How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 3×12 “Go Cry Somewhere Else”

Ciao a tutti lettori pelati e ben ritrovati con questo dodicesimo episodio della terza stagione di HTGAWM (che è stato rinnovato per una quarta stagione!).

La puntata non ci chiarisce più di tanto le idee, anzi, vengono solo aggiunti altri indizi!

 In un flashback vediamo che Wes, dopo essere sceso dalla macchina di Frank, chiama un numero sconosciuto a cui dice di chiamarsi Cristophe, il nome di nascita che non usa mai. Chi avrà mai chiamato? Il numero era segnato come “Numero Per Le Emergenze”. Che possa essere un numero segreto di qualcuno che già conosciamo oppure il numero di una persona che non abbiamo mai conosciuto?

Intanto nel presente si tengono il funerale di Wes, durante il quale Laurel da sfogo alla sua rabbia e se la prende con i presenti per poi scappare, e la prima udienza di Frank (che poi licenzierà il proprio avvocato per rappresentarsi da solo) ed Annalise, alla quale partecipano anche i genitori della donna. Scopriamo che però Ophelia ha cominciato a dare segni di demenza senile, pensando che il crimine per cui Annalise è in carcere, è l’incendio che la donna ha appiccato anni prima durante è morto lo zio della piccola Anna Mae. Annalise riesce però a gestire bene la situazione, e dopo essersi fatta picchiare (mossa geniale anche se immagino dolorosa) riesce ad uscire su cauzione dal carcere e a rincuorare la madre.

Intanto i nostri Keating Four sono alle prese con una Laurel instabile (di cui cercherà di occuparsi Michaela) e con Oliver che viene interrogato. Se quest’ultimo se la cava molto bene, tanto da scoprire quanto è bravo a mentire, come gli dice anche Connor, per poi rivelare al suo (ex?) ragazzo dell’esistenza della pennetta USB dove si trova il backup del cellulare di Annalise; Laurel, dopo vari giri ed aver incontrato Nate, scopre insieme all’uomo che il cadavere di Wes è scomparso (cosa che andrà a favore alla scarcerazione di Annalise), mossa che fa sorgere molti sospetti, perché come veniamo a scoprire alla fine, la firma della persona che ha permesso al cadavere di Wes di essere spostato è proprio quella di Nate. Ma non finisce qua! Nate era presente a casa di Annalise la sera dell’incendio/omicidio, ed ha anche incontrato Wes all’interno dell’abitazione, un “piccolo dettaglio” che ha omesso di rivelare alla polizia ma anche ai nostri protagonisti.

Che cosa sta nascondendo Nate? Io sinceramente non credo che sia colpevole, ma forse sa qualcosa su chi sia stato o sul perché dell’omicidio di Wes. Sicuramente la sua presenza nella casa proprio quella sera è sospetta, come è sospetto il fatto che non abbia rivelato niente ad Annalise. Che ciò possa essere dovuto al fatto che anche Annalise era presente quella sera? Quindi forse Nate la sta in realtà proteggendo?

A me inoltre è risultato molto sospetto l’atteggiamento di Simon durante il funerale di Wes. Ho sempre sospettato di lui ed il suo comportamento non lo rende assolutamente meno sospetto. Ricordo anche che comunque c’era lui dietro i volantini con la foto della Keating, di cui non ha mai dato una motivazione convincente. Quindi ha sicuramente una ragione di odiare la professoressa e per cui incastrarla.

Voi che ne pensate? Avete qualche teoria che si sta lentamente rivelando giusta? Fatemelo sapere! Io intanto vi lascio con il trailer del prossimo episodio (non ci voglio pensare che siamo già al tredicesimo).

Tschüss!

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | Jack Falahee Daily. | » Stunning Aja Naomi King | • Coliver Shippers • | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series

Annunci

4 thoughts on “Recensione | How To Get Away With Murder 3×12 “Go Cry Somewhere Else”

  1. Ancora non riesco a capire chi possa essere l’assassino e sono sicura che non sia Nate ma… boh. Non penso sia la tipa distrettuale perché no, dai, assurdo. Però non riesco seriamente a comprendere, a farmi un’idea.
    La pena che mi ha fatto Frank, assurda…

    Mi piace

    • Alla fine Frank sta facendo tutto questo per farsi perdonare (e ne ha di cose da farsi perdonare) anche se trovo molto inquietante il fatto che Bonnie non volesse scoprire il vero colpevole facendo addossare tutte le colpe su di lui.

      Liked by 1 persona

      • L’ho letta come una paura da parte sua a scoprire che fosse stata Annalise. Però, ora che mi ci fai pensare.. che sia stata lei? Secondo me era gelosa di lui perché Annalise ormai stravedeva.
        E non dimentichiamoci che Wes ha chiamato qualcuno presentandosi come Cristhope! Pensavo non avesse parenti…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...