Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 5×11 “Second Chances”

Non possiamo scambiare questo episodio con la mid-season premiere? No? Peccato, perché questo undicesimo episodio è stato nettamente migliore del precedente, e ha messo così tanto in tavola!

Morta una Dinah se ne fa un’altra

Ritiro tutto quello che posso aver detto o pensato di Tina – aka Dinah – lo scorso episodio. Lo ritiro totalmente e mi scuso, perché anche se come presentazione iniziale è stata poco brillante, in questo episodio la nuova Dinah ha brillato molto di più.
Ho trovato interessante il suo passato, come ha ottenuto i poteri, il suo vivere per la vendetta, quel scendere al lato oscuro e oltrepassare anche l’ultima linea alla fine.
Dinah, sebbene ci sia una certa somiglianza fisica con Laurel, è una persona completamente diversa dalla precedente, diversi sono i motivi per cui ha iniziato a combattere, diverso è il mondo in cui ha ottenuto il Canary Cry e, in generale, è diverso il modo di approcciarsi alle cose.
Dinah non è la nuova fotocopia di Laurel, è una donna che ha sofferto, che si è vendicata, e quando alla fine non le è rimasto più niente ricomincia come una persona totalmente nuova, anche grazie alla pronta offerta di Oliver, che finalmente può tener fede alla promessa fatta.

 

Vorrei anche aggiungere che ero oltremodo entusiasta quando alla fine lei ha sparato al cattivo. In genere, nel 99% degli show/film, in una scena simile, lei avrebbe abbassato il grilletto, lui le avrebbe preso la pistola dalle mani e magari l’avrebbe pure abbracciata con lei che nel mentre scoppia in lacrime. Qui no, qui lei va avanti, abbraccia il lato oscuro e porta a compimento la sua vendetta.
Grazie, Arrow, grazie per questo, è stato refrigerante.
Ora, finalmente, il team e il mondo hanno una nuova Black Canary su cui contare e l’inizio non sembra per niente male.
Lo so che i fan di Laurel si stanno mangiando il fegato nel vedere la loro beniamina prontamente sostituita, ma mi è piaciuto davvero come Arrow ha risolto la cosa, e i vari dettagli che accomunano i due personaggi. Qualcuno avrà trovato irrispettoso che il Canary Cry fosse frutto dell’esplosione dell’acceleratore di particelle o che il vero nome di Tina fosse Dinah, ma io ho visto queste numerose coincidenze come un modo per onorare le memoria della precedente Black Canary.
Ottimo lavoro.
Potrei criticare giusto sul fatto di quanto tutto si sia svolto piuttosto velocemente, ma se nei restanti episodi hanno ancora molto da risolvere per questa quinta stagione, va bene così.

 

Felicity e la discesa nel dark web

Era stato annunciato dagli autori che Felicity, dopo la morte di Billy, sarebbe scivolata nel lato oscuro, sarebbe stata più dark, ma non pensavo così letteralmente.
Diggle è nei guai ormai da mezza stagione, quindi Felicity decide di aiutarlo rispolverando il suo passato da hacker. E ci riesce.
Come hanno sviluppato la cosa in questo episodio è stata anche carina, pure con l’incontro con la fan di Ghost Fox Goddess (Dea Volpe Fantasma), però non sono certa di dove vogliano andare a parare. Felicity, sebbene non sia più quella dell’università, in questi anni ha sempre bazzicato tra computer e reti, quindi vorrei capire questo probabile tornare alla sua vecchia identità segreta – come mi è parso – come la potrebbe portare a fare qualche atto che non è più da lei.
Ha lasciato anche un po’ sorpresi che non si sia voluta confidare con Oliver, quindi la cosa potrebbe essere molto meno innocente di quello che appare.

A proposito di Diggle. Spero davvero che il suo problema con la legge sia risolto del tutto, perché questa storyline è durata anche troppo a lungo. D’accordo che mi lamento spesso che alcune vicende si svolgono troppo velocemente, ma questa è stata una storia davvero frustrante, visto che è nata per un atto egoistico di Diggle.

Talia Al Ghul e la nascita del Vigilante di Starling City

Se la nascita dell’erede di Black Canary è stata interessante, quella del nostro Oliver Queen è stata elettrizzante. Mai, mai avrei potuto immaginare che Talia avesse dato a Oliver la spinta che serviva per iniziare il suo percorso per decidere finalmente di tornare a casa e salvare la città.
Se nello scorso episodio gli aveva salvato la vita, in questo Talia gli salva l’anima, almeno in parte. Dopo le tante brutture passate in cinque anni e mezzo, Oliver si sente ormai un mostro. Avendo bisogno di uno scopo e un modo anche per tenere lontana quella parte di sé, Talia glielo dà, perché riconosce le sue capacità e sa che potrebbe fare qualcosa di utile per il mondo, anziché bazzicare in Russia.
Talia ha dato solo il primo colpo al domino che è la vita di Oliver dopo l’isola, però è uno davvero importante, perché ha dato inizio a tutto il resto, a tutte le persone che ha salvato o incontrato, e alla sua crescita personale.
Bellissimo anche se sia lei a pronunciare le parole che sentiamo pronunciare ogni volta che vediamo un episodio di Arrow: “devo diventare qualcun altro, devo diventare… qualcos’altro.”

Varie ed eventuali:

– Quanto è stato carino il piccolo crossover con The Flash? Oliver aveva bisogno di aiuto e Barry è corso subito ad aiutarlo, cosicché potesse ricevere le informazioni che necessitava. È stata una cosa velocissima, ma che scalda il cuore.    

– Thea è in vacanza? Suvvia, mostratecela! È dall’inizio dell’anno che non ha una trama decente!

– Rene e il suo… appassionato amore per il cibo fast food.

– Mi sono divertita un casino a vedere la scena sul tetto in cui Oliver era aggrappato all’elicottero. È stata una scena d’azione molto emozionante.

– Rory e Felicity insieme fanno una bella accoppiata! E lui è taaaanto carino (Novalee90 sicuramente concorderà).

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow Source Italia | Arrow e The Flash | Arrow & The Flash Italia | Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett | Oliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Keep calm and watch series

Annunci

7 thoughts on “Recensione | Arrow 5×11 “Second Chances”

  1. Mi trovo d’accordo con te! Su tutto, soprattutto per la parte della nascita di Green Arrow.
    Per quanto riguarda Felicity, è vero, è stata sempre in giro ad hackerare e cose del genere però sempre al servizio del team, cercava cose per loro e finiva lì. Invece il suo passato – e quello che penso tornerà a fare – è più sullo stile di Anonymus (o come si scrive), alla Mr. Robot per intenderci. Tutte quelle cartelle contengono informazioni che possono far sballare il mondo, o comunque il mondo relativo ad un determinato file.
    Esula quindi dalle informazioni da cercare per capire chi è il target o dove trovarlo e cose del genere. Vedremo, spero in una cosa ben fatta. E spero che se arrivi a toccare il fondo, sarà Oliver a riportarla a galla.
    THEA CI MANCHI. QUENTIN CI MANCHI.

    Liked by 1 persona

    • Probabilmente hai ragione. Finora Felicity faceva le cose per il team, se le facesse da sola e chissà come (non sappiamo nemmeno cosa contengono di preciso quelle cartelle che apre alla fine)… potrebbe finire male, magari quasi seguendo le orme del padre in un certo senso.
      Sarebbe bellissimo vedere Oliver riportare a galla Felicity, di solito è il contrario. *_*
      Vero, anche Quentin! Anche lui ci manca!

      Liked by 1 persona

  2. Episodio bellissimo , molto più bello del precedente dove ho trovato troppi buchi nella trama di Black siren ( davvero prometheus è entrato negli star Labs e ha aperto una cella e fatto uscire Black sirens senza che due velocisti, Cisco, julian, HR che vive li e nessun altro se ne accorgesse ? Andiamo su. )

    Come dicevo puntata davvero molto bella , nonostante io ancora faccio fatica a digerire il nuovo team. Si dopo metà stagione ancora non riesco ad apprezzare Rene, Curtis e Rory.
    Rory lo perdono perché ha pochissimo spazio, poteri sovraumani e viene sempre limitato un sacco, forse perché potrebbe risolvere le situazioni in un attimo ? Perché non se lo sono portati ad hub city invece di lasciarlo a fare il fattorino per Felicity ?

    Il problema di fondo è che Laurel, Sara, Roy, Thea e Diggle li abbiamo conosciuti in un modo , avevano la loro storia, la loro trama il loro collegamento con Oliver, solo quando poi Oliver era con le spalle al muro li ha ” reclutati ” .

    Mi ricordo con Diggle era conscio che da solo non poteva lavorare e sapeva di trovare un ottimo partner in Diggle, oppure quando si è infilato nella macchina di Felicity morente chiedendole di portarlo da John .insomma non ci sono stati buttati li così a caso. Quindi ci vorrà ancora un po per quanto mi riguarda. THEA CI MANCHI ❤ ❤

    Bellissima la scena con Flash e il post-it " è quello vero " geniale ahahaha.

    Per la nuova Canary nutro forti speranze, è stata introdotta bene , hanno evitato ogni cliché il che ha valorizzato la puntata e la trama, come l'aver ucciso il cattivo invece di risparmiarlo , come hai ben citato. Oppure quando parla con Green Arrow dice " ok " e sembra cedere, poi si informa se l'insonorizzatore è ancora attivo e scappa.
    E nonostante tutto anche la scena finale mi è piaciuta, per tutta la puntata è stata decisa sulle sue scelte, tanto che pensavo fosse un fuoco di paglia, invece poi a sorpresa torna. Ottimo !

    A me la trama di Diggle è piaciuta sopratutto il finale , l'avvocato ha mosso bene le sue carte e sono contento di come abbiano sviluppato la cosa.

    Felicity ha una bella trama davanti a sé, l'espressione che ha assunto mentre apriva le cartelle la dice lunga !

    Bellissimi i Flashback, anche se sono quasi convinto che Oliver non abbia ucciso il suo obbiettivo. Però la nascita di Green Arrow ha il suo perché , scena stupenda !

    Che dire ? THEA CI MANCHI ❤ ❤
    Bellissima recensione , attendiamo il prossimo episodio con ansia !

    #Charlie

    Liked by 1 persona

    • A quella cosa della fuga di Black Siren non avevo pensato, sebbene non è che sia esattamente il primo metaumano che fugge dalla prigione.

      Beh, ci sta secondo me che Rory sia rimasto in città con Felicity. Proprio come hai detto tu, è il più forte dei nuovi, e visto che tutti i supereroi (leggesi: Green Arrow) erano fuori città, qualcuno a proteggerla doveva pur esserci. Certo, poi alla fine quello che ha fatto è stato altro, ma magari ha protetto la città off-screen. Non ci mostrano ogni minuto di ogni giorno, per fortuna!

      E’ vero. E’ difficile affezionarsi ai nuovi per questo, anche se ormai, dopo metà stagione, comincio a farci il callo. Però sì, il reclutamento di Diggle e Felicity è tutt’altra cosa.

      Concordo assolutamente sulla nuova Black Canary. Lei sì che ha avuto un’ottima introduzione. Speriamo si unisca bene al resto del gruppo. Immagino lo scopriremo giovedì.

      Per quanto riguarda i flashback… ricordati che ci sono davanti a noi ancora dodici episodi, quindi in Russia dovrà sicuramente succedere altro prima che Oliver torni sull’isola a… farsi salvare (cioè, visto che è avvenuto a settembre-ottobre, mancano ancora sei mesi!).

      Thea ci manchi! T_T

      Grazie di aver commentato! Alla prossima! 😀

      Mi piace

  3. Questa nuova Black Canary sembra molto interessante. Concordo sul piacere di non aver visto un perdono ma una sana e bella vendetta. Il politically correct ha stufato.
    Rory… Che dire? Molto carino, ed aggiungo che la voce italiana è di un fascino woah!, però lo fanno rimanere sempre in disparte mentre avrei preferito sapere qualcos’altro sul suo conto, sui suoi poteri, vabbè, confido nelle prossime puntate.
    Rene più passa il tempo e più mi sta simpaticissimo 🙂
    Spero che la storia di Felicity e della sua fan abbia un seguito.
    Voglio Talia anche nel presente 😉
    Thea manca sempre, ma non so cosa sia meglio: lei offscreen che si gode la sua vita “normale” oppure in puntata a fare da tappezzeria, seppure con qualche perla.
    Mchan
    Ps: la chicca di Flash è stata grande e perfetta. Anche se me lo sarei aspettata di più nell’episodio precedente.
    Pps: grazie a Lord Mesa mi sa che mi sono spoilerata la vera identità di Prometheus… Però i suoi disegni/comics sono troppo carini!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...