Fangirliamo/Rubriche

Fangirliamo | #35

Chi non muore si rivede e in questo 2017 oltre al nuovo Hitler, americano, ritorna anche il Fangirliamo! Toh, ho fatto pure la rima.

SHIP OF THE WEEK – (no ma davvero vi stavate chiedendo di chi avrei parlato?) STYDIA “TEEN WOLF”

Ragazzi, è successo. Sembra passato un giorno da quando, nel lontano febbraio 2016, scrivevo che per me gli Stydia erano quel regalo che desideri da una vita ma che nessuno sembra disposto a darti.
Alla fine Jeff ha ceduto. Ci aveva promesso una stagione Stydia e l’abbiamo avuta. Dopo aver visto Lydia realizzare di essere ormai innamorata di Stiles, realizzare che da tempo aveva smesso di vederlo come il ragazzino logorroico che aveva una cotta esagerata per lei, entrambi hanno realizzato il mio sogno e si sono riuniti. 

E io non posso fare a meno di fangirlare.

Tutto comincia con Stiles che, guidato dalla voce di Lydia, torna nel mondo reale (ed è troppo bello. Cioè, ma lo avete visto?). Nella sua Jeep. Lì per lì volevo rompere qualcosa perché dai, non si trollano così gli spettatori. Poi passano pure venti minuti, abbiamo la bella reunion Sciles, Stiles è sempre il nostro tesoro prezioso che va preservato e protetto, e giuro che ho cercato di non essere impaziente – non ho mica detto qualcosa del tipo EHI SIAMO A METÀ EPISODIO E QUEI DUE NON SI SONO ANCORA VISTI, CERCHIAMO DI RIMEDIARE PER FAVORE? No, giuro, nemmeno una volta e soprattutto non ero nemmeno un briciolo frustrata. CHE BUGIARDA.
Però ammetto che a causa della mia parte disfattista, per un attimo ho avuto paura che non si sarebbero nemmeno visti.
Poi ci ha messo lo zampino la Caccia Selvaggia che evidentemente li shippa: il mondo sta collassando, Stiles e Scott cercano di uscire dalla scuola ma un varco si apre e vengono catapultati in due luoghi diversi, separandosi, e Stiles si ritrova nello spogliatoio. Lydia invece deve fuggire insieme a Malia, ma quest’ultima ha appena (ri)trovato Peter e non vuole abbandonarlo. Lydia si accorge troppo tardi che la sua amica è rimasta indietro e sembra intenzionata a tornare da lei ma qualcosa la blocca. Qualcuno. Lo sente. Così come sentiva che Stiles era tornato, adesso sa che è vicino.
E allora lo cerca, e lo trova giusto in tempo – Stiles la deve smettere di piazzarsi davanti alle pistole rassegnato però – e che fa? In perfetto stile Stydia gli salva la vita. Ragazzi, poteva esserci reunion più significativa di questa?
Ecco questa scena l’ho guardata in loop per sei giorni nel promo. Stiles la vede, Lydia corre da lui. “I didn’t say it back” dice, perché è questo che la tormenta da quando è riuscita a ricordare il ragazzo. Il fatto che lui, un attimo prima di essere portato via da Ghost Riders, abbia pensato che se proprio doveva andarsene doveva quanto meno dirle che l’amava, e lei, colta alla sprovvista, non era riuscita a rispondergli (francamente, chi non è rimasto male il 15 novembre quando è successo tutto questo? Ma col senno di poi non era ancora il momento).
A me sarebbe piaciuto sentirglielo dire chiaramente, perché pensavo che Stiles non se lo aspettasse.
Poi mi sono ricordata che stiamo parlando di Stiles e Lydia, quelli che vanno oltre le parole e si dimostrano tutto con i gesti, ed era ovvio che Stiles, intelligente e attento per com’è, lo sapesse già. Lei lo ha riportato indietro, era la sua voce a guidarlo. Lei, quando lui le ha ordinato di lasciarlo perché stava per essere preso, non ha voluto lasciarlo solo. Sempre lei ha affermato che non lo avrebbe dimenticato, perché per lei sembrava inconcepibile, persino quando c’è di mezzo una forza soprannaturale.

Ti dimenticherai di me.
No, non lo farò. So che non lo farò.

Quindi Lydia si sente in colpa perché non gli ha detto che lo ama anche lei, ma non importa perché Stiles lo sa già. E va da lei e la bacia. La cosa bella è che non si dicono nemmeno “ciao” o “bentornato”.

Normalmente starei qui a fangirlare per 1200 parole solo sul bacio (e l’ho fatto eh. Cioè io mi sono fatta fanfiction mentali sul bacio sulla guancia della 6×01, immaginate come sto adesso), ma in realtà vorrei essere originale e farvi notare un’altra cosa. L’abbraccio subito dopo.

C’è qualcosa nel modo in cui Lydia gli carezza il viso, o in lui che la guarda e prima di stringerla le sfiora la guancia con le labbra, e infine nel modo in cui letteralmente spariscono l’uno nell’altra che boh. Sono passati tre mesi, durante i quali lui è stato in una stazione e lei è stata più volte considerata una visionaria. Lydia non ha mollato, Stiles ha creduto in lei, Scott e Malia, perché sapeva che sarebbero riusciti a salvarlo. E sembra quasi che lei sia un po’ incredula, lo sfiora per assicurarsi che sia davvero lì, mentre Stiles per un attimo si concede di mostrare il dolore e la frustrazione sofferti negli ultimi mesi e si consola tra le sue braccia.

‘GNA FACCIO.

Subito (più o meno) dopo, i due viaggiano felici verso l’orizzonte ma ovviamente arriva Claudia/Ghost Rider a rompere l’idillio. Prima Stiles sembra intenzionato ad andare dalla madre ma, quando Lydia gli spiega l’imbroglio e soprattutto questa cerca di strangolare prima la sua fidanzata e poi lui, capisce che qualcosa non va. Due minuti e si salvano ancora la vita a vicenda, lo capite? Secondo me è il loro modo per scambiarsi gli anelli di fidanzamento questo. Con questo salvataggio, ti prometto amore eterno…

Purtroppo, per ovvi motivi, le loro scene nel season finale sono pochissime, ma non sono ancora finite. C’è anche quel bel momento nei corridoi, con Scott che “Sembra quasi non sia cambiato nulla” e Stiles che risponde “Tutto è cambiato”. Ed è così bello che lui si volti a guardare Lydia, prima di dirlo. Il paragone Lydia – Tutto è lì, praticamente risulta naturale: forse sono ancora dei ragazzini, credono di aver smesso di andare a cercare corpi nei boschi ma non è così, hanno salvato il mondo, hanno rischiato la vita, uno di loro è sparito per mesi, hanno perso delle persone importanti (mai come adesso vorrei che Allison fosse qui), ma Stiles capisce che è cambiato tutto, il suo tutto, quando vede questa espressione di Lydia. E lei è così carina, così innamorata, quasi imbarazzata. In una breve scena sono riusciti a mostrarci una Lydia che, dopo essere cresciuta più di tutti in sei stagioni, adesso sembra essere tornata una ragazzina alla sua prima cotta. Che tenera. No, davvero, vorrei che Allison fosse qui, vorrei che la vedesse com’è in questo momento, la sua amica che aveva avuto sì dei ragazzi, ma mai nessuno che le facesse mancare il fiato quando non sono insieme, e che adesso…

E infine, Stiles lascia la città e la sua Jeep, perché Lydia vuole accompagnarlo in dormitorio e aiutarlo a sistemarsi. Qualcuno sa già che io me la vedo lasciargli bigliettini nascosti un po’ ovunque e che lui troverà nei giorni a seguire, o fare la bossy fidanzata che gli ordina la stanza a suo piacimento, o che gli piazza foto di loro due dappertutto, e magari si scambiano un bacio poco prima che lei parta e tutti i futuri colleghi di Stiles li guardano e fischiano, ma a loro due non importa, dopo tutto quello che hanno passato faranno sempre i piccioncini…

E io devo seriamente trovarmi un hobby perché non posso interessarmi più a una coppia di un telefilm che alla mia vita reale. Ma che ci posso fare? Aspettavo questo momento da cinque anni.
Vi lascio il bacio in slow motion perché… perché sì.

FRIENDSHIP OF THE WEEK – FELICITY E RORY “ARROW”

In realtà volevo parlare degli Sciles, la brotp delle brotp, ma ho cambiato idea perché primo, sto diventando davvero monotematica, e secondo questi due mi hanno proprio colpita.

Quando è stato rivelato che il bellissimo Rory (<3) proveniva dalla città che Felicity ha distrutto, ho creduto che tra i due ci sarebbe stato per sempre un rapporto fatto di rimpianti, sensi di colpa e odio. Felicity si sarebbe trovata davanti costantemente il ricordo di Havenrock e di quello che ha fatto, mentre Rory non avrebbe potuto guardarla in faccia senza pensare “Ecco, lei è la responsabile della morte della mia famiglia e di tutti quelli che conosco”. Fortunatamente, dopo un periodo difficile, i due sono riusciti a superare questo scoglio ENORME e hanno imparato a lavorare insieme. E quale episodio migliore, se non uno intitolato Second Chances, per farceli vedere come due partners in crime?

Vedo un buon potenziale tra i due. Sono entrambi divertenti, spontanei, e hanno una buona chimica. Non in senso romantico, non mi fraintendete, ma ci vedrei davvero una buona amicizia in attesa che gli Olicity si decidano a tornare insieme. Hanno lavorato bene, sebbene si siano ritrovati a collaborare per caso dopo che il resto del team è andato alla ricerca di Tina/Dinah, e insomma io approvo. Temo però che la cosa non durerà, perché Felicity è sull’orlo di un baratro che quasi sicuramente oltrepasserà e mai na gioia. Però per ora mi godo i sentimenti positivi che mi hanno trasmesso.

SHIP DAL PASSATO – HANNAH E BRIGHT “EVERWOOD”

Fino a qualche giorno fa hanno dato le repliche di Everwood in tv e guardandole mi è tornato in mente quanto Greg Berlanti mi avesse dato gioie e dolori con questa ship. In un secondo mi sono ritrovata catapultata nel passato, quando ero una ragazzina di sedici anni che si era letteralmente innamorata di questa storia, e che sperava di vedere questa coppia realizzarsi.
Come al solito, mi sono ritrovata invischiata fino al collo in una coppia secondaria. Amy ed Ephram erano il vero centro dello show, ma io credo di essermi “avvicinata” più a questi due perché Hannah Rogers era più simile a me. Come lei, tendevo a sottovalutarmi (non che ora io abbia smesso), ero insicura e spaventata dal mondo, e mi innamoravo sempre di chi non mi ricambiava. Bright era il classico cattivo ragazzo che diventa un ragazzo d’oro, la realizzazione del sogno segreto di ogni ragazza che vorrebbe che il proprio lui cambiasse per amore. E allora cos’è che mi ha colpita così tanto di questa ship tutto sommato piena di cliché?
Probabilmente il fatto che, nonostante il rifiuto iniziale, questi due ragazzi stringono una vera amicizia e cambiano entrambi. Non è solo Bright a diventare meno superficiale, anche Hannah grazie a lui cambia e diventa più coraggiosa: decide di andare avanti, decide che non può piangere per sempre su Bright che la rifiuta, e allora accetta la corte di un suo compagno di classe sebbene lei sappia di non esserne veramente innamorata. E nonostante abbia paura che quella sia la sua unica possibilità di essere amata, quando realizza che non ci sarà mai quel fuoco, quella scintilla che lei cerca, decide di lasciarlo. Una piccola Jane Eyre.
E nel frattempo Bright capisce di amarla, e quando succede lei, la ragazzina tutta occhiali che non è molto ferrata in tema di moda e trucco, ai suoi occhi diventa bellissima.

Insieme sono cresciuti, lei ha superato le sue paure (come dimenticare la scena della doccia?), ma purtroppo come molto spesso succede questo non è bastato e si è concluso tutto con un cuore spezzato. A quel punto Bright ha fatto di tutto per riconquistarla, senza successo, ma non importa perché è più importante quello che Hannah ha “fatto” per lui, ciò che gli ha lasciato. Lui, un ragazzino egoista e superficiale, adesso è pronto a mettere da parte la sua felicità per quella della ragazza che ama. E tutto sommato, nonostante si siano lasciati, lei sa che lui ci sarà sempre per lei.
Il finale di questa storia mi lascia sempre l’amaro in bocca. Credevo davvero che sarebbero tornati insieme, invece Everwood si conclude con un tenero abbraccio e la promessa che sarebbero rimasti per sempre amici. Io spero sempre in un revival che mi confermi quello che vuole il mio cuore, ovvero che in futuro non molto lontano, una volta pronti, una volta che Hannah sia riuscita a perdonare il dolore che lui le ha causato, e che lui sia veramente deciso a stare con lei per sempre, questi due abbiano deciso di darsi una seconda possibilità. Se la meritavano.

Bene, con questo è tutto. Ho capito che non riesco a essere breve quando si parla di ship, quindi non mi dilungo oltre e vi lascio, adieu!

Annunci

2 thoughts on “Fangirliamo | #35

  1. Tralascio le prime che non ho ancora visto gli episodi, sorry.
    Anch’io adoravo Hannah e Bright!!! Per tutte le ragioni che hai scritto tu ed in più perché la coppia principale mi annoiava parecchio.
    Di recente in tv io invece ho beccato quando si sono lasciati… 😦
    Mchan

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...