera.

E’ stato ricordato nelle parole da chi con lui ha condiviso il palco, l’altra metà degli Wham! e soprattutto Andrew Ridgeley che, con enorme commozione parla di una ‘Supernova in un cielo di stelle brillanti che si è esaurita, ed è sembrato come se il cielo sia caduto in quel preciso istante’.
Non proprio azzeccatissimo a mio parere il tributo canoro di Chris Martin, un po’ troppo svociato e fuori contesto per omaggiare il compianto Giorgione…apprezziamo comunque lo sforzo. Avremmo preferito magari un Matt Bellamy o un Sam Smith d’occasione e vocalmente più propensi, ma vabeh…!

Tra gli altri momenti salienti della serata vanno sicuramente annoverate le performances delle Little Mix in stile carta dei Baci Perugina nello spazio, quella di Katy Perry e del suo nuovo singolo ‘Chained to The Rhythm’ in cui uno dei ballerini vestiti da casa (si si, proprio da casetta) si è schiantato sul pubblico e dove gli scheletri di Theresa May e Donald Trump hanno portato anche una vena polemica e politica. Inutile sprecare elogi per l’esibizione di Ed Sheeran, che canta e incanta come sempre e si conferma tra i più amati e talentuosi, senza bisogno di infrastrutture e costruzioni carnascialesche. Date una chitarra a quest’uomo e vi solleverà il mondo.

Delude un po’ invece il caro vecchio Robbie Williams, reduce dai baci mariani Sanremesi, che come Brit Icon e con il repertorio nuovo forse potrebbe splendere di più se riportasse in auge qualche classico più potente. Del resto, a una certa età…meglio rimanere sui vecchi cavalli di battaglia. Carlo Conti avrebbe fatto scuola in questo.

Ordunque, ecco di seguito la lista di tutte le categorie e relativi vincitori, direttamente dal The Guardian.
(Bravo il nostro ciacione Rag’n’Bone Man che si conferma tra i più ascoltati e più usati ed abusati nei trailer della BBC. Riconoscimento doveroso!)

British male solo artist

Craig David
David Bowie – WINNER
Kano
Michael Kiwanuka
Skepta

British female solo artist

Anohni
Ellie Goulding
Emeli Sandé – WINNER
Lianne La Havas
Nao

British group

The 1975 – WINNER
Bastille
Biffy Clyro
Little Mix
Radiohead

British breakthrough act

Anne-Marie
Blossoms
Rag’n’Bone Man – WINNER
Skepta
Stormzy

Brits global success award

Adele – WINNER

Best single

Alan Walker – Faded
Calum Scott – Dancing On My Own
Calvin Harris ft Rihanna – This Is What You Came For
Clean Bandit ft Sean Paul & Anne-Marie – Rockabye
Coldplay – Hymn For the Weekend
James Arthur – Say You Won’t Let Go
Jonas Blue feat. Dakota – Fast Car
Little Mix – Shout Out To My Ex – WINNER

Tinie Tempah ft Zara Larsson – Girls Like
Zayn – Pillowtalk

Mastercard British Album

The 1975 – I Like It When You Sleep for You Are Beautiful Yet So Unaware of It
David Bowie – Blackstar – WINNER
Kano – Made in the Manor
Michael Kiwanuka – Love & Hate
Skepta – Konnichiwa

International male solo artist

Bon Iver
Bruno Mars
Drake – WINNER
Leonard Cohen
The Weeknd

International female solo artist

Beyoncé – WINNER
Christine and the Queens
Rihanna
Sia
Solange

International group

A Tribe Called Quest – WINNER
Drake & Future
Kings of Leon
Nick Cave & the Bad Seeds
Twenty One Pilots

Best British video

Adele – Send My Love (To Your New Lover)
Calvin Harris ft Rihanna – This Is What You Came For
Clean Bandit ft Sean Paul & Anne-Marie – Rockabye
Coldplay – Hymn for the Weekend
James Arthur – Say You Won’t Let Go
Jonas Blue ft Dakota – Fast Car
Little Mix ft Sean Paul – Hair
One Direction – History – WINNER
Tinie Tempah ft Zara Larsson – Girls Like
Zayn – Pillowtalk

 

-Notforyourears

Annunci

2 thoughts on “News | Brit Awards 2017. And the winners are…

  1. Io potrei stare ore, ma anche anni, ad ascoltare Ed Sheeran cantare accompagnato solamente dalla sua chitarra acustica. Mi accontento davvero di poco 😉
    Ma mi devo preoccupare se di tutti quelli elencati ne conosco solamente un 20%???
    Mchan

    Mi piace

    • Hai ragione. Si vede che è più musica gggggggiovane, ma bene o male sono nomi noti o melodie che sicuramente avrai sentito anche utilizzate negli spot!
      E comunque Ed docet. Potrebbe anche suonare una canzone di Pupo e renderla una hit! “Chocolate ice cream, sour and sweet, you’re mu chocolate ice cream” (cit.) 😄

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...