How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 3×11 “Not Everything’s About Annalise”

Ciao lettori pelati e ben ritrovati con questa nuova puntata di HTGAWM!

Dopo la “scioccante” ammissione di Frank, a cui non ha creduto nessuno, le indagini su chi sia stato ad uccidere Wes sono ferme ad un punto. O Frank sta mentendo, anche se ci sono alcuni video delle telecamere a provare che i due erano insieme (btw, ma i poliziotti che controllano i video solo dopo che glielo dice Frank? Mi sa che l’hanno vinta nelle merendine la licenza, o quello che è), o qualcuno vuole per forza affondare Annalise. Ed ora indovinate quale delle due è vera.

La Atwood, che odia Annalise per una ragione oscura che a noi telespettatori rimane ignota, ha decine di prove che implicherebbero la donna nel coinvolgimento di altri omicidi (Rebecca, Sam, ecc…), come scopriamo anche grazie ad Oliver, ed è fermamente convinta nel voler incastrare Annalise per l’omicidio di Wes, anche usando dei metodi poco ortodossi, basti pensare alla falsificazione dell’autopsia o anche a Nate che viene mandato per “corrompere” Laurel. Insomma, la Atwood vuole incolpare di tutto la Keating, ma perché? Io non credo che tutto questo suo odio sia dovuto ad un senso della giustizia elevatissimo, quanto a qualcosa di personale, ed è proprio per questo che comincio a pensare che possa essere proprio Renee l’omicida di Wes. Magari vuole vendicarsi di qualcosa, e da ciò che abbiamo visto anche negli scorsi episodi, la donna non si ferma davanti a nulla, quindi mai dire mai.

Annalise intanto deve fare i conti con la dura vita del carcere, dove deve ancora dimostrare la sua forza, cosa che farà a fine episodio quando si taglierà con una lametta le ciocche della parrucca, che rappresenta la donna che era e che forse non potrà più essere. Accanto a lei rimane però la rettrice, che si dimostra comunque fedele all’amicizia che stavano costruendo, o forse sono state solo le parole di Michaela a smuoverla, chissà.

Frank è il capro espiatorio in questa puntata. Laurel sa che ha mentito perché non gli aveva detto della gravidanza, quando invece lui durante la sua pseudo-confessione ha detto che questa è stata il motivo che l’ha portato ad uccidere Wes. Ma nonostante ciò, dopo che Bonnie le ha fatto visita, la ragazza dirà di aver visto Frank nel seminterrato di casa Keating e che quindi era presente sulla scena del crimine e che sapeva che era incinta. Bonnie infatti ammette di voler addossare tutte le colpe, anche degli altri omicidi a Frank, ma visto che l’accordo con la Atwood non è andato in porto, convince la giovane a mentire. Ma alla fine tutti i suoi sforzi si riveleranno inutili visto che Frank viene sì giudicato colpevole dell’omicidio di Wes, ma solo come complice di Annalise.

In un flashback vediamo che in realtà Frank lascia Wes all’angolo di una strada, ma chiama subito Bonnie per avvertirla che il ragazzo sa dell’omicidio di Rebecca. Che la gelida bionda centri qualcosa con la morte del giovane? Non penso sia proprio probabile, in quanto Wes non sapeva minimamente del coinvolgimento di Bonnie nell’omicidio della ex, quindi non credo sia plausibile. O forse è stata lei ma per altri motivi.

Troppe domande!

Intanto Michaela rimane quella più lucida del gruppo, e dopo essersela presa con la rettrice ed aver praticamente minacciato Oliver, si riesce a sciogliere un po’ grazie ad Asher, mentre l’impaurito Ollie verrà rincuorato da Connor.

Per oggi è tutto, vi lascio con il trailer della prossima puntata, voi fatemi sapere la vostra nei commenti!

Tschüss!

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | Jack Falahee Daily. | » Stunning Aja Naomi King | • Coliver Shippers • | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...